Ascolta Guarda

Artisti Battiti Live 2024

Banner Battiti Regone Puglia

Mafia, la Dia pubblica la Relazione semestrale: “Confiscati beni per 130 milioni nei primi sei mesi del 2023. Rischi anche per il Pnrr”

Nei primi sei mesi del 2023 sono stati sequestrati alle organizzazioni criminali oltre 29 milioni di euro di beni, con confische che hanno sfiorato i 130 milioni. È quanto riportato nella Relazione semestrale presentata dalla Direzione investigativa antimafia (Dia) e relativa al primo semestre dello scorso anno. Beni per oltre quattro milioni di euro sono stati sequestrati alla criminalità organizzata calabrese, circa due milioni a quella siciliana e poco più di due milioni e mezzo a quella campana. Quanto alle confische, il valore dei beni sequestrati alla criminalità siciliana sfiora i 100 milioni di euro. Le attività investigative concluse dalla Dia nel primo semestre del 2023 sono state 13 con 63 provvedimenti restrittivi. Allo stato attuale, si legge ancora nella relazione, sono in corso 295 attività di polizia giudiziaria, di cui 77 operazioni denominate e 218 indagini relative ad accertamenti investigativi connessi a procedimenti penali.

L’uso della tecnologia, si legge ancora, “assume un ruolo determinante per l’attività illecita delle organizzazioni criminali che, con sempre maggiore frequenza, utilizzano i sistemi di comunicazione crittografata, le applicazioni di messaggistica istantanea e i social”. La principale fonte di reddito delle organizzazioni criminali, a livello transnazionale, continua a essere il traffico di droga, a volte gestito “mediante nuovi modelli organizzativi capaci di sfruttare il web, soprattutto nella fase dello smercio”.

Un altro motivo di preoccupazione, secondo la Dia, è legato al Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr), che rappresenta “un importante pacchetto di investimenti e riforme attualmente in corso di implementazione” ed è elevato rischio che le organizzazioni mafiose manifestino interesse per questi fondi “aumentando il fenomeno di infiltrazione nell’economia legale”. Secondo la relazione, per contrastare efficacemente i tentativi di infiltrazione, il Viminale ha adottato una “strategia preventiva focalizzata sulla documentazione antimafia, con particolare attenzione alle informazioni fornite dalle Prefetture”. Nel primo semestre del 2023 “le richieste di avvio istruttoria antimafia Pnrr sono state 11.890 a livello nazionale e otto si sono concluse con l’adozione di provvedimenti interdittivi antimafia”. Un allarme condiviso dalla presidente della Commissione parlamentare antimafia, Chiara Colosimo, che durante un evento a Napoli ha spiegato che la Commissione ha istituito un comitato che si occupa nello specifico delle risorse del Pnrr.

Dalla relazione emerge anche un ruolo da parte di organizzazioni straniere. “Negli ultimi anni”, si legge, “anche l’Africa occidentale è diventata per le cosche di ‘ndrangheta una tappa sempre più importante per i propri traffici”. Costa d’Avorio, Guinea-Bissau e Ghana sono diventate basi logistiche cruciali per i narcos. “A questi Paesi si aggiunge di recente anche la Libia”, si legge. Negli Stati Uniti e in Canada “l’infiltrazione criminale della ‘ndrangheta appare ormai compiuta”, come dimostrato da recenti operazioni di polizia. Anche le organizzazioni criminali albanesi “manifestano un’alta pericolosità e una forte incidenza nelle attività illegali, con particolare riferimento al traffico di droga”.

Vincenzo Murgolo

Musica & Spettacolo

Questa sera nuovo appuntamento con “Cornetto Battiti Live” su Canale5

Tra gli ospiti della terza puntata: Alessandra Amoroso, Angelina Mango, Mahmood, Fedez, Emis Killa, Annalisa, Tananai

Russell Crowe a Polignano a Mare

Il gladiatore non ha resistito al mare pugliese

Sport

Tennis, Berrettini vince il torneo di Gastaad. Battuto in finale il francese Halys

L’azzurro: “Ora massima concentrazione in vista degli US Open”

Leggerissime

Estate al mare, l’Italia non è un paese per nuotatori: solo 4 su 10 sanno come muoversi correttamente in acqua

Il sondaggio in occasione della campagna nazionale "Prevenzione incidenti ed annegamenti in età pediatrica"

Stampa scocche di auto elettriche in 60 secondi: l’invenzione dell’italiano Dioni premiata in Europa

Giga Press è già usata da molti dei produttori mondiali di auto elettriche

Sidebar over sound music fest

 
  Diretta

Top News

Estate, Federalberghi: 36 milioni in viaggio. Vacanze brevi ma più frequenti, Puglia tra le mete preferite

Gli italiani, in questa afosa estate, si muoveranno per pochi giorni ma più spesso e in Italia. E tra le mete più gettonate c’è la…

Giornalista aggredito davanti a un circolo di estrema destra a Torino. Identificati due presunti autori del pestaggio

Un giornalista del quotidiano ‘La Stampa’, Andrea Joly, è stato aggredito ieri a Torino all’esterno di un locale, chiamato ‘Asso di Bastoni’, frequentato da militanti…

Biden si ritira dalla corsa alla Casa Bianca, boom di donazioni per Kamala Harris. Trump: “Battere lei sarà più facile”

Boom di donazioni per i democratici da quando il presidente uscente degli Stati Uniti, Joe Biden, ha annunciato il ritiro dalla corsa per la Casa…

Biden si ritira dalla corsa alla rielezione alla Casa Bianca e appoggia Kamala Harris al suo posto

Il presidente degli Stati Uniti d’America, Joe Biden, si è ufficialmente ritirato dalla corsa alla rielezione alla Casa Bianca. Lo ha annunciato lui stesso attraverso…

Locali

L’afa si ferma per qualche giorno, scompaiono i bollini rossi dal bollettino del Ministero. Puglia meno rovente

L’afa fa un pit stop prima, forse di riprendere nei prossimi giorni. E Puglia e Basilicata, alle prese con temporali e rovesci, spariscono intanto dal…

Operaio dell’Arif morto nel brindisino, disposta l’autopsia

La Procura di Brindisi ha disposto l’autopsia sul corpo di Mario Rotiglio, il 66enne operaio dell’Agenzia regionale per le attività forestali (Arif) morto sabato pomeriggio…

Ricettazione di componenti di auto rubate, nel foggiano arrestate tre persone

Nascondevano in un furgone e all’interno di un deposito componenti di auto risultate rubate. È l’accusa che a Foggia ha portato all’arresto di tre persone,…

Cede parte di una giostra del luna park a Gallipoli, feriti quattro ragazzini

Momenti di paura ieri sera a Gallipoli, nel leccese, per il cedimento di parte di una delle giostre del luna park sul lungomare Galilei. Feriti…

Made with 💖 by Xdevel