Ascolta Guarda
Regione Puglia - Battiti Live 2022

Centrodestra, accordo raggiunto tra Salvini, Berlusconi e Meloni: il premier lo indicherà il partito che otterrà più consensi. De Magistris chiama Conte. Renzi a Letta: “Da soli abbiamo il 5%”

E’ intesa, dunque, sulla premiership del centrodestra in caso di vittoria alle elezioni politiche del 25 settembre. A spuntarla è la Meloni. La leader di Fratelli d’Italia, dopo tre ore, incassa l’ok degli alleati sul nome del prossimo premier: sceglierà chi ha ottenuto più voti.

Silvio Berlusconi è soddisfatto perché il centrodestra, dalla riunione durata più di tre ore a Montecitorio, “esce unito, non sui posti ma sulle idee, sul programma, sui progetti per l’Italia e anche sui criteri per indicare il candidato premier”. Il leader di FI chiarisce che non ci sono veti sulla Meloni premier: “Giorgia Meloni, come Matteo Salvini, come tanti
esponenti di Forza Italia e degli altri partiti della coalizione, ha tutte le carte in regola e l’autorevolezza per guidare un governo di alto profilo, credibile nel mondo, saldamente legato all’Europa e all’Occidente”.

Anche il segretario della Lega, Matteo Salvini, alla domanda se ha nulla in contrario all’ipotesi che Giorgia Meloni diventi il prossimo presidente del Consiglio, risponde: “E perché dovrei? Se la Lega prende un voto in più l’indicazione la darà Salvini, se Berlusconi prenderà un voto in più l’indicazione la darà lui”, ha detto. Poi ha aggiunto: “Lasciare la scelta agli italiani e non a logiche di partito, a strane alchimie e algoritmi, più semplice di così? Poi non c’è nessuna vittoria scontata il 25 settembre: 66 milioni di italiani decideranno se il futuro è quello del Pd, dei 5 Stelle o quello della Lega e del centrodestra”.

Nel centrosinistra, agitato dalle alleanze ancora in discussione, Matteo Renzi, leader di Italia Viva, commenta: “E’ caduto il veto del Pd su Iv? – chiede ironicamente – nell’ultima settimana tutti i giorni il Pd ha detto ‘Renzi ci fa perde i voti e non lo vogliamo’. Forse hanno fatto due conti e la pensano diversamente”. “Non faccio il questuante da Letta, se non mi vuole Iv va da sola: ha la certezza di fare il 5%”, ha assicurato Renzi.

Intanto, l’ex sindaco di Napoli Luigi de Magistris è pronto a costituire un polo alternativo con Unione popolare. E su questo ne ha iniziato a discutere con il presidente del Movimento Cinque Stelle, Giuseppe Conte, che potrebbe, dal canto suo, candidarsi in Puglia. “Caro Giuseppe, vuoi un reale cambiamento? Bene, lavoriamo a un programma radicale e sociale che parta dal no all’invio di armi, dal salario minimo, dalle misure per le piccole e medie imprese, dal reddito di cittadinanza – propone de Magistris -lavoriamo insieme al terzo polo che può arrivare al 15-20%”. E conferma che si candiderà a Napoli, ma anche a Roma e Cosenza. E parlando delle forze a cui vorrebbe fare appello aggiunge: “E’ un
campo aperto fatto da associazioni, movimenti, reti civiche, amministratori, intellettuali, studenti, operai”.

Stefania Losito

Musica & Spettacolo

Musica, Lazza è il re della classifica di Ferragosto

Tra i singoli spopola sempre "La dolce vita"

L’attrice Anne Heche è morta

Una settimana fa era stata vittima di un incidente in auto. Il ricordo dell’ex compagna Ellen DeGeneres

Sport

Serie A, il Milan ricomincia vincendo

I campioni d'Italia battono 4-2 l'Udinese. L'Atalanta batte la Sampdoria

Europei di nuoto, Benedetta Pilato d’oro

La tarantina ha avuto la meglio sull'altra italiana Lisa Angiolini

Leggerissime

Ferragosto, la metà degli italiani in viaggio

Per il momento clou delle vacanze preferite mete italiane

Noemi e Totti, le voci di un “pupino” in arrivo

Secondo il Corriere della Sera, la nuova fiamma dell'ex capitano giallorosso sarebbe in attesa di un bimbo. Intanto Ilary è in vacanza in montagna …

 
  Diretta

Top News

Elezioni: Pd e Lega lanciano i programmi

Il 16 agosto le Parlamentarie del Movimento 5 Stelle Il lavoro, con la proposta di “una mensilità in più alla fine dell’anno grazie a una…

Piero Angela, la curiosità e il gusto di raccontare fino alla fine

La passione per il pianoforte e gli scacchi. Fu lui a scegliere la mitica sigla di Quark Piero Angela è l’uomo che ha saputo portare…

Piero Angela, la sua lettera di addio. “Ho fatto la mia parte, cercate di fare la vostra”

Mattarella:”La Repubblica gli è riconoscente”. Il  ricordo di Pippo Baudo, Jovanotti, Fabio Fazio  Piero Angela, scomparso oggi a 93 anni, qualche giorno fa aveva lasciato…

E’ morto Piero Angela

E’ morto Piero Angela, il patriarca della divulgazione scientifica. L’annuncio su Facebook del Figlio Alberto con una foto e la frase: “Buon viaggio papà.”. Angela,…

Locali

Omicidio fra i bagnanti a Marina di Lesina: gli investigatori escludono la matrice mafiosa

La vittima è Maurizio Cologno, pregiudicato di 52 anni Hanno sparato nel parcheggio del lido Holiday a Marina di Lesina, intorno a mezzogiorno, senza preoccuparsi…

Maltempo, strade allagate nel Salento e vigneti danneggiati in Capitanata. Bombe d’acqua nel Tarantino e nel Brindisino

Il maltempo ha flagellato anche la Puglia. Automobilisti bloccati in auto in Salento, a causa delle strade allagate; sottopassi chiusi al traffico a Bari e…

Bari, un pari all’esordio. A Parma finisce 2-2

Pareggio con gol per il Bari a Parma nella prima giornata del campionato di Serie B. Per i biancorossi inizio in salita, visto il vantaggio…

Tempesta di ferragosto, nubifragi nel Salento. Danneggiato il castello di Sternatia. Prorogata l’allerta meteo al Sud

L’ondata di maltempo annunciata a cavallo di ferragosto sta colpendo prevalentemente il sud della Puglia. Nel Salento, un violento nubifragio ha colpito il versante ionico,…

Made with 💖 by Xdevel