Ascolta Guarda

Musica – Fedez – “Mai come ora musica al centro della mia vita”

Mai come oggi la musica e’ al centro della mia vita e della mia carriera. Ma sono piu’ libero che mai, perche’ vivo il privilegio di non doverla fare necessariamente per il mio sostentamento”.
Fedez è cresciuto ed è diventato imprenditore di se stesso destreggiandosi  tra mille esperienze diverse torna alla musica.
Dopo il brano “Le feste di Pablo” con la giovane Cara e dopo “Problemi con tutti (Giuda)” uscito nelle settimane scorse, ha appena pubblicato il singolo “Bimbi per strada”, scritto durante il lockdown, rimettendo così la musica in cima alle priorità.
Questa volta è diverso il suo approccio. Crea musica: “Ma senza dover rispondere per forza alle logiche discografiche, ad oggi riesco a sfilarmi da questo. I brani escono quando sento che e’ il momento di farli uscire”, avverte e per questo non c’e’ una data per il prossimo album (“e’ tutto in divenire”). L’ultimo, Paranoia Airlines, e’ uscito nel gennaio 2019.

“Bimbi per strada” e’ un invito alla speranza per le generazioni future. Fedez, papà di Leone che ha due anni, dice: “Smettiamo di educare i bambini e cominciano a farci educare da loro. Da quando c’e’ lui, ho una visione diversa. Ma non si diventa padre nel momento della nascita di un figlio, lo si diventa passo passo, nella condivisione”.
Il brano ha origine dalla musica di “Children” di Robert Miles, brano icona degli anni ’90. “Usci’ nel ’95 e Robert Miles cercava di attenuare il problema delle morti bianche dopo la discoteca, spronando a chiusure piu’ pacate – dice Fedez.”Era la colonna sonora delle piazze. C’era la voglia di far ballare, ma con uno strascico di malinconia. Un’atmosfera che calza perfettamente a questa strana estate 2020”.
L’estate che ha visto svanire i grandi eventi musicali, ma anche nascere l’impegno di alcuni artisti pronti a tagliarsi il cachet e ad esibirsi davanti a un pubblico piu’ ristretto. “Se posso essere d’aiuto, io ci sono. E’ ovvio che questo e’ un modello poco interessante per le agenzie di booking. Sono concerti non per arricchire l’artista, ma per dare lavoro”.
Fedez ha una sua opinione anche sulle polemiche di questi giorni  sui voucher, con l’intervento di Paul McCartney che ha attaccato il governo italiano e Assomusica per la decisione di non rimborsare gli spettatori per i suoi live cancellati e non riprogrammati. “Non si puo’ che concordare con lui – afferma il rapper -. I voucher sono un’opzione a tutela dei soldi dell’artista o dell’agenzia di booking. Dovrebbero essere gli artisti stessi a chiedere che vengano restituiti i soldi, sono loro che possono fare qualcosa
per cambiare la situazione”.
Sullo scontro e le contestazioni per la raccolta fondi per il San Raffaele a Milano, contestata dal Codacons dice:  “Antepongo le vite salvate alle polemiche. La terapia intensiva del San Raffaele e’ stata la piu’ grande opera dell’emergenza non fatta dalle istituzioni. Le polemiche finiscono in secondo piano”.

Angela Tangorra

Musica & Spettacolo

Bruce Springsteen in Italia nel 2023

“Ansioso di rivedere i lealissimi fan italiani”. Il boss sarà a Ferrara, Roma e Monza

Biagio Antonacci, “Seria” è il suo nuovo singolo

Cambiamenti in atto per Biagio che torna dopo due anni di silenzio

Leggerissime

La scienza contro la dipendenza da smartphone

Stimoli e incoraggiamento per aiutare chi usa il telefono più di 5 ore al giorno

Il viaggio della musica 300x250

 
  Diretta

Top News

Mariupol, trovati 200 cadaveri in un rifugio sotterraneo. E la Russia non arretra

Continua il massacro in Ucraina. Nell’89esimo giorno di guerra, a Mariupol, sono stati trovati circa 200 corpi sepolti tra le macerie di un rifugio durante…

Terremoto di magnitudo 5.6 in Cile, al momento non si registrano vittime

Trema la terra in Cile. Una scossa di terremoto di magnitudo 5.2 è stata registrata a Huasco, capoluogo dell’omonima provincia del Cile. La scossa è…

Guerra in Ucraina: due mesi fa attentato fallito a Putin

Si valuta piano di pace dell’Italia. Il Cremlino intende processare i prigionieri dell’Azovstal  Il presidente russo Vladimir Putin sarebbe scampato ad un attentato dopo l’inizio…

Covid, calano i nuovi positivi ma aumentano le vittime

I contagi sono 9820, i morti 80 Sono 9.820 i nuovi contagi da Covid registrati nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del…

Locali

Trapianto di cuore numero 100 al Policlinico di Bari. Il nono da inizio anno

Al Policlinico di Bari è stato eseguito il centesimo intervento al cuore in vent’anni. L’ultimo che lo ha ricevuto è stato un uomo di 71…

Nascondeva mitragliatrice e munizioni in un locale nel Barese, arrestato un minorenne

Armi e munizioni tra cui una mitragliatrice nascoste in un locale a Molfetta, nel Barese. È quanto scoperto dai carabinieri che hanno arrestato in flagranza…

Bimbo di 8 anni avvista falco in difficoltà e chiama la riserva di Torre Guaceto

Un bambino avvista un falco in difficoltà e chiede al suo papà di chiamare i soccorsi, salvando così l’animale. La bella storia arriva dalla riserva…

Responsabile Amnesty Foggia muore durante un intervento pubblico, comunità sconvolta

Un malore improvviso, si accascia cadendo per terra. In pochi istanti vita di Cesare Sangalli, 58 anni, responsabile di Amnesty International Foggia, si ferma. È…

Made with 💖 by Xdevel