Ascolta Guarda

Greis, un fumetto, adesso scrive. Forse sta nascendo un nuovo genere giornalistico e letterario

A nostra memoria, ma potremmo sbagliare, mai un personaggio di un fumetto ha firmato un articolo. Nell’edizione di sabato di Repubblica Bari, un commento all’impresa del marciatore pugliese Massimo Stano, medaglia d’oro a Tokyo, è stato firmato da una “certa” Greis.

Personaggio a noi caro, Greis,  che qualche anno fa proprio sul magazine Battiti di Radionorba Notizie ha trovato la sua prima casa ufficiale su una testata giornalistica. Grazia Rongo, giornalista del Tg Norba, da tempo pubblicava le avventure di Greis su Facebook. Sui social era un modo per rappresentarsi nelle sue fobie e nel suo quotidiano. Le papere nel presentare il Tg, la sua vita da giornalista. Ma come accade per i personaggi della letteratura, Greis se ne è andata per i fatti suoi raccontando alla fine il quotidiano di tutti: il capello tirato e liscio che l’umidità arriccia, la dieta sognando pizze e gelati, il terrore nell’attesa della conferenza stampa di Conte durate il lockdown, le battaglie perse con il suo gatto Otello, l’ira che si annulla dinanzi alla banalità, la guerra senza frontiere contro la violenza sulle donne e anche una vignetta sull’Ilva di Taranto.

Greis, una come noi insomma. La carriera del fumetto continua sulle pagine di Repubblica Bari che forse, per la prima volta nella storia, trasformano, ed è una idea geniale, un fumetto in un autore di testi. Un transfert che per dirla con Andrea Camilleri avviene quando “persona e personaggio si riuniscono”. Greis scrive, gioiosa, con quell’entusiasmo infantile che la caratterizza, che riesce a farla stupire senza esagerare perchè lo humor la salva dalle delusioni della “vita normale”.

Chissà che evoluzione avrà questo esperimento, ma non di rado capita che dalle pagine di cronaca nascano nuovi filoni del giornalismo e non solo.

Greis non è banale e può anche scrivere. Non è uno pseudonimo piuttosto è un soggetto autonomo. Così autonomo che ha rinunciato con molta forza persino a trovarsi un fidanzato, quando consulenze non richieste consigliavano a Grazia Rongo di rompere l’isolamento di Greis con un fidanzatino, tanto per allargare l’orizzonte alla vita di coppia.  Greis è caduta in depressione solo al pensiero di rompere il suo fidanzamento con la vita quotidiana.

In tutti i casi la sua scelta è stata lungimirante per può muoversi nel mondo nuovo ossessionato dalle polemiche sui generi. Greis ci fornisce anche un’arma letale contro la noia della vita quotidiana, che noiosa non è. La vita quotidiana non è noiosa. Basta guardarla con i suoi occhi. O, da oggi, leggerla attraverso i suoi scritti (a questo punto Greis sgranerebbe gli occhi spaventata da tanta responsabilità).

Maurizio Angelillo

Musica & Spettacolo

Il mito di Aretha Franklin arriva al cinema con “Respect”

Dal 30 settembre il biopic interpretato da Jennifer Hudson

Carlos Santana pubblica il nuovo singolo “Whiter shade of pale”

Un anticipo del  nuovo album "Blessings and miracles"

Sport

Psg, Messi infortunato. Momento no per l’argentino

Domenica aveva guardato perplesso Pochettino al momento della sostituzione

Leggerissime

Il tricheco Wally torna a casa

Vivo per miracolo, l’esemplare girovago ha percorso quasi 5mila chilometri. Ora è in Islanda

 
  Diretta

Top News

Rapporto Dia: le mafie cambiano faccia, meno violenza e più infiltrazioni

Con l’emergenza covid maggiori operazioni Con il prolungamento dell’emergenza dovuta al Covid, “la tendenza ad infiltrare in modo capillare il tessuto economico e sociale sano…

Pedopornografia, file nascosti anche in provette e contenitori di farmaci: arresti e denunce in tutta Italia

Ha collaborato anche la sezione della Polizia Postale di Bari alla lunga e complessa indagine contro un giro di pedopornografia, durata un anno e mezzo,…

Non solo elettricità e gas, salgono anche i prezzi della benzina: mai così alti dal 2014

Non bastavano gli aumenti annunciati per le bollette dell’energia elettrica e del gas, gli italiani già da queste ore stanno facendo i conti con il…

Shock in Germania: spara e uccide commesso che gli aveva chiesto di indossare la mascherina

L’opinione pubblica tedesca è sotto shock dopo l’omicidio di un giovane commesso 20enne di una stazione di servizio, a sangue freddo, con un colpo di…

Locali

Amore infinito: mamma dona rene al figlio facendogli evitare la dialisi. Il trapianto al Policlinico di Bari

Una mamma ha donato un rene al figlio di 36 anni con una insufficienza renale cronica irreversibile. È accaduto al Policlinico di Bari. L’uomo, originario…

Baby gang a Foggia: aggressioni e insulti razziali, arrestati tre ragazzi tra i 19 e i 20 anni, denunciati tre minorenni

Tre ragazzi, tra i 19 e 20, sono stati arrestati dagli agenti della polizia a Foggia con le accuse di lesioni personali pluriaggravate, commesse con…

Scommesse sportive abusive, confiscati beni per 22 milioni di euro a banda internazionale con sede operativa a Bari

Beni per 22 milioni di euro sono stati confiscati dal Nucleo di polizia economico-finanziaria di Bari a 14 persone coinvolte in un’inchiesta che, nel 2018,…

Droga, hashish e marijuana lanciati nel carcere di Foggia

Il sindacato della polizia penitenziaria denuncia il sovraffollamento e la violenza nei confronti degli agenti Cento grammi di hashish e semi di marijuana sono stati…

Made with 💖 by Xdevel