Ascolta Guarda

Decreto migranti, arriva l’ok: è stretta sulle espulsioni. Meloni: “Tutela di minori e donne”. Cei: “Preoccupazione”

Espulsioni degli “degli immigrati irregolari pericolosi” più veloci, “piena tutela per tutte le donne e per i minori ma con le nuove regole non sarà più possibile mentire sull’età reale”. Sintetizza così la premier Giorgia Meloni il decreto su
immigrazione e sicurezza approvato dal Consiglio dei ministri. Rimane fuori la possibilità da parte del ministero dell’Interno di avvalersi della Guardia costiera negli hotspot, forse per mancanza di copertura finanziaria.
Hanno illustrato il provvedimento il ministro dell’Interno, Matteo Piantedosi e quello della Giustizia, Carlo Nordio. Sui
minori stranieri non accompagnati, viene previsto che in caso di rilevante afflusso e indisponibilità di strutture, il
prefetto possa disporre la permanenza provvisoria per un periodo non superiore a 90 giorni nei centri ordinari, ma “non vengono meno le tutele ed il trattamento differenziato per il sedicente minore”. Previsti controlli antropometrici per determinare l’età.

Il decreto permette anche l’espulsione degli stranieri con permesso di soggiorno lungo, da parte del ministro dell’Interno e del prefetto, nonchè quella di chi “in modo strumentale”, presenta una nuova domanda di asilo mentre sta per essere rimpatriato. Queste misure, è convinto Piantedosi, “faranno crescere il numero di persone che verranno allontanate dall’Italia, già cresciuto quest’anno del 20-30%”.
Nel provvedimento c’è poi l’aumento di 400 unità (dalle attuali 5mila) del contingente militare impegnato nell’operazione Strade sicure: verrà utilizzato a presidio delle stazioni ferroviarie ed il loro impiego, ha precisato
Piantedosi, sarà “non più solo statico, ma anche dinamico per esercitare al meglio la funzione operativa e di deterrenza”. Esulta il vicepremier Matteo Salvini: “meno criminalità e violenza, più controlli e sicurezza: avanti così”. Mentre per il ministro della Difesa, Guido Crosetto, “questa decisione testimonia l’impegno a fornire risposte concrete alle esigenze del Paese”.
Critiche, oltre che dall’opposizione, arrivano dalla Cei. “Esprimiamo tutta la nostra preoccupazione – ha affermato il
segretario generale, monsignor Giuseppe Baturi, – per una soluzione del problema dei migranti solo in termini di
respingimento, di contenimento e di ordine pubblico”. Ed i minori, ha sottolineato, “hanno bisogno di maggiore tutela, così come le donne. Le misure semplicemente detentive potrebbero non raggiungere lo scopo di un rispetto della dignità dell’uomo: su questo penso che è possibile un dialogo con la società civile, con la Chiesa, con le autonomi locali, con il mondo del Terzo settore”.

Stefania Losito

Musica & Spettacolo

I Megara rappresenteranno San Marino all’Eurovision

Loredana Bertè si è classificata seconda. I Jalisse vincono il premio per il miglior look

Chiara Ferragni: “Faccio fatica a mostrare le mie fragilità. Ora la mia priorità è difendere la famiglia”

L’influencer parla per la prima volta in una intervista al Corriere della Sera dopo le inchieste che la riguardano e dopo le voci della presunta…

Sport

L’Inter strapazza il Lecce: 4-0 al Via del Mare, giallorossi mai in partita

Vince anche la Juventus al 95’, Napoli beffato a Cagliari

Rugby, Sei Nazioni: il palo nega all’Italia una storica vittoria in Francia

Finisce in parità, ma pesa il calcio sbagliato a tempo scaduto

Leggerissime

 
  Diretta

Top News

Piantedosi sta con Mattarella e promette chiarezza sulle manganellate agli studenti. Salvini difende gli agenti: chi li attacca è delinquente

Condivide le parole del Capo dello Stato, Sergio Mattarella, e precisa che le regole sulla gestione dell’ordine pubblico non sono cambiate. Così il ministro dell’Interno,…

G7 in Ucraina, confermato l’appoggio a Kiev. Meloni firma accordo per la sicurezza con Zelensky

“Noi leader del G7 ci siamo incontrati oggi con il presidente ucraino Volodymyr Zelensky per riaffermare il nostro incrollabile sostegno all’Ucraina e rendere omaggio ancora…

Il corpo di Navalny restituito alla madre

Il cadavere del dissidente russo Alexei Navalny è stato consegnato alla madre. La portavoce, Kira Yarmysh, ha scritto su X che il corpo di Navalny…

Cariche sugli studenti, Mattarella chiama il Ministro Piantedosi: “I manganelli sono un fallimento”

Non si placano le polemiche dopo gli scontri tra polizia e manifestanti avvenuti  ieri a Pisa e Firenze durante i cortei degli studenti per la…

Locali

Fasano, crolla facciata di un edificio disabitato a causa della pioggia

Parte di una facciata di un antico edificio disabitato in centro a Fasano è crollata a causa delle abbondanti piogge che nelle ultime ore si…

Matino colpisce un raccattapalle del Sudtirol, poi si scusa sui social network

Forti critiche per il difensore del Bari Matino. A Bolzano, nei minuti di recupero, ha colpito al petto un raccattapalle, che gli aveva restituito lentamente…

Cerignola, incendio in appartamento. Ferito il proprietario

A Cerignola, in provincia di Foggia, un uomo di 50 anni è rimasto ferito in un incendio scoppiato in casa sabato sera. E’ stato trasportato…

La pioggia salva i raccolti, ma si teme per il rischio idrogeologico

L’ondata di maltempo può salvare la stagione degli agricoltori, in un inverno mite e secco. Tuttavia, c’è apprensione per i danni al territorio. Secondo quanto…

Made with 💖 by Xdevel