Ascolta Guarda

Il ritorno di Monica Lewinsky. Con una serie tv racconta la sua versione dello scandalo con Clinton

“Impeachment” esce domani 

La versione di Monica Lewinsky arriva sugli schermi. Dopo ventitré anni, una serie tv, prodotta dalla stessa Lewinsky, ripercorre e racconta lo scandalo che vide protagonista l’allora presidente Usa Bill Clinton  accusato di avere una relazione con Monica, a quel tempo stagista alla casa bianca. 

“Impeachment” è l’ultima serie del progetto American Crime Story e racconta lo scandalo Clinton-Lewinsky e il tentativo, poi fallito, di incriminare il presidente attraverso le donne che ne furono parte. C’era la stagista Monica, Linda Tripp, scomparsa l’anno scorso, amica che denunciò la relazione della giovane stagista con il presidente, Paula Jones, che lo accusò di molestie, e Hillary Clinton. 

La Lewinsky è produttrice esecutiva dello show e per lei non è stato facile ripercorrere tutti i passaggi dello scandalo.

Dopo anni a cercare di capire come rifarsi una vita, la Lewinsky è diventata attivista contro il bullismo. Le sue ferite del passato, però, non sono definitivamente rimarginate. La serie l’ha guardata con il terapeuta al suo fianco 

 Quando ha dovuto guardare la serie l’ha fatto con un terapeuta. Molti democratici e molte delle femministe dell’epoca,  consideravano Monica un’arrampicatrice o una stalker, pronta a ricattare il loro portabandiera, uno strumento nelle mani della «grande cospirazione di destra».  All’epoca Monica, con la sua storia e il suo volto, era ovunque, ma non poteva raccontare la sua versione dei fatti perché poteva essere pericoloso e perché i legali le consigliarono di non esporsi. 

Nessuno chiese mai scusa a Monica, anche quando lo scandalo cessò.E nessuno chiese mai scusa anche a Hillary Clinton, moglie del presidente con cui la stampa fu altrettanto spietata come con Monica.

“Credo che i media negli anni Novanta trattarono male sia Hillary sia Monica. Complimentarsi con Monica non è un modo per sminuire Hilary. C’è abbastanza empatia nel mondo per tutti noi”, ha tweettato Molly JongFast, che su Vogue ha pubblicato un pezzo intitolato “Dobbiamo tutti delle scuse a Monica”.

Angela Tangorra

Immagine dal profilo Instagram Monica Lewinsky Fanpage

Musica & Spettacolo

Pippo Baudo è Cavaliere di Gran Croce

“Mattarella è unico” ha detto il presentatore ricevuto al Quirinale

Elodie annuncia la sua “Vertigine”

Il nuovo singolo su Radio Norba dal 24 settembre

Leggerissime

Il tricheco Wally torna a casa

Vivo per miracolo, l’esemplare girovago ha percorso quasi 5mila chilometri. Ora è in Islanda

 
  Diretta

Top News

Draghi all’Onu: “Doneremo 45 milioni di dosi di vaccino ai Paesi più poveri”

L’Italia, entro fine anno, donerà 45 milioni di dosi di vaccini anti-Covid ai Paesi più poveri. L’annuncio di Mario Draghi intervenendo al Global Covid-19 Summit, a…

Green pass obbligatorio anche a Montecitorio. Le violazioni sanzionate col taglio della diaria e la sospensione

Green pass obbligatorio anche per chi ha accesso alla Camera dei Deputati, e quindi per gli stessi parlamentari. L’ha deciso l’ufficio di presidenza di Montecitorio…

Green pass bis, il sì della Camera. Ma metà della Lega assente. Salvini: “Sono liberi”

Via libera dalla Camera al decreto legge Green pass bis, contenente le misure sulla riapertura di scuole e università in presenza e sull’obbligo di certificazione…

I funerali di Samuele a Napoli, don Mimmo: “Non c’è parola per definire chi perde un figlio”

Non ce l’ha fatta a trattenere le lacrime l’arcivescovo di Napoli, don Mimmo Battaglia, nel corso dell’omelia pronunciata ai funerali del piccolo Samuele, morto dopo una…

Locali

Relazione DIA in Basilicata, la provincia di Matera particolarmente esposta ad azioni criminali. Pax mafiosa infranta nel Vulture – Melfese

Riflettori puntati sulla provincia di Matera che, secondo la relazione al Parlamento della Direzione Investigativa Antimafia, è particolarmente esposta a nuove fibrillazioni. Qui, perlopiù, le…

Operatori sanitari no – vax, 13 sospensioni a Brindisi

La Asl di Brindisi continua i controlli sugli operatori sanitari no vax. Al momento, sono 16 quelli sospesi perché non vaccinati. Altri 38 hanno si…

Furbetti del vaccino a Monte Sant’Angelo, otto avvisi di conclusione delle indagini preliminari

Chiuse le indagini sui furbetti del vaccino che, a Monte Sant’Angelo, avrebbero ricevuto la prima dose pur non avendone diritto. Sono  otto le persone, due…

Covid: in Puglia tasso di positività all’1,5% e 3 decessi, diminuiscono i ricoveri

In Basilicata 37 positivi e due vittime In Puglia nelle ultime 24 ore sono stati registrati 196 casi positivi su 12.337 tamponi analizzati: 92 in…

Made with 💖 by Xdevel