Ascolta Guarda

Blue Origin, Jeff Bezos vince la sfida anche nello Spazio

Con lui una 82enne e un 18enne, la persona più anziana e quella più giovane mai andate in orbita

Il fondatore di Amazon ha coronato il suo sogno di bambino, che non è quello di diventare tra gli uomini più ricchi del mondo, come si potrebbe pensare (e com’è poi avvenuto), ma quello di viaggiare nello spazio. E ha festeggiato con fiumi di champagne e cappello da cowboy. Il multimilionario Jeff Bezos, nel deserto del Texas, ha inaugurato l’era del turismo spaziale con la sua Blue Origin, il suo “giorno più bello di sempre”, proprio nel 52esimo anniversario dell’allunaggio dell’Apollo 11. L’ha fatto grazie a un gioiello tecnologico, il veicolo riutilizzabile New Shepard, dedicato al primo americano nello spazio. A bordo, nella sua prima missione, il fratello Mark, l’82enne ex aviatrice Wally Funk e il 18enne Oliver Daemen, rispettivamente la persona più anziana e la più giovane nello spazio.
In pochi minuti, soltanto tre, il viaggio ha regalato le emozioni di una vita intera, permettendo ai passeggeri di sperimentare la microgravità, facendo capriole e giocando davanti alle finestre panoramiche con vista sulla Terra come dei veri astronauti. Il veicolo, partito dalla base di lancio della Blue Origin vicino a Von Horn in Texas, è salito fino a 75 chilometri di altezza, dov’è avvenuto il distacco del razzo dalla capsula con l’equipaggio. Mentre il razzo tornava a terra, la capsula ha raggiunto l’altezza di 107 chilometri. Poi la discesa di ritorno nel deserto, frenata da tre grandi paracaduti sulle quattro “zampe” del razzo. Sono entrati nella capsula soltanto mezz’ora prima del lancio: ad accoglierli
il messaggio di benvenuto inviato dal centro di controllo, che li ha invitati a “sedersi e rilassarsi”, come dei veri turisti
spaziali. “Avevo grandi aspettative, ma sono state superate abbondantemente”, ammette Bezos ne dopo l’atterraggio. “L’assenza di gravità è stata la più grande sorpresa: fluttuare senza peso “e’ sembrata una cosa così normale, come se l’uomo si fosse evoluto per stare in quell’ambiente: è stata un’esperienza piacevole”, racconta.
E dallo spazio ha osservato la Terra, così bella e fragile, ha detto. “Quello che stiamo facendo è un’avventura, divertimento, ma anche il primo passo di qualcosa di grande”, ha detto Bezos ai suoi compagni, invitandoli a riflettere sull’impresa compiuta. “Prepareremo la strada per lo spazio perchè i nostri figli e nipoti possano costruire il futuro: ne
abbiamo bisogno per risolvere i problemi qui sulla Terra. Non si tratta di scappare: questo è l’unico pianeta buono che abbiamo nel Sistema solare, dobbiamo prendercene cura e quando vediamo la sua fragilità dallo spazio lo vogliamo fare ancora di più. Ci vorranno decenni, ma le grandi cose nascono piccole”. Passo dopo passo, come il motto latino della compagnia Blue Origin, come il motto dello stesso Jeff: “gradatim ferociter”, passo dopo passo, ma implacabilmente. E l’ex numero uno di Amazon, battuto sul tempo da Richard Branson della Virgin Galactic, che ha effettuato il suo volo suborbitale lo scorso 11 luglio, ha però risposto alla sfida superando il rivale di una ventina di chilometri in altezza oltrepassando la linea di Karman, che a 100 chilometri di quota rappresenta il confine tra l’atmosfera terrestre e lo spazio.
Il giovane Oliver racconta che in capsula non c’era tensione, “pensavamo soltanto a divertirci”, e lo conferma anche Bezos (“Ero più nervoso sulla Terra, prima di partire”, ha detto).

Il primo a uscire dal portellone è stato Bezos, ma il primato, in realtà, spetta a Wally, l’82enne che è riuscita finalmente a ottenere il titolo di astronauta che la Nasa le aveva negato dopo anni di addestramento in quanto donna. “Ho aspettato questo momento per molto tempo”, ha esclamato. “Ci siamo divertiti e non vedo l’ora di rifarlo”.

