Ascolta Guarda
Regione Puglia - Battiti Live 2022

Giancarlo Magalli condannato per diffamazione aggravata nei confronti di Adriana Volpe

La replica del conduttore sui social: “Io condannato a pagare una multa. La querela di Signorini ritirata perché “casualmente” Adriana lavora con lui”

Il Tribunale di Milano ha condannato Giancarlo Magalli per diffamazione aggravata nei confronti di Adriana Volpe in relazione ad un’intervista rilasciata sulla rivista Chi nel novembre 2017. Il conduttore televisivo dovrà risarcire i danni patiti dalla parte civile Adriana Volpe – assistita dagli avvocati Michele Briamonte, Nicola Menardo e Stefania Nubile dello Studio Grande Stevens – liquidati in via di provvisionale in 25.000 euro e pagare 14.000 euro di multa. Il conduttore è intervenuto sui Facebook per commentare la sentenza.  Scrive Magalli: “Dato che tra 5…4…3…2…1 la Volpe inonderà il web di comunicati stampa riguardanti la mia condanna esemplare per un’intervista in cui io parlavo del Me Too e  non  la nominavo affatto, volevo anticiparla specificando che il giudice mi ha dato una multa (che non devo nemmeno pagare) una provvisionale (che non devo pagare) e le spese legali (che pagherò). Questo prima che dica che sono stato condannato all’ergastolo o a 10 milioni di risarcimento. Per inciso nella causa eravamo imputati io, il giornalista che mi aveva fatto l’intervista ed aveva cercato di farmi parlare della Volpe (assolto) ed il direttore responsabile del giornale che l’aveva pubblicata. Per lui la querela è stata ritirata. E di chi parliamo? Ma di Alfonso Signorini che casualmente è quello con cui da allora Adriana lavora. Coincidenze, eh…”

Adriana Volpe in una intervista aveva detto che lavorare con Magalli era stato molto difficile e, parlando della denuncia, aveva detto: “In me rimane la voglia di un senso di giustizia che mi aspetto. Non mollo: non lo faccio per me, che ho preso un mio percorso, ma per chi arriverà dopo. investo tempo, energie e anche soldi per la tutela del lavoro: non è possibile che se uno alza il dito per segnalare una questione seria non solo non venga ascoltato ma addirittura zittito e messo in disparte. Che si tratti di uomini o donne, non cambia”.

Angela Tangorra

@credits: Immagini dal profilo Facebook di Giancalo Magalli

Musica & Spettacolo

Chiara Ferragni, la prima volta a Gallipoli

L’influencer ha accompagnato il marito Fedez in Puglia per Battiti Live. Ha cucinato le orecchiette e scoperto il mare di Gallipoli …

Musica in lutto, è morta Irene Fargo

Fu due volte a Sanremo dove arrivò seconda. Renato Zero: "Io ti penserò e farò in modo che la mia musica ti arrivi e ti…

Leggerissime

Pellè sposa a Ostuni la modella ungherese Viktoria Varga

Matrimonio pugliese per l'ex attaccante della nazionale 

Paola Turci e Francesca Pascale si sposano

Il matrimonio tra la cantautrice  e la ex fidanzata di Silvio Berlusconi sarà officiato domani a Montalcino

 
  Diretta

Top News

Ucraina, la Russia punta all’intero Donbass. Al via l’assalto di Mosca a Donetsk. Kiev agli altri leader: “Servono 750 miliardi per la ricostruzione”

Dopo il Lugansk, la Russia punta a conquistare l’intero Donbass. Le truppe di Mosca hanno infatti dato il via all’assalto alla regione di Donetsk. Il…

Marmolada, riprese questa mattina le ricerche dei dispersi. Morti due alpinisti sul monte Cervino

Sono riprese questa mattina le ricerche dei 13 dispersi nella frana di domenica sulla Marmolada. Il sistema utilizzato è lo stesso di ieri, in particolare…

Siccità, il governo dichiara lo stato di emergenza per cinque regioni. Stanziati 36,5 milioni di euro

Via libera del Consiglio dei ministri allo stato di emergenza per le cinque regioni più colpite dalla siccità dovuta al caldo record delle ultime settimane.…

Marmolada, salgono a sette le vittime. Si teme per altri tredici dispersi

 Si aggrava il bilancio della valanga staccatasi da un costone del ghiacciaio della Marmolada.  Al momento sono sette le vittime, di cui tre identificate, e…

Locali

Bagnante investito da gommone pirata, assolto in Cassazione il fratellastro di Antonio Cassano

La Corte di Cassazione ha annullato senza rinvio la condanna in appello nei confronti del 50enne pregiudicato Giovanni Cassano, fratellastro dell’ex calciatore barese Antonio. Era…

Tangenti all’ex capo della Protezione Civile pugliese, imprenditore resta ai domiciliari

Confermati gli arresti domiciliari per Donato Mottola, l’imprenditore di Noci (Bari) arrestato il 26 dicembre scorso con l’accusa di corruzione per una presunta tangente da…

Incendio a Minervino Murge, distrutti dalle fiamme 20 ettari. Quelli a rischio sono in tutto 60

Un incendio è divampato questa mattina a Minervino Murge, nella sesta provincia, in area Diga Locone. Il rogo, ha distrutto un’area boschiva di circa venti…

Ritrovato il sub disperso al largo della costa salentina

È stato ritrovato Roberto Paladini, il 61enne sub originario di Porto Cesareo disperso da diverse ore. A intercettarlo, al largo di Sant’Isidoro, sono stati alcuni…

Made with 💖 by Xdevel