Ascolta Guarda

Covid, in Puglia ancora in crescita i decessi ma la regione è prima per i vaccini. Basilicata, performance peggiorate negli ultimi 7 giorni

Resta altalenante il tasso di positività al Covid in Puglia: sono 7.129 i nuovi casi registrati su 36.781 test eseguiti, con l’incidenza che sale al 19,3% (ieri era al 18,5%). Ma schizza il numero delle vittime da dodici di ieri a sedici di oggi. Diminuiscono i ricoveri in area non critica, 656 rispetto ai 671 del giorno precedente, mentre aumentano di due unità quelli in terapia intensiva: 38, ieri erano 36.
Questa la distribuzione dei nuovi casi per provincia: Bari, 2.340; Lecce, 1.838; Foggia, 844; Taranto, 838; Brindisi,
680; Bat, 510. I residenti fuori regione sono 56 e 23 di provincia non definita.

Nonostante tutto, però, la fondazione Gimbe ha registrato, nel monitoraggio settimanale, un calo dei contagi del 3,4%
rispetto alla settimana precedente. Però, sono aumentati ancora i casi attualmente positivi per 100.000 abitanti, saliti a
2.958. Sopra soglia di saturazione i posti letto in area medica, dove il tasso di occupazione e’ salito al 22,3%, mentre sono sotto soglia di saturazione i posti letto in terapia intensiva (7,6%). 

Sul fronte dei vaccini, la Puglia, assieme alla Toscana, resta la regione italiana con la maggiore copertura vaccinale
anti- Covid, ma per la seconda settimana consecutiva non c’è stato alcun incremento percentuale di prime dosi. L’88,5% della popolazione ha ricevuto almeno una dose, mentre l’86,9% ha completato il primo ciclo vaccinale, contro una media italiana dell’83,9%. Il tasso di copertura vaccinale con terza dose è dell’84,6% (media nazionale 83,2%); il tasso di copertura con quarta dose è del 6,1% (media italiana del 7,4%). Puglia prima anche per percentuale di vaccinati tra i bambini dai 5 agli 11 anni: il 48,5% ha già completato il primo ciclo, contro una media nazionale del 33,6%, mentre il 53,8% ha ricevuto almeno una dose.

Sono 684 i nuovi positivi in Basilicata, emersi dall’esame di 3.129 tamponi. Negli ospedali di Potenza e Matera sono ricoverate 109 persone, quattro delle quali sono curate in terapia intensiva.

Nel monitoraggio settimanale della fondazione Gimbe, sempre in Basilicata, nella settimana dal 23 al 29 marzo si registra una performance in peggioramento per i casi attualmente positivi per 100 mila abitanti (4.442) e si evidenzia un aumento dei nuovi casi (1,9%) rispetto alla settimana precedente. Sono sopra soglia di saturazione i posti letto in area medica (29,3%) mentre sono sotto soglia di saturazione i posti letto in terapia intensiva (5,1%) occupati da pazienti Covid-19.
Il rapporto sottolinea che “la popolazione che ha completato il ciclo vaccinale è pari 83,4% (media Italia 83,9%) a cui
aggiungere un ulteriore 2,2% (media Italia 1,7%) solo con prima dose; il tasso di copertura vaccinale con terza dose e’ del 84,1% (media Italia 83,2%). Il tasso di copertura vaccinale con quarta dose è dello 0,8% (media Italia 7,4%). La popolazione fra cinque e undici anni che ha completato il ciclo vaccinale è pari al 41,8% (media Italia 33,6%) a cui aggiungere un ulteriore 5,2% (media Italia 3,8%) solo con prima dose. L’elenco dei nuovi casi per 100.000 abitanti dell’ultima settimana suddivisi per provincia: Potenza 1.241 (+11,7% rispetto alla settimana precedente), Matera 1.004 (-14,7% rispetto alla settimana precedente).

