Ascolta Guarda
Regione Puglia - Battiti Live 2022

Draghi alla conferenza di fine anno: terza dose la priorità e le scuole non chiuderanno dopo le vacanze

Domani la cabina di regia su nuove restrizioni durante le feste: mascherine all’aperto e tamponi per chi non ha fatto la terza dose

Conferenza stampa di fine anno per il Presidente del Consiglio Mario Draghi. Nell’occasione è stato fatto il punto sulla pandemia, sulla variante Omicron e sulla cabina di regia prevista per domani, 23 dicembre.

Si discuterà, ha detto il premier, dell’obbligo di mascherine anche all’aperto, che oggi sono previste solo in caso di grandi assembramenti e dell’utilizzo del modello FFp2, in particolare in alcuni ambienti chiusi. E non è esclusa, ha anticipato, l’applicazione del tampone per i vaccinati tra la seconda e la terza dose perché c’è un periodo nel green pass in cui la protezione è più bassa.

Purtroppo, ha spiegato Draghi, si è scoperto che la seconda dose declina più rapidamente di quanto si pensasse all’inizio. Quindi nella cabina di regia si discuterà anche dell’eventuale riduzione della durata del green pass. Rimanda al mittente le critiche sulla comunicazione fatta dal governo sui vaccini perché, ha detto, è stata fatta sulla base delle conoscenze di quel preciso momento. “Non è mai stato detto che ci sarebbe stata immunità dopo la scadenza. Quello che è stato scoperto man mano è che l’efficacia delle seconde dosi declina più rapidamente e per certi tipi di vaccino anche più rapidamente”.

Il primo ministro ha, quindi, ribadito che i vaccini restano lo strumento di difesa migliore dal virus. “Abbiamo sommistrato 15,6 milioni di terze dosi e raggiunto tre quarti della popolazione, perciò invito tutti a continuare a vaccinarsi e fare la terza dose, questa è la priorità”.

Al momento, inoltre, il governo non starebbe prendendo in considerazione un lockdown per i non vaccinati, come in Austria, però Draghi ha voluto far presente che i due terzi delle terapie intensive sono occupate da non vaccinati.

Per quanto riguarda la scuola, la risposta a un giornalista è stata categorica: no, il periodo di vacanze non verrà prolungato. “Su questo il ministro Bianchi è stato esplicito in questa direzione” ha aggiunto.

Poi un passaggio sull’economia italiana, che è in ripresa. “La campagna vaccinale è stata essenziale per l’economia che quest’anno crescerà oltre del 6% dopo un calo di quasi il 9% dello scorso anno. È ripartita l’occupazione (500 mila posti) anche se è vero che molta occupazione è a tempo determinato. Ma l’aumento c’è stato. Benefici anche sui conti pubblici e il rapporto debito/Pil inizierà a scendere già da quest’anno”. Il governo si farà comunque trovare pronto con ulteriori aiuti, ha assicurato il premier, nel caso in cui la crescita dovesse rallentare.

Infine l’aumento dei costi delle bollette. “La Commissione Ue sta lavorando ma dobbiamo lavorare anche a livello nazionale, il sostengo a imprese e famiglie per gli aumenti del gas ci sarà e se necessario, come sembra, oltre quello che è stato già deciso” ha detto Draghi, che poi lancia una frecciata: “ci sono i grandi produttori e venditori di energia che stanno facendo profitti fantastici. Dovranno partecipare al sostegno al resto dell’economia: anche loro devono aiutare il resto delle famiglie”.

Gianvito Magistà

(Foto: sito ufficiale www.governo.it)

Musica & Spettacolo

Lady Gaga a Como per cantare a un matrimonio

La star è in Italia per prendere parte al matrimonio del miliardario inglese Howard

“Scendiamo in piazza” arriva a Bari

Il progetto promosso da Ace e l’associazione Retake  coinvolge 4 artiste pugliesi e sostiene la volontà dei cittadini di riappropriarsi degli spazi urbani per farli…

Leggerissime

Brad Pitt: “La gioia è una scoperta recente. Ho sofferto di depressione”

L’attore di Hollywood si confessa in una intervista e racconta i mali della sua anima

Il segreto per una buona frittura lo spiega la fisica

La scienza spiega quando si raggiunge la giusta temperatura dell’olio

 
  Diretta

Top News

E’ morto Leonardo Del Vecchio, l’imprenditore di Luxottica con origini pugliesi: aveva 87 anni. Il cordoglio degli industriali

E’ morto stamattina all’ospedale San Raffaele di Milano Leonardo Del Vecchio, fondatore di Luxottica e presidente diEssilorLuxottica, di origini pugliesi. Aveva da poco compiuto 87…

Obbligo pagamento elettronico: da giovedì scattano le multe per commercianti, artigiani e professionisti che non lo consentono

Da giovedì prossimo commercianti, artigiani e professionisti che non consentiranno ai propri clienti di pagare con carte di credito o debito tramite Pos verranno multati.…

G7, Biden: “Investiremo 600 miliardi in infrastrutture”. Draghi: “Eliminare per sempre la dipendenza dall’energia russa”

Un piano da 600 miliardi di dollari nei prossimi cinque anni per infrastrutture, ambiente, sanità e tecnologie sicure in tutto il mondo. È la risposta…

Cultura, è morto lo scrittore Raffaele La Capria

Vinse il premio Strega nel 1962 con “Feriti a morte” Si è spento a 99 anni lo scrittore Raffaele La Capria. Vinse il premio Strega nel…

Locali

Ucciso per aver “parlato”, a Brindisi arrestato il presunto killer del 19enne Giampiero Carvone

E’ stato ucciso per aver “parlato” dopo un furto d’auto a Brindisi, nel quartiere Perrino. Giampiero Carvone, 19 anni. sarebbe stato ucciso per aver riferito…

Incendio nel ghetto di Rignano garganico, un morto. Distrutte due baracche. Nell’insediamento vivono braccianti stranieri

Una persona è morta intrappolata in un incendio, di probabile natura accidentale, che ha distrutto due baracche nell’insediamento spontaneo di migranti ‘Torre Antonacci’, a Rignano…

Immigrazione clandestina, dieci arresti e sequestro beni per un milione di euro tra Bari e Brindisi

La guardia di Finanza ha eseguito a Bari, Mola di Bari, Conversano e Fasano (Brindisi) un’ordinanza applicativa di misure cautelari personali e reali nei confronti…

Ballottaggi in Puglia e Basilicata, a Barletta vince l’uscente Cannito. Policoro riconferma Bianco. Minervini rieletto a Molfetta. Tutti i risultati

Sono terminati i ballottaggi per l’elezione del sindaco negli 11 comuni, tra Puglia e Basilicata,. Unico capoluogo di provincia, Barletta. Qui il sindaco uscente di…

Made with 💖 by Xdevel