Ascolta Guarda

Guerra Ucraina, missili sopra la centrale nucleare di Zaporizhzhia. Cina: “No a terza guerra mondiale”. Il segretario Onu Guterres arriva a Mosca

La guerra in Ucraina è entrata nel suo 62esimo giorno. Il ministro degli Esteri russo, Sergei Lavrov, ha affermato: “Lo scoppio di una terza guerra mondiale è un pericolo reale, anche se l’ipotesi di un conflitto nucleare è inaccettabile”.
La Cina fa subito sapere, tramite il ministero degli Esteri, che non sta cercando la terza guerra mondiale e lancia un appello per un accordo di pace.

In Germania in corso un vertice straordinario a sostegno dell’Ucraina, dove si incontrano i ministri della difesa di 40 Paesi. Il segretario della Difesa americano, Lloyd Austin, ha affermato: “L’Ucraina crede di poter vincere la guerra, e a questo crediamo anche tutti noi. Avrà bisogno del nostro aiuto oggi e ne avrà bisogno anche nel futuro. Possiamo fare di più”.

Intanto il conflitto si sposta verso sud ed est con attacchi in Transnistria, la regione separatista filorussa della Moldavia. Sono state colpite infatti in quella zona due antenne dalla radio russa. A Zaporizhzhia è allarme per i missili di Mosca che hanno sorvolato la centrale nucleare a bassa quota, secondo il servizio stampa di Energoatom, l’operatore nucleare statale dell’Ucraina. Le forze russe hanno ucciso la notte scorsa 500 “nazionalisti nemici”, tra cui 60 militanti del gruppo nazionalista del Donbass. A dirlo è il portavoce del ministero della Difesa russo, Igor-Konashenkov, citato dalla Tass.
Oggi è a Mosca il segretario generale dell’Onu Antonio Guterres. “ Siamo interessati a trovare i modi per creare le condizioni di un cessate il fuoco in Ucraina il prima possibile, dobbiamo fare tutto ciò che è possibile per questo obiettivo” ha detto incontrando il ministro degli Esteri russo Serghei Lavrov a Mosca. Guteress più tardi sarà ricevuto al Cremlino da Vladimir Putin.

Michela Lopez

Musica & Spettacolo

Fedez e J-Ax, concerto di beneficenza a Milano

I due artisti hanno ufficializzato il loro ritorno insieme e l’iniziativa per la loro città

Vegas Jones ospite di Radio Norba

Appuntamento martedì 24 maggio alle 16

Leggerissime

La scienza contro la dipendenza da smartphone

Stimoli e incoraggiamento per aiutare chi usa il telefono più di 5 ore al giorno

Il viaggio della musica 300x250

 
  Diretta

Top News

Guerra in Ucraina: due mesi fa attentato fallito a Putin

Si valuta piano di pace dell’Italia. Il Cremlino intende processare i prigionieri dell’Azovstal  Il presidente russo Vladimir Putin sarebbe scampato ad un attentato dopo l’inizio…

Covid, calano i nuovi positivi ma aumentano le vittime

I contagi sono 9820, i morti 80 Sono 9.820 i nuovi contagi da Covid registrati nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del…

Commemorazioni per la strage di Capaci, Mattarella: “Impegno contro la mafia non consente né pause né distrazioni”

“L’impegno contro la mafia non consente pause né distrazioni”. Lo ha dichiarato il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, al Foro Italico di Palermo durante la…

Tragedia del Mottarone, il giorno del ricordo. I familiari delle vittime: “Abbandonati da tutti”

Si è svolta oggi, nel bosco del Comune di Stresa, la cerimonia di commemorazione della tragedia della funivia del Mottarone, avvenuta il 23 maggio di…

Locali

Incidente sfiorato nelle acque del porto di Taranto, salvate nove persone su una barca alla deriva. A bordo anche un bambino di pochi mesi

Nove persone, tra cui tre bambini e uno di pochi mesi, sono state salvate mentre si trovano su una barca alla deriva che si stava…

Naufragio rimorchiatore al largo di Bari, verso la sospensione delle ricerche dei marinai di Molfetta

A quattro giorni dal naufragio del rimorchiatore al largo di Bari, non sono stati ancora ritrovati i corpi dei marinai molfettesi, Mauro Mongelli, 59 anni,…

Incidente aereo Trani, dimesso il pilota del secondo aereo coinvolto

E’ stato dimesso dall’ospedale di Andria Vincenzo Rosei, 57 anni, pilota del secondo aereo coinvolto nello scontro con un altro piper, avvenuto domenica mentre sorvolavano…

Incidenti stradali in Basilicata, il bilancio è di 2 morti e 6 feriti

E’ di due morti e sei feriti il bilancio di due incidenti stradali avvenuti nelle scorse ore in Basilicata. All’alba di lunedì, sulla statale 96…

Made with 💖 by Xdevel