Ascolta Guarda

Il cane è l’animale preferito dagli italiani

In casa degli italiani anche pesci, roditori e animali esotici

Un italiano su due ha  un animale domestico e il cane è l’animale di compagnia più amato. Sono i risultati di un sondaggio realizzato da Aisa Federchimica, l’Associazione nazionale imprese salute animale, in collaborazione con l’istituto di ricerche Swg.
La scelta di avere un animale domestico per il 51 degli attuali possessori risale a prima del 2016, ovvero molto prima del lockdown causato dal Covid.


Dallo studio è emerso che  il cane è  l’animale da compagnia più  amato con una preferenza del 62% degli intervistati, invece il il 55% ha optato per un gatto, mentre un consistente 27% ha deciso di acquistare pesci, volatili, roditori e animali esotici come serpenti e iguane.
Dall’indagine è inoltre emerso che  per 9 italiani su 10 il proprio  animale domestico viene considerato un vero e proprio membro della famiglia.
Qual è il motivo per cui si sceglie un animale domestico? Secondo per il sondaggio di Federchimica Aisa è  la ricerca di compagnia il motivo che più spinge le persone ad adottare o acquistare un animale: lo è  per il 67% del campione, percentuale che sale al 73% se si considerano le persone senza figli.


Da sottolineare che nel periodo del Covid-19 più  dell’80% tra i proprietari di cani e gatti si è  detto confortato dalla loro presenza. Inoltre, per il 90% di loro, convivere con un animale domestico è  un importante contributo alla salute psicologica e un supporto allo sviluppo dei bambini. Il 49% di chi non ha mai avuto un animale è  inoltre convinto
che vivere con un pet esponga maggiormente al rischio di contrarre infezioni; visione opposta per chi ne possiede: più  dell’87% è infatti convinto che questa convivenza contribuisca a rafforzare il sistema immunitario e a migliorare la salute fisica.
E riguardo alla loro, di salute, gli intervistati non hanno dubbi: per 7 proprietari su 10, è il veterinario il punto di riferimento principale. Non manca però  l’aiuto offerto da internet; dalla ricerca infatti emerge che l’online continua a rappresentare un’importante fonte di informazioni, soprattutto per chi possiede animali non convenzionali (32%).
Infine, sulla tutela degli animali domestici l’accordo degli intervistati è unanime: l’82% pensa che dovrebbero esserci regole più stringenti per quanto riguarda la loro cura e salvaguardia, e l’89% ritiene che chi viene accusato di
abbandono o maltrattamento dovrebbe subire pene più  severe rispetto a quelle previste oggi dal codice.

Angela Tangorra

Musica & Spettacolo

Clementino torna sul set: il rapper alla sua seconda prova di attore

Dopo aver recitato diretto da Castellitto ne “Il materiale emotivo”, ora gira il film dedicato al mito di Lamborghini

Sport

Basket, Roberto Moraschini positivo a un controllo antidoping

Il test è stato eseguito dopo un allenamento. La sostanza è uno steroide anabolizzante

 
  Diretta

Top News

Processo ‘Ruby-ter’, assolti Berlusconi e il pianista Danilo Mariani

Il tribunale di Siena ha assolto Silvio Berlusconi nel processo ‘Ruby-ter’ perché il fatto non sussiste. L’ex premier era accusato di corruzione in atti giudiziari.…

Morta dopo vaccino AstraZeneca, i consulenti della Procura: “È stata una reazione al vaccino”

Camilla Canepa, la 18enne studentessa di Sestri Levante morta lo scorso giugno all’ospedale “San Martino” di Genova dopo essere stata vaccinata con AstraZeneca a un…

Covid, aumento di tamponi eseguiti e di positivi, ma l’incidenza in Italia resta sotto l’1%

In Italia, sono 3794 i nuovi casi di Covid. Dato in aumento rispetto ai 3702 di ieri e i 2668 di martedì. L’incremento è giustificato…

Covid, Gimbe: meno casi nelle ultime settimane ma la discesa rallenta. E’ boom di tamponi

Più tamponi analizzati (+78%), anche per l’effetto green pass obbligatorio, e meno casi di Covid 19. La Fondazione Gimbe registra la discesa dei contagi a…

Locali

Favori e regali per pilotare l’inchiesta sull’ex Ilva di Taranto, torna in libertà Enrico Laghi. E’ stato commissario straordinario dopo i Riva

E’ tornato in libertà l’ex commissario straordinario dell’Ilva di Taranto, Enrico Laghi. Era stato arrestato su disposizione della Procura di Potenza nell’ambito degli accertamenti su…

Dissequestrato l’altoforno 2 dell’ex Ilva di Taranto, al centro di diverse battaglie giudiziarie. Nel 2015, un operaio morì dopo essere stato travolto da una colata di ghisa

Il giudice del Tribunale di Taranto, Federica Furio, ha dissequestrato l’altoforno 2, dello stabilimento Acciaierie d’Italia, ex Ilva di Taranto. Il provvedimento è stato emesso…

Covid, in Puglia giù i contagi settimanali e i vaccini superano 6 milioni. Basilicata tra le regioni “verdi” europee

Lieve rialzo quotidiano dei casi da Covid in Puglia: su 21.387 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus e 167 casi positivi: 37 in provincia di…

Tragedia sfiorata al porto di Bari: ferito un finanziere travolto da cancello

Un militare della Guardia di Finanza di 40 anni è rimasto ferito la notte scorsa dopo essere stato schiacciato da un cancello del varco d’accesso…

Made with 💖 by Xdevel