Ascolta Guarda

Calcio, tifoso lanciò petardo in campo: 10mila euro di multa per il Lecce. Venerdì al Via del mare è di nuovo febbre da serie A

Diecimila euro di multa alla società Lecce calcio per la bomba carta (oltre ad un fumogeno) lanciata in campo dai suoi sostenitori durante la partita col Vicenza disputata sabato scorso allo stadio Menti. Il petardo aveva stordito il portiere dei veneti e un raccattapalle, finiti entrambi in ospedale per accertamenti. Lo ha deciso, anche sulla base della relazione degli uomini della Procura federale, il giudice sportivo di serie B, Germana Panzironi. La gara, dopo una quindicina di minuti di sospensione, era terminata regolarmente con la vittoria per 2-1 dei padroni di casa.

“Condanniamo fermamente – il commento del club vicentino, affidato ad una nota – il comportamento di alcuni tifosi della curva nord, occupata dai tifosi ospiti, resisi protagonisti del reiterato lancio di forti petardi, avvenuto anche prima del fatto in oggetto, che hanno costretto al 70′ il portiere Contini e un raccattapalle a lasciare il campo, perché storditi dallo scoppio degli stessi e ad interrompere la gara per circa 10 minuti”.
Nella stessa nota il club veneto “rigetta le farneticanti, risibili e sconsiderate ipotesi, uscite sui social e riprese da alcuni media, tese a scaricare la responsabilità del lancio, invece che dal settore della curva nord, sugli steward in servizio a bordocampo, i quali in quel frangente erano impegnati a dirigersi velocemente verso un altro bambino raccattapalle, travolto dalla caduta dei led e rimasto a terra, lievemente ferito ad una gamba. Versione già confermata dalle
immagini che escludono tale responsabilità”.
Sul lancio dei grossi petardi in campo stanno lavorando in queste ore anche la Questura di Vicenza, che ha acquisito le
immagini registrate dalla sala operativa del Gos (Gruppo operativo speciale), situata sopra la tribuna d’onore, con le
telecamere indirizzate verso le due curve: al lavoro da Digos di Vicenza assieme ai colleghi di Lecce dello stesso dipartimento. Infine il L.R. Vicenza precisa che sono in via di quantificazione “i danni provocati nei servizi igienici della
curva nord e all’impianto audio e led, di proprietà del club, divelti dai giocatori del Lecce dopo il gol del momentaneo 0-1″.

Sul campo, il Lecce torna a giocare venerdì sera contro il Pordenone al Via del Mare, dove potrebbe festeggiare la promozione in serie A davanti ai suoi sostenitori. Domani si terrà una riunione in prefettura cui seguirà, come per la scorsa settimana, un tavolo del questore per definire il piano della viabilità. La città sarà blindata. Massima attenzione sulle due piazze principali, Mazzini e Sant’Oronzo e sui viali Lo Re e XXV Luglio in caso di caroselli. Riflettori puntati anche sullo stadio e sulla tangenziale in entrata e uscita.

Stefania Losito

Leggerissime

Serena Wlliams: “Bambine, credete in voi”

A quasi un mese dal ritiro dal tennis, la fuoriclasse diventa scrittrice

Alessia Marcuzzi e Paolo Calabresi: “Abbiamo deciso di lasciarci”

La coppia lo ha dichiarato in un comunicato congiunto. “La nostra famiglia continuerà ad esistere” hanno scritto

 
  Diretta

Top News

Nord Stream, i media tedeschi: “Gasdotti forse irrecuperabili”. Mosca sotto accusa. Si impenna il prezzo del gas

I gasdotti Nord Stream, danneggiati probabilmente da un attacco, potrebbero anche risultare inutilizzabili per sempre a causa dell’effetto corrosivo dell’acqua salata, a meno di interventi…

Governo, faccia a faccia Meloni-Salvini: “Voglia di collaborazione e unità di intenti”. Domani colloquio telefonico con Berlusconi

È durato circa un’ora il faccia a faccia tra la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, e il segretario della Lega, Matteo Salvini. Dall’incontro, si…

Covid, in Italia decessi in calo e incidenza stabile. Ricoveri in aumento

In Italia, su 198.918 tamponi molecolari e antigenici analizzati, 36.632 sono risultati positivi. In calo i decessi, passati dai 64 di ieri ai 48 odierni.…

Maxi-operazione contro la pedopornografia minorile, perquisizioni della polizia postale in nove regioni italiane

C’è anche la Puglia tra le regioni coinvolte nella maxi-operazione contro la pedopornografia minorile coordinata dalla procura di Napoli che ha portato la polizia a…

Locali

Partorì bimba e tentò di ucciderla in giardino, a processo donna salentina

E’ stata rinviata a giudizio la donna di 35 anni che in provincia di Lecce, nel luglio 2021, partorì una bambina in casa e la…

Minacce all’assessore di Terlizzi: lascia stare il mercato dei fiori, così “campi cent’anni”

Minacce all’assessore alle attività produttive del Comune di Terlizzi, Michelangelo De Palma. Secondo quanto denunciato, avrebbe ricevuto una lettera di minacce per costringerlo a non…

Crolla lo scaffale con i fascicoli in Corte d’Appello a Bari. Una persona è rimasta ferita

Cede la struttura su cui erano poggiati i fascicoli in Corte d’Appello a Bari, durante il controllo dei registri elettorali relativi al voto di domenica.…

Covid, balzo dei morti in Puglia. Sono 10 in un giorno

In Puglia, sono 1.359 i nuovi casi su 10.075 test processati. Incidenza al 13,4%. Balzo dei morti, 10 in un giorno. Sono 112 le persone…

Made with 💖 by Xdevel