Intanto il fondatore di Amazon risponde alle polemiche per le ingenti spese affrontate e decide di donare 100 milioni di dollari ciascuno al commentatore della Cnn Van Jones e allo chef Jose Andres, come “premio per il coraggio e la civiltà”.
“Possono destinare il denaro alla beneficenza – ha detto Bezos – oppure condividerlo: sono liberi di fare ciò che vogliono”. I due prescelti, secondo il miliardario, hanno dimostrato coraggio: “Abbiamo bisogno di unificatori e non di diffamatori”, ha detto Bezos. “Abbiamo bisogno di persone che discutono e agiscono per ciò in cui credono, civilmente e senza attacchi personali. Sfortunatamente, viviamo in un mondo in cui troppo spesso non è così”.

Nel 2009 la società con sede a Washington ha ricevuto dalla Nasa 3,7 milioni di dollari per gettare le basi del progetto di volo spaziale aperto anche ai ‘turisti’. Successivamente ne ha ricevuti altri 22 milioni.

Stefania Losito

(@credits: foto da blueorigin.com)

Musica & Spettacolo

Fedez e J Ax, è pace tra i due artisti

L’annuncio: “Abbiamo imparato che per tornare a riabbracciarsi ci vuole coraggio. Non faremo una canzone insieme ma abbiamo deciso di fare del bene”. Ecco le…

Una. Nessuna. Centomila. Ecco gli ospiti del mega concerto contro la violenza sulle donne

Tommaso Paradiso, Eros Ramazzotti  e gli altri amici del grande evento musicale

Sport

Serie A, ultimo atto. Oggi si assegna lo scudetto e si decide la terza retrocessione in B

Milan e Inter in lizza per il titolo, Salernitana e Cagliari per restare nella massima serie

Giro d’Italia, Yates vince la quattordicesima tappa. Carapaz nuova maglia rosa

Quarto Vincenzo Nibali, che ha guadagnato diverse posizioni in classifica

Leggerissime

Caldo, è boom di acquisti di frutta e verdura

L’innalzamento delle temperature in Italia ha fatto aumentare l’acquisto di ciliegie, fragole e verdura di stagione

Convention di Fi, c’è anche Ridge di “Beautiful”

L’attore: “Se fossi residente in Italia voterei per Berlusconi”. Poi ha ribadito il suo amore per la Puglia 

Il viaggio della musica 300x250

 
  Diretta

Top News

Ucraina, Kiev rivuole i combattenti del reggimento Azov consegnatisi ai russi. Ipotesi scambio di prigionieri con l’oligarca Medvedchuk

L’Ucraina rivuole i combattenti del reggimento Azov che si sono arresi ai russi dopo l’assedio dell’acciaieria Azovstal, a Mariupol. Il presidente Zelensky ha legato la…

Covid, in Italia diminuiscono tasso di positività e ricoveri. Stabili i decessi

In Italia, su 231.931 tamponi molecolari e antigenici analizzati, 23.976 sono risultati positivi. 91 i decessi, mentre ieri erano stati 89. In calo il tasso…

Guerra Ucraina, stop al gas russo in Finlandia. Azovstal sotto il controllo di Mosca. Pubblicati video dei civili giustiziati a Bucha. Kiev, Donbass raso al suolo

Stop alla fornitura di gas russo alla Finlandia, dopo che Helsinki ha rifiutato di pagare Gazprom in rubli. La stessa misura era stata adottata nei…

Mosca: stop alle forniture di gas alla Finlandia da domani. Continua l’evacuazione di Azovstal

La Regione del Dondbass è un inferno: colpa di Mosca. Il senso delle dichiarazioni rilasciate da Zelensky per descrivere quanto accade in una delle zone…

Locali

Usa alcol per accendere il barbecue, giovane donna ustionata in Salento

A Nardò, nel leccese, una giovane donna di 29 anni è rimasta gravemente ustionata al volto mentre stava accendendo il fuoco di un barbecue. Non…

Playoff Serie C, il Monopoli si ferma ai quarti. Biancoverdi battuti di misura a Catanzaro

Termina ai quarti di finale il cammino del Monopoli nei playoff di Serie C. I biancoverdi di Colombo sono stati sconfitti per 1-0 a Catanzaro…

Australia, è di origini pugliesi il neo-premier Anthony Albanese. Il padre era di Barletta

È di origini pugliesi il neo-premier australiano Anthony Albanese, leader del partito laburista e vincitore delle recenti elezioni. Il padre Carlo, infatti, era di Barletta,…

Incidente in autostrada, muore un 59enne residente nel foggiano

Un 59enne residente a Panni, nel foggiano, è morto in un incidente stradale sull’autostrada Napoli-Canosa, all’altezza di Vallesaccarda, in provincia di Avellino. Secondo le prime…

Made with 💖 by Xdevel