Ascolta Guarda

Battiti Live 2019 – Gallipoli, stiamo arrivando

Il Radionorba Battiti Live si avvia al rush finale. Domenica prossima, 21 luglio, a Gallipoli, è in programma la penultima tappa prima della gran chiusura di Bari. La città bella torna ad ospitare Battiti dopo alcuni anni. Il grande show della radio del sud è reduce da un grande successo di piazza a Vieste, Brindisi e Trani e dal clamoroso debutto televisivo su Italia1. In attesa della seconda puntata, quella di Brindisi, in programma mercoledì in prima serata, Radionorba annuncia il cast della quarta tappa, che si terrà nell’area portuale della perla jonica.

Come sempre il direttore artistico Alan Palmieri, che conduce lo show con la bellissima Elisabetta Gregoraci, ha composto un mix di artisti eterogeneo, in grado di accontentare tutti i gusti musicali e più generazioni.
Partiamo da uno dei personaggi di punta, da anni, della scena hip hop italiana, Emis Killa, che a Gallipoli fa l’esordio nel tour 2019 di Battiti Live. Il 21 giugno il rapper di Vimercate ha pubblicato il repack dell’album, intitolato “Supereroe Bat Edition”, in onore di uno dei più celebri supereroi di sempre, Batman. Nel disco ci sono quattro inediti: “La mia malattia”, uscito da un paio di settimane, “Tijuana”, “Batman” e “Montecarlo”. Il disco, “Supereroe”, era già stato certificato disco d’oro grazie alle oltre 25mila copie vendute, un grande successo, come quello dei vari singoli estratti, in cui Emis Killa ha collaborato con diversi artisti, fra cui Vegas Jones, anche lui presente a Gallipoli, dove porterà “Puertoso”l, il suo nuovo singolo, uscito pochi giorni fa, oltre che quasi certamente Malibù, il fortunatissimo singolo che ha portato il rapper definitivamente alla ribalta. Restando in tema di rapper, categoria che nei cast di Battiti ha sempre un ruolo di primo piano, a Gallipoli torna anche Mondo Marcio, che invece sul grande palco della radio del sud porterà tra gli altri, “Angeli e Demoni”, con la partecipazione straordinaria di Mina, fatto piuttosto inedito nel panorama musicale italiano. A Gallipoli ci sarà anche la rapper più famosa d’Italia, Baby K, campionessa di view grazie ad una serie incredibile di successi discografici, da “Roma-Bangkok” con Giusy Ferreri a “Da zero a cento”, da “Voglio ballare con te” alla hit di quest’estate, “Playa”. Chiude la pattuglia dei rapper Shade, che dopo il successo di “Senza farlo apposta” in coppia con Federica Carta, quest’estate è in radio con un nuovo singolo, “La hit dell’estate”, un brano latino nato da una collaborazione con Gabry Ponte, anche lui nel cast di Battiti a Trani, con la sua “discoteca italiana”, un remix di successi di ogni tempo fatto in esclusiva per lo show della radio del sud. Ma a far ballare la piazza questa settimana non ci sarà soltanto il famoso dj: nel cast, infatti, c’è anche Mamacita, un’esplosiva crew hip hop, reggaeton, R&B, numero uno in Italia e non solo, un gruppo di dj, performer e cantanti che ha dato vita a un format tra i più ricercati della movida italiana.
A Gallipoli arriverà Achille Lauro, uno dei grandi protagonisti di questo 2019: il suo singolo più recente è  “1969”, brano rock che dà il titolo al suo album e che proporrà sul palco di Battiti, oltre naturalmente al brano che l’ha fatto conoscere al grande pubblico quest’anno, “Rolls Royce”.
Dal rap al bel canto: a Gallipoli ci sarà il tenore siciliano Alberto Urso, vincitore dell’ultima edizione di Amici, che sta ottenendo un grande successo discografico con “Solo”, il suo primo album.
Rap, lirica e, naturalmente, tanto pop e musica d’autore. Come quella degli Stadio, storica band guidata da Gaetano Curreri, non solo un grande cantante e musicista, ma anche autore di altissimo livello, che ha firmato alcuni dei più grandi successi italiani degli ultimi vent’anni per Vasco Rossi, Luca Carboni, Patty Pravo, Loredana Bertè, Irene Grandi e tanti altri. Musica d’autore anche quella di Gigi D’Alessio, che sul palco di Battiti proporrà, immancabilmente, un medley dei suoi più grandi successi, e chiaramente in singolo con cui è attualmente in radio, “Quanto amore si dà”, con la partecipazione di Guè Pequeno. Nel cast di Gallipoli anche una salentina doc, Dolcenera, con la sua carica esplosiva e con “Amaremare”, il suo nuovo singolo, un inno in difesa del mare e contro l’inquinamento da plastica. Chiudono il cast della quarta tappa di Battiti Benji & Fede, in radio con il singolo “Dove e quando”, ai vertici di tutte le classifiche di vendita.
“Siamo felici di tornare a Gallipoli dopo un po’ di anni, anni in cui Gallipoli è indiscutibilmente diventata un punto di riferimento del turismo italiano soprattutto sul target giovanile”, sottolinea il presidente di Radionorba Marco Montrone. “Sarà un’altra bellissima serata e siamo certi di ritrovare una grande accoglienza”.
Anche a Gallipoli, come in tutte le altre tappe, il pubblico in piazza potrà rivolgere delle domande direttamente agli artisti sul palco: tra i ragazzi ci sarà la webstar e attrice 16enne, Mariasole Pollio.
Lo spettacolo andrà in onda in diretta televisiva su Telenorba e RadionorbaTv oltre che ovviamente sulle frequenze di Radionorba e in streaming su radionorba.it e su norbaonline.it. Il 24 luglio, inoltre, andrà in onda in differita su Italia1. La regia televisiva è firmata da Luigi Antonini.
Lo show, organizzato con il patrocinio del Comune di Gallipoli e della Regione Puglia, inizierà alle 21 circa, ma le attività in piazza cominceranno sin dal primo pomeriggio, con il sound check e un pre show pomeridiano condotto dai dj della radio del sud Marco Guacci e Claudia Cesaroni con musica, divertimento e tanti gadget offerti dagli sponsor di Battiti Live. Quest’anno i partner dell’evento sono Tim, Fiat, Coca Cola Future Legend, Nuii, Carta Wow, Dok e Famila, Nintendo Switch e Acqua Amata, hair stylist ufficiale Wella. L’ingresso è come sempre gratuito.

