Ascolta Guarda

L’Italia sogna “O’ tir a gir” a Wembley

Roberto Mancini: “Una squadra che ha avuto il coraggio di divertirsi. Ora manca l’ultimo passo, facciamolo ancora una volta tutti insieme”. Gli azzurri fanno riscoprire agli italiani il cuore, tra “o’ tir a gir” e l’invito a Insigne a mostrare agli inglesi il tatuaggio di Maradona

“Una squadra che ha avuto il coraggio di divertirsi. Ora manca l’ultimo passo, facciamolo ancora una volta tutti insieme”. Con queste parole l’allenatore della nazionale Roberto Mancini trascina la sua Italia nella finale di Euro2020 contro l’Inghilterra.

E ha ragione il mister quando dice che i suoi ragazzi hanno avuto il coraggio di divertirsi, soprattutto in campo.
Lo ha dimostrato Lorenzo Insigne che ha fatto conoscere a tutti “o’ tir a gir”. Dicesi “O’ tir a gir” un tiro ad effetto in cui il calciatore colpisce la palla facendole compiere una traiettoria alta per poi arrivare in porta ad effetto.

Nella partita contro il Belgio, Lorenzo Insigne lo ha fatto conoscere a tutta l’Italia. “O’ tir a gir” era in realtà famoso già grazie ad Alessandro del Piero, ma non si chiamava così e Insigne lo ha svelato alle nuove generazioni.

Ed è soltanto uno dei trend lanciati dalla nazionale di Mancini. Nelle ultime ore sui social si è diffuso l’hashtag #falloperdiego e il destinatario è sempre lui, Lorenzo Insigne.

Il capitano del Napoli ha un tatuaggio sulla gamba che raffigura Diego Armando Maradona. Maradona fu protagonista contro l’Inghilterra di un quarto di finale carambolesco nel mondiale del 1986. Durante la partita Argentina Inghilterra, il pibe de oro segnò due gol (uno fu ribattezzato la mano de Dios perché non segnò proprio con i piedi…) consegnando la partita alla storia. I tifosi del Napoli chiedono a Insigne di mostrare il tatuaggio agli inglesi per spaventarli e chissà che non li accontenti visto che il calciatore ha condiviso l’appello sui social. Lui, lo stesso Insigne che si gioca tutto se stesso in questo Europeo, lo stesso Insigne che senza pensarci due volte ha indossato la maglia di Spinazzola durante il festeggiamento per aver conquistato la finale contro la Spagna compiendo un gesto tutto di cuore. Perché il gruppo c’è, è unito, lo dice il cerchio in cui Mancini ha riunito tutta la squadra, anzi tutto lo staff dopo la partita contro la Spagna. Già, il cerchio, dove non c’è un vertice, ma si è tutti insieme sullo stesso piano, tutti verso la finale con la testa e tanto cuore.

Angela Tangorra

Musica & Spettacolo

Pippo Baudo è Cavaliere di Gran Croce

“Mattarella è unico” ha detto il presentatore ricevuto al Quirinale

Elodie annuncia la sua “Vertigine”

Il nuovo singolo su Radio Norba dal 24 settembre

Leggerissime

Il tricheco Wally torna a casa

Vivo per miracolo, l’esemplare girovago ha percorso quasi 5mila chilometri. Ora è in Islanda

 
  Diretta

Top News

Draghi all’Onu: “Doneremo 45 milioni di dosi di vaccino ai Paesi più poveri”

L’Italia, entro fine anno, donerà 45 milioni di dosi di vaccini anti-Covid ai Paesi più poveri. L’annuncio di Mario Draghi intervenendo al Global Covid-19 Summit, a…

Green pass obbligatorio anche a Montecitorio. Le violazioni sanzionate col taglio della diaria e la sospensione

Green pass obbligatorio anche per chi ha accesso alla Camera dei Deputati, e quindi per gli stessi parlamentari. L’ha deciso l’ufficio di presidenza di Montecitorio…

Green pass bis, il sì della Camera. Ma metà della Lega assente. Salvini: “Sono liberi”

Via libera dalla Camera al decreto legge Green pass bis, contenente le misure sulla riapertura di scuole e università in presenza e sull’obbligo di certificazione…

I funerali di Samuele a Napoli, don Mimmo: “Non c’è parola per definire chi perde un figlio”

Non ce l’ha fatta a trattenere le lacrime l’arcivescovo di Napoli, don Mimmo Battaglia, nel corso dell’omelia pronunciata ai funerali del piccolo Samuele, morto dopo una…

Locali

Relazione DIA in Basilicata, la provincia di Matera particolarmente esposta ad azioni criminali. Pax mafiosa infranta nel Vulture – Melfese

Riflettori puntati sulla provincia di Matera che, secondo la relazione al Parlamento della Direzione Investigativa Antimafia, è particolarmente esposta a nuove fibrillazioni. Qui, perlopiù, le…

Operatori sanitari no – vax, 13 sospensioni a Brindisi

La Asl di Brindisi continua i controlli sugli operatori sanitari no vax. Al momento, sono 16 quelli sospesi perché non vaccinati. Altri 38 hanno si…

Furbetti del vaccino a Monte Sant’Angelo, otto avvisi di conclusione delle indagini preliminari

Chiuse le indagini sui furbetti del vaccino che, a Monte Sant’Angelo, avrebbero ricevuto la prima dose pur non avendone diritto. Sono  otto le persone, due…

Covid: in Puglia tasso di positività all’1,5% e 3 decessi, diminuiscono i ricoveri

In Basilicata 37 positivi e due vittime In Puglia nelle ultime 24 ore sono stati registrati 196 casi positivi su 12.337 tamponi analizzati: 92 in…

Made with 💖 by Xdevel