Cameron Diaz dice addio al cinema - Radionorba
  • Scarica l'app

Cameron Diaz dice addio al cinema

Cameron Diaz dice addio al cinema

“Ho trovato la pace smettendo di recitare”

Cameron Diaz dice addio al cinema e rivela le ragioni della  in una intervista tv con Gwyneth Paltrow ospite di una puntata di una puntata di “In Goop Health: The Sessions”.

Dice Cameron:  “Ho trovato pace smettendo di recitare”.  Spiega che, dopo lunghi anni di lavoro a Hollywood, ha finalmente scoperto di “volere cose diverse dalla mia vita” con l’obiettivo di “fare spazio” nella sua vita personale.
“Finalmente posso prendermi cura di me”, ha detto la ex “Charlie’s Angel” che ha 47 anni e da sette mesi,
con il marito musicista dei Good Charlotte Benji Madden, si prende cura di una bambina, Raddix, nata da una madre surrogata: “Una decisione che non avrei preso se non fosse stato per te, tu mi hai dato il coraggio”, ha confidato Cameron all’amica.
“Cosa si prova a abbandonare una carriera nel cinema di quella grandezza?”, le ha chiesto Gwyneth. “Pace.
Una pace dell’anima perche’ finalmente ho potuto pensare a me stessa. Quando giri un film non sei piu’ padrona di te stessa. Ti sequestrano 12 ore al giorno per mesi di fila e non hai tempo per null’altro. Le pretese dell’industria del cinema mi hanno indotto ad assumermi responsabilita’ per la mia vita”.
Da quando ha girato “Annie” sei anni fa  Cameron Diaz ha lasciato il set: “Non mi manca recitare. Gli attori sono trattati come bambini. Ci mettono nella posizione in cui tutto viene fatto per te”. Ho deciso di diventare autosufficiente, dimostrare a me stessa che potevo prendermi cura di me come una adulta.
Mettere insieme i pezzi della mia vita come li volevo io, non come volevano altri”.

Angela Tangorra