Covid, esplode protesta dei centri commerciali - Radionorba
  • Scarica l'app

Covid, esplode protesta dei centri commerciali

Covid, esplode protesta dei centri commerciali

Martedì prossimo saracinesche abbassate contro le chiusure nei fine settimana

Esplode la protesta dei dipendenti e dei gestori dei centri commerciali, costretti a rimanere chiusi anche in zona gialla nei fine settimana, quando tradizionalmente si contano i maggiori guadagni. Per  martedì prossimo i punti vendita di tutti i centri commerciali d’Italia manifesteranno contro le chiusure con il gesto simbolico di abbassare le saracinesche per alcuni minuti. L’iniziativa, che coinvolge 30.000 negozi e supermercati, è promossa dalle associazioni del commercio, ANCD-Conad, Confcommercio, Confesercenti, Confimprese, CNCC-Consiglio Nazionale dei Centri Commerciali e Federdistribuzione, che chiedono “l’immediata revoca delle misure restrittive che da oltre 6 mesi impongono la chiusura dei negozi nei giorni festivi e pre-festivi”.

Mauro Denigris