Ascolta Guarda

La Regione Lazio vittima di hacker, sistema in tilt. Zingaretti: “E’ terrorismo”

Il governatore: “Non tratteremo con chi ci sta attaccando”

Un gravissimo attacco hacker arrivato dall’estero ha bloccato quasi tutti i file del Centro elaborazione dati della Regione Lazio. Il “ransomware” (che sarebbe un attacco ai sistemi che costringe la vittima a pagare un ricatto per sbloccare i dati, ndr) ha colpito il centro prenotazioni Cup e quello delle prenotazioni vaccinali. Il presidente della Regione, Nicola Zingaretti, parla di “terrorismo” e di “offensiva informatica, la più grave mai avvenuta nel Paese”. I dubbi riguardano i dati sensibili dei cittadini presenti nel sistema, ma i tecnici escludono vi sia stato accesso. Verifiche sono in corso anche sulla richiesta di un maxi-riscatto, anche se Zingaretti lo esclude. “Non è arrivata nessuna richiesta di riscatto, né in bitcoin né in altra forma di valute alle istituzioni regionali. Probabilmente l’equivoco nasce dal fatto
che nella home page del virus compaiono dei riferimenti, così come avviene in questi casi”, spiega il presidente. “Appena è comparsa questa notizia – ha precisato – i dirigenti di LazioCrea hanno consegnato il file alle autorita’ investigative competenti, perché di crimine si tratta e di repressione si deve trattare”.  In ogni caso è “nostra intenzione non avviare nessuna interlocuzione con chi ha attaccato il sistema. Non tratteremo con gli interlocutori che
ci stanno attaccando. Le autorità stanno lavorando alle indagini”. 

Intanto subiscono pesanti rallentamenti le procedure di vaccinazione, adesso legate all’inserimento manuale dei dati, così come il rilascio dei green pass. Ed è stop alle prenotazioni, non solo per il vaccino anti-Covid, ma anche per tutte le prestazioni attraverso le piattaforme Cup e Recup. Gli impiegati al lavoro senza pc. Si muove anche il Comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica (Copasir), sentirà mercoledì il direttore del Dipartimento informazioni per la sicurezza della Repubblica), Elisabetta Belloni, domani audizione dalla ministra Luciana Lamorgese.

Stefania Losito

(Foto da anci.it)

Musica & Spettacolo

Pippo Baudo è Cavaliere di Gran Croce

“Mattarella è unico” ha detto il presentatore ricevuto al Quirinale

Elodie annuncia la sua “Vertigine”

Il nuovo singolo su Radio Norba dal 24 settembre

Leggerissime

Il tricheco Wally torna a casa

Vivo per miracolo, l’esemplare girovago ha percorso quasi 5mila chilometri. Ora è in Islanda

 
  Diretta

Top News

Draghi all’Onu: “Doneremo 45 milioni di dosi di vaccino ai Paesi più poveri”

L’Italia, entro fine anno, donerà 45 milioni di dosi di vaccini anti-Covid ai Paesi più poveri. L’annuncio di Mario Draghi intervenendo al Global Covid-19 Summit, a…

Green pass obbligatorio anche a Montecitorio. Le violazioni sanzionate col taglio della diaria e la sospensione

Green pass obbligatorio anche per chi ha accesso alla Camera dei Deputati, e quindi per gli stessi parlamentari. L’ha deciso l’ufficio di presidenza di Montecitorio…

Green pass bis, il sì della Camera. Ma metà della Lega assente. Salvini: “Sono liberi”

Via libera dalla Camera al decreto legge Green pass bis, contenente le misure sulla riapertura di scuole e università in presenza e sull’obbligo di certificazione…

I funerali di Samuele a Napoli, don Mimmo: “Non c’è parola per definire chi perde un figlio”

Non ce l’ha fatta a trattenere le lacrime l’arcivescovo di Napoli, don Mimmo Battaglia, nel corso dell’omelia pronunciata ai funerali del piccolo Samuele, morto dopo una…

Locali

Relazione DIA in Basilicata, la provincia di Matera particolarmente esposta ad azioni criminali. Pax mafiosa infranta nel Vulture – Melfese

Riflettori puntati sulla provincia di Matera che, secondo la relazione al Parlamento della Direzione Investigativa Antimafia, è particolarmente esposta a nuove fibrillazioni. Qui, perlopiù, le…

Operatori sanitari no – vax, 13 sospensioni a Brindisi

La Asl di Brindisi continua i controlli sugli operatori sanitari no vax. Al momento, sono 16 quelli sospesi perché non vaccinati. Altri 38 hanno si…

Furbetti del vaccino a Monte Sant’Angelo, otto avvisi di conclusione delle indagini preliminari

Chiuse le indagini sui furbetti del vaccino che, a Monte Sant’Angelo, avrebbero ricevuto la prima dose pur non avendone diritto. Sono  otto le persone, due…

Covid: in Puglia tasso di positività all’1,5% e 3 decessi, diminuiscono i ricoveri

In Basilicata 37 positivi e due vittime In Puglia nelle ultime 24 ore sono stati registrati 196 casi positivi su 12.337 tamponi analizzati: 92 in…

Made with 💖 by Xdevel