Ascolta Guarda

Botti di Capodanno, 65 chili di materiale esplodente illegale sequestrato in Puglia e Basilicata

La Polizia ha sequestrato a Bari cinque chili di fuochi d’artificio illegali. Nell’ambito dei rafforzati servizi di controllo del territorio predisposti in occasione delle festivita’ natalizie, agenti del nucleo artificieri della Questura di Bari hanno individuato nel quartiere San Paolo una bancarella non autorizzata su cui era esposto materiale esplodente delle categorie F1 ed F2. Durante il controllo, il responsabile è fuggito e non è stato possibile identificarlo. Sono stati quindi sequestrati a carico di ignoti 5 kg di prodotto confezionato in articoli pirotecnici. L’ipotesi di reato è fabbricazione o commercio abusivi di materiale esplodente. Indagini sono in corso per individuare il responsabile. 

Un uomo di nazionalità cinese è stato denunciato in stato di libertà dalla Polizia, a Potenza, dopo la scoperta nel suo negozio di circa 60 chilogrammi di botti, “senza osservare le cautele previste dalla legge”.
I botti, “alcuni dei quali con le confezioni aperte”, erano vicini “a sostanze altamente infiammabili (cubetti e liquidi per
l’accensione della legna, sacchi contenente carbone, kit accendifuoco e altro)”. Secondo la Polizia, rappresentavano “un
elevato pericolo” per i clienti del negozio. I botti saranno distrutti dagli artificieri della Polizia.

Stefania Losito

Musica & Spettacolo

Tommaso Paradiso presenta “Lupin”

Il nuovo singolo esce il 19 gennaio

Sanremo, Aka7even positivo al covid rassicura tutti: “Sto bene”

Sarà in gara al festival che comincerà il 1 febbraio

Leggerissime

Berrettini vince e ringrazia Imodium

Il tennista italiano ha esordito in sofferenza a causa di un problema intestinale

Il diamante nero da record in vendita all’asta

Si chiama Enigma ed è un pezzo unico dalle origini misteriose

 
  Diretta

Top News

Covid, 83.403 positivi in Italia. Cala l’incidenza, ma aumentano ancora i ricoveri

In Italia, su 541.298 tamponi analizzati, 83.403 sono risultati positivi. Mentre si registrano 287 morti nelle ultime 24 ore. Il tasso di positività è del…

Covid, monitoraggio Agenas: occupazione area medica in Italia al 29%, Valle d’Aosta al 69%

La percentuale di posti letto in area medica occupati da pazienti Covid è salita in Italia al 29%, mentre in Valle d’Aosta è arrivata al…

Covid, il bollettino giornaliero cambierà. Costa: “Una scelta politica, non scientifica. I tamponi? Solo ai sintomatici”

Cambierà il bollettino giornaliero del Covid in Italia. Non si tratta di censurare i dati, ma di “elaborare dati che possono avere un’efficacia nei confronti…

Scomparsa 10 anni fa nel Catanese, arrestato l’ex convivente della madre. La Procura: “Falso alibi”

E’ scomparsa dieci anni fa e non è mai stato trovato il suo corpo, ma adesso ci sarebbe un nome legato ad Agata Scuto, la…

Locali

Sciarpa prende fuoco mentre cucina, anziana muore carbonizzata a Squinzano

Incidente mortale domestico a Squinzano, nel Leccese. La sciarpa di Lugina Greco, 86 anni, ha preso fuoco mentre cucinava e per lei non c’è stato…

Il ministro Lamorgese a Foggia: “Presenza dello Stato forte e compatta. Serve intervento strutturale”

La presenza dello Stato in provincia di Foggia, dopo gli attentati dinamitardi susseguitisi da inizio anno, deve essere forte e compatta. Lo ha dichiarato il…

Covid, in Puglia aumentano i ricoveri. Cinque vittime in Basilicata

In Puglia, su 50.360 test analizzati, 6652 sono risultati positivi. Un decesso registrato e incidenza al 13,2%, in calo rispetto al 15,3% di ieri. È…

Covid, protesta dei ristoratori pugliesi: “Viviamo un lockdown indotto”

Il comparto della ristorazione in Puglia sta affrontando un nuovo lockdown, ma questa volta indotto e non imposto. A scriverlo in una nota l’Unione regionale…

Made with 💖 by Xdevel