Ascolta Guarda

Da una ditta ortofrutticola di Bari allo spaccio in Riviera: il “viaggio” della droga bloccato dalla polizia

Passava anche da Bari un traffico di hascisc e marijuana destinato allo spaccio in Riviera e gestito da cinque cittadini albanesi. La squadra mobile della Questura di Rimini ha eseguito un’ordinanza cautelare in carcere a carico dei cinque presunti trafficanti albanesi che hanno tra i 21 e i 54 anni. Questi risultano gravemente indiziati per aver
partecipato, a vario titolo, all’organizzazione e alla gestione di un ingente traffico di sostanze stupefacenti a Rimini e in varie parti del territorio nazionale dall’ottobre 2020 ad oggi. In collaborazione con la polizia di Stato di Bari, gli investigatori hanno eseguito il sequestro preventivo di un’autovettura, a seguito della perquisizione in casa di un
familiare di uno degli arrestati. Perquisita anche la sede di una ditta ortofrutticola del Barese dove la squadra mobile riteneva si potesse nascondere il deposito dello stupefacente. Il capo del gruppo di presunti spacciatori, secondo le indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Rimini, sarebbe il 29enne, mentre gli altri venivano assoldati di volta in volta per trasportare la droga verso i mercati di smercio in nord Italia. L’indagine era partita a fine 2020 da due sequestri di droga: uno di 275 kg di hashish e marijuana e l’altro di 115 kg di solo hascisc a Bresso, nel Milanese.
In quell’occasione era finito indagato un 26enne cittadino albanese, fratello del 29enne fermato oggi e acquirente di un’ingente partita di hascisc proveniente dalla Spagna.

Anna Piscopo

Musica & Spettacolo

Pinguini Tattici Nucleari, il nuovo singolo è “Ricordi”

In radio da oggi, arriva dopo il successo di “Giovani wannabe”

Cesare Cremonini canta “Stella di mare” con Lucio Dalla

Il duetto in una inedita versione uscirà il 29 settembre 

Leggerissime

Wanda Nara e Mauro Icardi si sono lasciati

La conferma definitiva in un post della Nara

Aurora Ramazzotti conferma la gravidanza

Con un video su Instagram ironizza su tutte le volte che la notizia era stata annunciata in passato e conferma

 
  Diretta

Top News

Putin: pene più severe per chi si arrende o diserta. Lavrov all’Onu: Europa soggiogata dalla dittatura di Washington

Pene più severe per chi si arrende o diserta. Il presidente russo Vladimir Putin firma un pacchetto di emendamenti al codice penale relativo al servizio…

Si vota. Dalle 23 di domenica su Radio Norba i risultati in tempo reale

Domenica 25 settembre gli italiani sono chiamati alle urne per eleggere il nuovo Parlamento. Si potrà votare dalle ore 7 alle ore 23. Per la…

Papa Francesco incontra i giovani ad Assisi: firmato un patto per cambiare l’economia mondiale

Una nuova economia ispirata a San Francesco d’Assisi. Papa Francesco ci crede davvero: lo aveva già dimostrato con l’Enciclica “Fratelli tutti” e oggi è tornato…

Ucraina, missile russo su Zaporizhzhia, segnalate diverse vittime. Procede il referendum per esprimersi su annessione alla Russia

Nella notte un missile russo ha colpito un edificio residenziale a Zaporizhzhia, in Ucraina, secondo quanto riferito su Telegram dal sindaco ad interim Anatoliy Kurtiev…

Locali

Titolare bar ucciso durante rapina: confermata condanna 19enne foggiano

La Corte d’Assise d’Appello di Bari  ha confermato la condanna a 16 anni di reclusione per un giovane foggiano 19enne (all’epoca dei fatti minorenne) che…

Bari, donna incinta arriva in ospedale per un malore, scopre tumore al cervello: salve lei e la neonata

Una donna di 35 anni, incinta, è arrivata al Pronto soccorso di Bari per un malore, i medici le hanno diagnosticato un tumore al cervello.…

Estetista uccisa nel Barese nel 2013, definitiva condanna a ex amante

La Corte di Cassazione ha confermato la condanna a 26 anni e sei mesi di reclusione per Antonio Colamonico, imputato per l’omicidio dell’ex amante Bruna…

Si finsero tecnici del gas per derubare un’anziana in casa nel Barese, tre arresti

Lo scorso 7 maggio si erano finti tecnici del gas riuscendo ad entrare in casa di un’anziana a Molfetta, nel Barese, con l’intenzione di derubarla.…

Made with 💖 by Xdevel