Ascolta Guarda

Gio’ Sada decolla dagli Usa: “Adesso vedrete chi sono davvero”

Gasato ed emozionato. Così di definisce Giò Sada alla vigilia dell’uscita del suo primo album “Volando al contrario”. Il primo lavoro del vincitore della scorsa edizione di X Factor esce dopo nove mesi. Giò ci spiega il titolo del disco: “Volando al contrario è aver fatto questo percorso: andare a un talent senza sapere di vincere. Ho conquistato un disco e non la fama anche se dopo un programma del genere qualcosa c’è. I mesi dopo sono stati scanditi da appuntamenti con tante persone, ho parlato del mio essere quasi scomparso per fare questo disco e c’è voluto del tempo perché credo che un disco abbia bisogno di tempo per svilupparsi e nascere ed eccoci”.

[inpost_pixedelic_camera slide_width=”1000″ slide_height=”640″ thumb_width=”75″ thumb_height=”75″ post_id=”10503″ skin=”camera_black_skin” alignment=”” time=”7000″ transition_period=”1500″ bar_direction=”leftToRight” data_alignment=”topLeft” easing=”linear” slide_effects=”simpleFade” grid_difference=”250″ thumbnails=”1″ pagination=”0″ auto_advance=”0″ hover=”0″ play_pause_buttons=”0″ pause_on_click=”0″ id=”” random=”0″ group=”0″ show_in_popup=”0″ album_cover=”” album_cover_width=”200″ album_cover_height=”200″ popup_width=”800″ popup_max_height=”600″ popup_title=”Gallery” type=”pixedelic_camera” sc_id=”sc1474596431131″]

Giò ha da sempre fatto parte della scena underground e poi ha preso la decisione di partecipare a un talent: “Il genere che suonavo e la scena di cui faccio parte è lontana da questo mondo, ma io sono incorruttibile, posso confrontarmi con qualsiasi pensiero, ma ho una linea molto rigida ed  è stata una provocazione portare il mio mondo lì e trovo che sia stato stimolante anche per chi lo ha visto”.

“Volando al contrario” è anche il titolo del primo singolo uscito il due settembre. Giò viene da Bari e nel disco il suo sentimento di appartenenza alla sua terra traspare molto: “Quando ho fatto il mio primo tour a 19 anni in Europa avevo anche io quella rabbia, quella insoddisfazione che ti fa muovere e per cui devi fare qualcosa necessariamente andandotene. Grazie a  Dio nel mio percorso musicale ho trovato persone fantastiche con cui sono riuscito ad evadere e fare 400 concerti in Europa e con la distanza ho apprezzato tanto il luogo da cui vengo. Fino a quando non vedi  la differenza  non lo capisci, poi provi il sentimento che ti fa capire che la malinconia ce l’hai e che hai quell’energia particolare che riconosci nella tua terra e di cui non puoi fare a meno”.

Il tour di Giò Sada partirà dall’America: l’11 ottobre aprirà il concerto di Max Gazzè all’HIghline Ballroom di New York e il 24/10 la data dei Negrita a Los Angeles al Wisky a Go go, il posto in cui Jim Morrison si esibiva di spalle al pubblico per la sua timidezza: “E se lui cantava di spalle… figuratevi io!”, scherza Giò.

A dicembre arriveranno le date italiane: Giò Sada canterà  Bari il 10 dicembre, ad un anno esatto dalla sua vittoria di X Factor: “Sarà un bel compleanno!”, commenta sorridente. E poi l’amore. “Com sti’ a zit?”, gli viene chiesto in dialetto barese. Risposta: “Stochi bell bell” (sto benissimo). Gio’ tra musica e amore decolla.

Angela Tangorra

Musica & Spettacolo

Mario Biondi omaggia Baglioni

Il 18 aprile esce  “E tu come stai?”

Laura Pausini per “People” è fra 25 donne latine più influenti

Per la rivista: "Ha avuto coraggio e dato voce alla difesa di cause importanti come quella per i diritti umani"

Leggerissime

Chiara Ferragni torna sui social

L’influencer riappare sui suoi profili mostrandosi elegante e raffinata

Il cibo è la prima ricchezza dell’Italia

Il dato in occasione della prima Giornata del Made in Italy. Il vino è la voce principale dell’export

 
  Diretta

Top News

Continua la corsa del prezzo della benzina, quasi 2 euro al litro al self. Stabile il diesel

In continuo aumento il prezzo della benzina, mentre resta stabile il diesel. Dai dati comunicati dai gestori all’Osservaprezzi del Mimit, aggiornati alle 8 del 16…

Copenaghen, incendio distrugge il palazzo della Borsa, crollata la celebre guglia

Un grosso incendio è divampato nell’edificio della Borsa nel centro storico di Copenaghen, risalente al XVII secolo, facendone crollare la famosa guglia alta 54 metri.…

Israele risponderà all’Iran, Teheran: “La replica sarà ancora più forte”. Ma Netanyahu rassicura: “Nessun pericolo per i Paesi arabi”

Netanyahu afferma che “Israele risponderà all’attacco dell’Iran” e Teheran dovrà aspettare “nervosamente senza sapere quando” accadrà. “Qualsiasi aggressione incontrerà una risposta ancora più forte”, minacciano…

Ponte sullo Stretto, arriva un esposto di tecnici messinesi che potrebbe bloccare l’opera

Dubbi sulla regolarità di pareri e documenti presentati per la costruzione del ponte sullo Stretto. Un esposto alla Procura di Messina e alla Corte dei…

Locali

Scontro frontale sulla provinciale a Canosa di Puglia: un morto e un ferito

Scontro frontale, nel tardo pomeriggio, sulla provinciale 231 all’altezza di Canosa di Puglia, nel Nordbarese. Il bilancio è di un morto e un ferito. La…

Nuova scossa nell’amministrazione di Bari: si dimette il presidente Amiu Puglia

Nuova tegola giudiziaria su Bari. Paolo Pate, presidente di Amiu Puglia, si è dimesso dall’incarico dopo essere stato stato rinviato a giudizio nell’ambito di un procedimento…

Rifiuti nel bosco urbano di Capurso, denunciato un imprenditore leccese

Rifiuti sversati illegalmente nell’area del bosco urbano a Capurso, nel Barese. Il Comune aveva previsto di adibire l’intera a spazi per cittadini, con strutture per…

Comunali Bari, Leccese e Laforgia restano entrambi in campo. Il comunicato congiunto: divisi al primo turno, ma dalla stessa parte

Vito Leccese e Michele Laforgia, in un comunicato congiunto, hanno spiegato che resteranno entrambi in campo come candidati sindaco di Bari. Nonostante questa divisione, si…

Made with 💖 by Xdevel