Musica & Spettacolo

Sanremo, ecco la scenografia del festival

L’omaggio al varietà con lo sguardo al futuro

Musica in lutto, addio a Meat Loaf

Il cantante aveva 74 anni. L’annuncio della moglie su Facebook

Leggerissime

Ecco il trasloco di Mattarella dal Quirinale

Le immagini pubblicate dal suo staff su Twitter. Mattarella seguirà l'elezione del suo successore da Palermo

Il caffè espresso italiano candidato a patrimonio Unesco

È buono se preso da soli o in compagnia, un po’ meno se bevuto a tarda sera. Il caffè in Italia è in ogni caso…

 
  Diretta

Top News

Quirinale, nessuna intesa in vista

Letta avanza l’ipotesi di Andrea Riccardi. Salvini: “Pericoloso reinventare un Governo” E’ iniziato il conto alla rovescia per l’elezione del nuovo Presidente della Repubblica, senza…

Il Governo pensa di estendere la validità del green pass per chi ha la terza dose

L’Ue, intanto, valuta nuove norme per gli spostamenti Il Governo sta valutando di ampliare la durata del green pass che chi ha fatto la terza…

L’OMS, con Omicron in Europa verso la fine della pandemia

A sostenerlo il direttore Hans Kluge E’ “plausibile” che con Omicron l’Europa “si stia avviando alla fine della pandemia”. L’importante annuncio arriva dal direttore dell’Oms…

Manifestazioni no-vax: scontri e caos a Bruxelles e a Washington

Scontri alla manifestazione contro le restrizioni Covid a Bruxelles. I dimostranti hanno lanciato oggetti contro le forze dell’ordine, che hanno reagito utilizzando gas lacrimogeni e idranti…

Locali

Il Lecce batte la Cremonese nel recupero. Giallorossi nella scia del primo posto

Una vittoria pesantissima quella che il Lecce conquista contro la Cremonese, 2 – 1, al novantunesimo. Dimostra, se mai ce ne fosse bisogno, il piglio…

Bari, pari sofferto con il Catania, ma il vantaggio sulla seconda è rassicurante

Il Bari arranca in casa contro il Catania, ma dagli altri campi arrivano risultati favorevoli e il vantaggio sulla seconda è sempre rassicurante: più sette…

San Severo: colpi di pistola contro abitazione di un giovane, nessun ferito

Secondo gli inquirenti l’intimidazione non sarebbe attribuibile a clan mafiosi Alcuni colpi di pistola, almeno sette, sono stati esplosi la scorsa notte contro il portone…

Poliziotti feriti a Taranto: quattro capi d’accusa per l’arrestato, risultato positivo al test antidroga

Dal Comune attestato di gratitudine per i due agenti Sono quattro i capi d’accusa contestati a Leo Varallo, di 42 anni, l’ex vigilante e buttafuori…

Made with 💖 by Xdevel