Ascolta Guarda
Canali

Bennato – “Pronti a salpare” verso l’isola che non c’è

A Radionorba, in diretta, ha presentato il suo nuovo album – le foto

[inpost_pixedelic_camera slide_width=”744″ slide_height=”500″ thumb_width=”75″ thumb_height=”75″ post_id=”4161″ skin=”camera_black_skin” alignment=”bottomRight” time=”7000″ transition_period=”1500″ bar_direction=”leftToRight” data_alignment=”bottomRight” easing=”linear” slide_effects=”simpleFade” grid_difference=”250″ thumbnails=”1″ pagination=”0″ auto_advance=”0″ hover=”0″ play_pause_buttons=”0″ pause_on_click=”0″ id=”” random=”0″ group=”0″ show_in_popup=”0″ album_cover=”” album_cover_width=”200″ album_cover_height=”200″ popup_width=”800″ popup_max_height=”600″ popup_title=”Gallery” type=”pixedelic_camera” sc_id=”sc1446115447776″]

 

In diretta su Radionorba Edoardo Bennato ha presentato il suo nuovo album “Pronti a salpare” pubblicato a cinque anni da “Le vie del rock sono infinite”. Il titolo, così come uno dei temi del disco, è frutto di una
serie di considerazioni che Bennato fa sui nostri tempi. “Tutti noi italiani dovremmo essere pronti a salpare verso nuove mete”, ha detto. “Vedo ogni giorno le immagini di chi con speranza lascia il poco che ha per navigare verso un sogno. Di recente ho visto le immagini degli italiani immigrati agli inizi del secolo scorso e ho fatto una serie di considerazioni sull’accoglienza ma anche su quel finto buonismo che anima qualcuno che lo usa come mezzo per il consenso e non va bene”. “Giro girotondo” è una delle tracce del disco che parla proprio di questo. “Siamo tutti sulla stessa barca e tutti della stessa razza. Quindi basta con il crearsi alibi e con il dire che certe cose sono colpa della gente… Ogni popolo ha il leader che si merita, ma spesso siamo vittime del fatalismo quando non ci piace come vanno le cose. Se ognuno di noi fa il suo dovere, se ci comportiamo bene nessuno ci imbroglierà”.
Edoardo Bennato racconta il mondo contemporaneo con spirito critico e ironico e, come sempre, con amore guarda Napoli. “È la città più bella del mondo – dice – un territorio ricco di musica: c’è quella leggera e quella che faccio io che è provocazione. È una megalopoli bellissima”.
“Io vorrei che per te” è il primo singolo di questo album. “L’ultima parte della canzone “L’isola che non c’è” – ricorda Bennato – recita ‘chi ci ha già rinunciato e ti ride alle spalle forse è ancora più pazzo di te’: ecco è
tempo di salpare per raggiungere l’isola che non c’è. Non è più tempo di immaginarla soltanto. Non dico che dobbiamo raggiungere la perfezione assoluta ma è il momento di far diventare realtà quell’isola”.

Angela Tangorra

Musica & Spettacolo

Elodie, “Ok, respira” è il nuovo progetto discografico

L’album uscirà il 10 febbraio, da domani il nuovo singolo su Radio Norba

Checco Zalone imita il Maestro Muti che, in sala, lo applaude

Zalone: "Tengo famiglia, mi lasci lavorare in futuro”. Il “sei bravo” del Maestro

Leggerissime

Gli italiani del 2022 sono malinconici e insicuri

Il rapporto del Censis: 8 su 10 non faranno sacrifici per migliorare

Calendario dell'avvento 2022

 
  Diretta

Top News

Giorgia Meloni al settimo posto nella classifica delle donne più potenti al mondo

Al primo posto Ursula Von der Leyen Giorgia Meloni è settima nella classifica 2022  World’s Most Powerful Women stilata da Forbes, in cui la premier è…

Prima alla Scala di Milano, ovazione per il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella

Si apre la stagione della Scala di Milano. In scena il “Boris Godunov” di Modest Musorgskij. L’opera russa diretta da Riccaro Chailly è andata in…

Ex Ilva, il ministro Pichetto: “Tempi lunghi per la decarbonizzazione” del siderurgico

Sono previsti “tempi lunghi per la transizione ecologica del siderurgico” di Taranto “verso la progressiva decarbonizzazione del processo produttivo mediante il graduale utilizzo dell’idrogeno (in…

Manovra, ok della premier alla cabina di regia. Opzione donna, salari, pensioni, tetto al pos e flat tax “sono modificabili”. Cgil: “Sciopero confermato”

La premier Giorgia Meloni ha dato il via libera ad una cabina di regia, come richiesto dalle forze di maggioranza, per sciogliere i nodi che…

Locali

Stadio S. Nicola, entro fine mese via alla copertura del primo petalo: si parte dalla Curva Nord. E si riaccende il maxischermo

I tifosi della curva Nord del Bari saranno risparmiati dalle intemperie dell’inverno entro la fine dell’anno. Via al montaggio della nuova copertura sul primo petalo,…

Manovra, Landini a Bari il 14 per chiudere la manifestazione della Cgil

Il segretario della Cgil, Maurizio Landini, sara’ a Bari il prossimo 14 dicembre per chiudere la manifestazione organizzata nel giorno in cui la confederazione regionale…

Lutto a Poggiorsini: scomparso improvvisamente il sindaco Di Mauro. Il cordoglio del ministro Fitto: “Era un punto di riferimento per tutti”

Il sindaco di Poggiorsini (Bari), Ignazio Di Mauro, e’ morto nella notte all’eta’ di 74 anni, dopo aver accusato un improvviso malore. Di Mauro era…

Teatro Petruzzelli, biglietti aumentati del 10% a causa della crisi e meno repliche per far quadrare i conti della Fondazione

Con la riduzione del numero delle repliche degli spettacoli fuori abbonamento e l’aumento del 10% del costo dei singoli biglietti, la Fondazione Petruzzelli affronterà i…

Made with 💖 by Xdevel