Ascolta Guarda

Funiva, i pm: condotta sconsiderata in spregio a regole di sicurezza basilari

I carabinieri: in molti sapevano, da valutare posizione degli operai

Gabriele Tadini, capo servizio della funivia del Mottarone avrebbe ammesso di aver deliberatamente e ripetutamente inserito i dispositivi blocca freni, i cosiddetti “forchettoni”, disattivando il sistema frenante di emergenza. Lo sostiene, nel decreto di fermo, la procura di Verbania, che sta indagando sulla tragedia in cui hanno perso la vita 14 persone. Una condotta sconsiderata, si legge ancora, di cui erano stati ripetutamente informati Enrico Perocchio e Luigi Nerini, rispettivamente direttore di esercizio e amministratore di Ferrovie del Mottarone, arrestati insieme a Tadini. I due avrebbero avvallato tale scelta senza attivarsi per consentire i necessari interventi di manutenzione che avrebbero richiesto il fermo dell’impianto, con ripercussioni di carattere economico.

I pm rilevano che in caso di accertato riconoscimento delle responsabilità la pena detentiva sarebbe elevatissima.

“I fatti contestati sono di straordinaria gravità – continua il decreto di fermo – in ragione della deliberata volontà di eludere gli indispensabili sistemi di sicurezza dell’impianto di trasporto per ragioni di carattere economico e in assoluto spregio delle più basilari regole di sicurezza finalizzate alla tutela dell’incolumità e della vita dei passeggeri”. Secondo gli accertamenti effettuati dai carabinieri, sarebbe emerso che le anomalie della funivia fossero note a molti. La Procura di Verbania, infatti, sta valutando la posizione della squadra di operai addetti all’impianto che avrebbero messo in atto la scelta aziendale di bypassare l’anomalia al sistema frenante emerso da oltre un mese.

Gianvito Magistà

Musica & Spettacolo

Amici, vince Luigi

Incredulo per la vittoria ha detto. “Grazie alla mia famiglia. Se sono arrivato qua è merito loro”

Nina Zilli oggi su Radio Norba

Sarà in diretta dalle 11

Leggerissime

Gucci, oggi la sfilata a Castel del Monte

Parata di vip in Puglia: Emma, Maneskin accolti tra gli applausi, attesa Lady Gaga

Barbie, arriva la bambola con l’apparecchio acustico

Continua l’educazione alla diversità del colosso dei giochi che lancia Ken con la vitiligine

Il viaggio della musica 300x250

 
  Diretta

Top News

Nato, al via una delle più grandi esercitazioni nei Paesi Baltici. In Estonia 15mila soldati da dieci Paesi. Ci sono anche Usa, Regno Unito, Finlandia e Svezia

Nome in codice Hedgehog. E’ una delle più grandi esercitazioni nella storia dei Paesi baltici da parte della Nato che prende il via oggi in…

Ucraina, la Finlandia chiede ufficialmente di entrare nella Nato: “Minaccia nucleare dalla Russia molto seria”

La Finlandia ha chiesto ufficialmente di aderire alla Nato. “Si apre una nuova era”, ha commentato il presidente Niinsto, mentre la premier, Sanna Marin, ha…

Covid, in Italia l’incidenza resta stabile al 13%; calano i ricoveri

In Italia, su 194.477 tamponi analizzati, 27.162 sono risultati positivi. Incidenza al 13,95%. Sono 62 i decessi registrati nelle ultime 24 ore ( – 29…

Eurovision, Zelensky: “Faremo di tutto per ospitarlo a Mariupol”

“La nostra musica conquista l’Europa”. Il presidente ucraino parla dopo la vittoria della Kalush Orchestra. Le congratulazioni dell’Europa e di Johnson “L’anno prossimo l’Ucraina ospiterà…

Locali

Petrolio, sequestrato carico privo di documentazione in arrivo dalla Lettonia: tre indagati a Taranto

Avrebbero intercettato un carico di 20 container contenente oltre 450mila litri di petrolio dichiarato olio lubrificante proveniente dalla Lettonia, caratterizzato da gravi carenze nella documentazione.…

Incendio a Scanzano Jonico, distrutto uno stabilimento balneare

Un incendio ha distrutto la notte scorsa il lido Baia delle scimmie a Scanzano Jonico i primi ad accorgersi del rogo sono stati alcuni pescatori…

Calcio, serie D: scontro tra tifosi a Fasano dopo la partita vinta con il Nardò per 3-2

Non appena l’arbitro a fischiato la fine della partita, alcuni tifosi del Fasano hanno occupato il terreno di gioco raggiungendo il settore ospiti dove c’erano…

Pizzaiolo mesagnese trovato morto in Inghilterra, l’arrivo a Sheffield dei parenti. La polizia inglese indaga per omicidio

Raggiungeranno l’Inghilterra stamani il fratello e la cognata di Carlo Giannini, il 34enne originario di Mesagne (Brindisi) trovato morto all’alba del 12 maggio scorso in…

Made with 💖 by Xdevel