Il presidente della Regione lucana, Vito Bardi, ha ringraziato il generale Figliuolo “per l’impegno e la passione che ha investito per consentire all’Italia di raggiungere risultati importanti nella gestione pandemia”.
“Alle Regioni e a tutte le altre istituzioni coinvolte nei processi legati all’emergenza – ha aggiunto Bardi – ha saputo
garantire la massima attenzione, oltre alle risorse e ai mezzi necessari per la campagna vaccinale. Siamo orgogliosi delle radici lucane del generale Figliuolo e siamo certi che continuerà a servire il Paese con l’energia, la determinazione e i valori che lo contraddistinguono”. Al successore di Figliuolo, il generale Tommaso Petroni, Bardi ha augurato “buon lavoro sperando di lasciarci al più presto alle spalle l’emergenza sanitaria”. 

Stefania Losito

Musica & Spettacolo

Fedez torna sul palco

Ospite a sorpresa al concerto di Tananai. La prima volta dopo l’operazione per la rimozione del tumore

Sport

Leggerissime

Temperature alte ed estate in anticipo. Ecco Hannibal

Nei prossimi giorni in Italia, e non solo, le temperature saliranno notevolmente. Ecco le regole per combattere il caldo improvviso

Gucci, su Castel del Monte fa splendere le costellazioni

La sfilata della collezione di Alessandro Michele in Puglia incanta tutto il mondo. Guarda le foto

Il viaggio della musica 300x250

 
  Diretta

Top News

Mariupol, tregua per l’acciaieria Azovstal: nella notte evacuati 264 militari ucraini

La Svezia firma la richiesta di adesione alla Nato. Putin: risponderemo all’espansione Nella notte sono stati evacuati i primi 264 militari ucraini dall’acciaieria Azovstal di…

Trova la convivente in casa con un altro uomo e l’accoltella: la ragazza è gravissima. L’uomo piantonato in ospedale

Torna a casa e accoltella la convivente, in camera da letto con un altro uomo. E’ successo nella notte tra sabato e domenica in un…

Covid, in Italia si conferma la tendenza in discesa dei contagi

 In Italia, sono 13.668 i casi di Covid su 104.793 tamponi analizzati. Il tasso di positività scende dal 14% al 13%. Si conferma il trend…

Mosca: “Insopportabile l’entrata di Svezia e Finlandia nella Nato, conseguenze di vasta portata”. La Renault in Russia diventa di proprietà dello Stato

L’ingresso di Svezia e Finlandia nella Nato “è un errore con conseguenze di vasta portata” dice il viceministro degli Esteri russo, Sergei Ryabkov, dopo che…

Locali

Clan Moccia, resta ai domiciliari il consigliere comunale leccese Andrea Guido

Resta agli arresti domiciliari Andrea Guido, il consigliere comunale di Lecce agli arrestato dal 20 aprile scorso nell’ambito del maxi blitz anti-camorra della Procura di…

Appalti truccati, l’ex sindaco di Polignano per ora resta ai domiciliari nonostante le dimissioni. Torna libero il vicesindaco

Resta agli arresti domiciliari (per il momento) l’ex sindaco di Polignano a Mare Domenico Vitto, arrestato il 21 aprile scorso nell’ambito di una indagine su…

Fidanzati uccisi a Lecce, per la difesa De Marco è “incapace di intendere e di volere”. La sentenza il 7 giugno

Sarebbe stato “incapace di intendere e di volere”, Antonio De Marco, lo studente di Casarano reo confesso dell’omicidio dell’arbitro leccese Daniele De Santis e della…

Pubblica un video su TikTok con fiumi di danaro mentre è ai domiciliari: torna in carcere il capoclan barlettano Tucchett

Il fascino di TikTok colpisce ancora. Il 55enne barlettano Ruggiero Disalvo, noto come ‘Tucchett’, arrestato nel 2019 perché ritenuto a capo di un sodalizio criminale…

Made with 💖 by Xdevel