Ascolta Guarda

Elettra Lamborghini diventa un fumetto

La regina del twerking, Elettra Lamborghini, ha una spontaneità che piace a grandi e piccoli.
Ora Elettra è la protagonista di un fumetto per ragazzi, una graphic novel autoironica che proietta la cantante, colpevole di aver sconsacrato la Santa Dea del ritmo, in un universo parallelo pieno di incredibile sfortuna e di mille ostacoli da superare.
Per liberarsi da questa oscura maledizione, Elettra si vedra’ cosi’ costretta ad affrontare le ballerine di twerkin’ devote alla Dea del Ritmo. Ce la fara’ la nostra eroina a diventare la nuova Grande Sacerdotessa?
Elettra ha subito apprezzato il progetto di cui dice: “Quando BeccoGiallo mi ha proposto di diventare la
protagonista di un fumetto ho accettato immediatamente. Mi ha subito colpito l’idea di
poter diventare un’eroina, magari con dei superpoteri, una sorta di Wonder Elettra in versione moderna. Immagino che questo libro piaccia sia ai grandi che ai piccini. E’ un libro per tutti che in un periodo cosi’ triste come questo spero porti po’ di leggerezza. Sono contentissima di questo libro, sto sorridendo tantissimo per questo progetto che per me e’ come un sogno. Mi chiedevo: cosa ho io a 26 anni da
raccontare ai bambini che tra l’altro adoro? Ma tutti mi dicevano ‘tu sei un cartone’ e cosi il cartone lo abbiamo fatto davvero”.
“A differenza di molte influencer – sottolinea poi – che mostrano di dare il buon esempio e poi fanno l’opposto , io faccio vedere me stessa come sono davvero e quando si e’ sinceri si ha in mano la carta vincente. I bambini sanno riconoscere la sincerita’, mi vedono appunto come un cartone e sanno soprattutto che io non gli faro’ mai del male”.
Per Elettra Lamborghini pesa comunque il cognome davvero molto ingombrante: “Essere collegata al marchio d’auto non lo sopporto piu’. Non mi va di sentirmi in colpa per la famiglia. Per fortuna molti mi vedono solo come Elettra e pensano che Lamborghini sia un nome d’arte e non un cognome. Certo potevo dire che la mia vita e’ stata difficile, raccontare storie non vere, ma non e’ nel mio carattere. E poi a
volte mi dico: Elettra ma perche’ ti preoccupi del cognome? C’e’ tanta gente come te che ha un cognome importante, ma che poi alla fine non e’ andata da nessuna parte”.

Angela Tangorra

Sport

Juve, rosso da 210 milioni in bilancio.

La ripresa dalla primavera 2022

Europa League e Conference League: oggi tocca a Napoli, Lazio e Roma

Partita casalinga per i giallorossi. Biancocelesti e partenopei impegnati in trasferta

Leggerissime

Brooklyn Beckham e la fidanzata insieme in una campagna pubblicitaria

Il bellissimo figlio di Victoria e David Beckham è il numero uno dei social

 
  Diretta

Top News

Super Green Pass, obbligo alla certificazione per 23 milioni di lavoratori

Stop allo stipendio fina dal primo giorno di assenza ingiustificata “Quello per l’estensione dell’obbligo di Green pass in tutti i luoghi di lavoro è un…

Covid, in Italia incidenza stabile e calo di decessi e ricoveri

In Italia, su 306.267 test analizzati, 5117 sono risultati positivi. In calo i decessi, 67 dopo i 73 registrati ieri, mentre rimane stabile l’incidenza, passata…

Ruby-ter, Berlusconi: “La richiesta della perizia psichiatrica lede la mia storia, andate avanti senza di me”

Niente perizia psichiatrica per Silvio Berlusconi nel processo Ruby-ter, si va avanti in ogni caso senza di lui. Per l’ex premier, la decisione dei giudici…

Bollette, governo al lavoro per il taglio degli oneri di sistema. Decreto in arrivo la prossima settimana

Il governo è al lavoro per tagliare gli oneri di sistema per limitare l’aumento delle bollette di gas e luce, che scatterebbe dal 1 ottobre.…

Locali

Incendio nella scuola Busciolano di Potenza, nessun ferito

Momenti di paura per i genitori degli alunni dell’istituto comprensivo Busciolano di Potenza. Un incendio ha bruciato parte del tetto della scuola. Le fiamme si sarebbero…

Covid: muore per le complicanze il sindaco di Avetrana, colpito dal virus ad aprile

Non ce l’ha fatta il sindaco di Avetrana, nel Tarantino, Antonio Minò, morto per le complicanze cardiache e respiratorie conseguenti al Covid contratto ad aprile…

Arrestati latitanti internazionali nascosti in due alberghi di Bari, uno sarà estradato

Erano nascosti in due alberghi di Bari, due latitanti, un afgano di 42 anni e una tedesca di 31, entrambi colpiti da mandati di arresto…

Omicidio anziana a Bari, cinque le coltellate fatali inferte dall’assassino reo confesso

Sarebbero cinque le coltellate fatali all’addome che avrebbero ucciso Anna Lucia Lupelli, 81 anni, in casa sua nel quartiere Carrassi di Bari, il 13 settembre…

Made with 💖 by Xdevel