Ascolta Guarda
Banner Sanremissimo 23

Castelguidone, lo strano caso degli elettori che si sono rifiutati di andare a votare: arriverà un commissario

I trecento abitanti di Castelguidone, comune di 300 abitanti in provincia di Chieti, non sono andati alle urne. A causare
il nulla di fatto è stata una sorta di ammutinamento contro l’unica lista che si è presentata, “Rinascita Italia”, con a capo Guglielmo De Santis di Gallipoli (Lecce), non residente in paese né in regione, quindi un assoluto sconosciuto. Otto i candidati, tutti pugliesi di Gallipoli, Cerignola e Gagliano del Capo, e anche loro emeriti sconosciuti a Castelguidone.
Ad innescare la rivolta anche il fatto che Castelguidone non è riuscito ad avere un candidato locale alla carica di primo
cittadino, dal momento che anche il sindaco uscente dal suo secondo mandato, Donato Sabatino, a causa di motivi legati alla sua professione, ha ritenuto opportuno non ricandidarsi per la terza volta.
“La nostra presenza – aveva assicurato nei giorni scorsi De Santis – non è, ma non sarà mai, un rifugio per qualcuno che intenda usare l’occasione come escamotage per poter usufruire di giorni di permesso, cosa che succede spesso nelle liste cosiddette civetta. Siamo presenti a 360 gradi sul territorio nazionale, abbiamo svariati consiglieri comunali, presenze in varie commissioni comunali, insomma nessuno può considerarci lista civetta”. Ma i cittadini di Castelguidone non si sono fatti persuadere, e arriverà un commissario.

Stefania Losito

Leggerissime

Sempre più turisti stranieri scelgono l’Italia per sposarsi

Aumentano anche gli italiani che si sposano in regioni diverse da quella di appartenenza

Gioco Album più belli dell'anno

 
  Diretta

Top News

Giorgia Meloni a Bruxelles, incontrerà Zelensky. La premier: “Inopportuno l’incontro di Macron con il leader ucraino, serve unità”

In un’intervista al Sole 24Ore ha annunciato una riforma fiscale per gli interessi di dipendenti e pensionati L’invito a Parigi da parte di Emmanuel Macron…

Terremoto Turchia-Siria, si scava ancora tra le macerie. Polemiche Erdogan-Twitter sul ritardo nei primi soccorsi

Hanno superato la soglia delle 16.000 vittime i terremoti che hanno colpito il sud della Turchia provocando morte edistruzione anche nel nord della Siria (secondo…

Parigi, vertice Macron e Scholz con Zelensky. Meloni lo incontra a Bruxelles. Il leader ucraino: “Servono armi più pesanti”

Stavolta non c’era l’Italia al vertice a tre all’Eliseo tra Zelensky, Macron e Scholz. E’ la seconda tappa della missione in Europa del presidente ucraino…

Accoltellato per 20 euro nelle vicinanze di Roma Termini, la vittima lotta tra la vita e la morte. Arrestati tre marocchini

E’ in prognosi riservata e lotta tra la vita e la morte Arturo Luca Battisti, 46 anni, milanese di nascita ma residente a Roma, accoltellato…

Locali

Agguato a Trinitapoli, arrestati tre presunti killer: il movente la faida tra clan Carbone-Gallone e De Rosa-Buonarota

Avrebbero ucciso Giuseppe Lafranceschina, in pieno giorno, per strada, a Trinitapoli, nel Bat, il 3 giugno 2020. Tre persone sono state arrestate dai carabinieri di…

Notte di fiamme in Salento, salgono a 60 gli episodi incendiari in pochi mesi. Sette le auto distrutte a Monteroni, una a Seclì

Notte di incendi nel Salento, e salgono a sessanta gli episodi di auto e beni bruciati. Sono sette le auto distrutte dalle fiamme a Monteroni,…

Presunte mazzette per appalti nella protezione civile regionale pugliese, due arresti e sequestro beni per 80mila euro

Avrebbe pagato l’allora dirigente della Protezione civile pugliese, Mario Lerario, con 35mila euro per ottenere in cambio nove appalti dell’importo complessivo di 2. 283mila euro…

Scorrano, attende troppo a lungo la visita al pronto soccorso e prende a pugni il medico: fermato un 30enne nigeriano

Attende troppo a lungo per la visita nel pronto soccorso di Scorrano, nel Leccese, e sferra un pugno al medico che lo deve visitare. Non…

Made with 💖 by Xdevel