Ascolta Guarda

Non resiste a Tik Tok mentre è ai domiciliari: in carcere

La bizzarra sfida alla polizia di un trentenne siciliano


Una sfida sui social lanciata alla polizia. Così ha voluto provare a trasgredire un uomo che era ai domiciliari. La tentazione di fare un video e postarlo su Tik Tok con sottofondo la musica de “Il capo dei capi” per provare a beffare tutti.
Un trafficante di droga ha sfidato così i poliziotti della sezione Volante e della Squadra mobile di Caltanissetta hanno eseguito un’ordinanza di sostituzione di misura cautelare, dagli arresti domiciliari alla custodia cautelare in carcere, disposta dal gip su richiesta della procura della Repubblica. Il trentenne era stato arrestato dalla Squadra mobile nell’operazione “Notti bianche” nel maggio scorso.

In almeno dieci casi che sono stati documentati dagli agenti della sezione Volanti, il trafficante di droga ha violato le prescrizioni imposte dal giudice con l’applicazione degli arresti domiciliari, utilizzando la piattaforma social sulla quale pubblicava svariati video e foto e rispondeva ai suoi interlocutori.


In uno di questi video esaltava la detenzione domiciliare con il sottofondo musicale del brano “Il capo dei capi” e le parole “la galera era molto dura, ma per Totò era villeggiatura”. In un altro video mimava il taglio del braccialetto elettronico con una forbice, commentando “finalmente libero, era ora”. Non è tutto. Il trentenne ridicolizzava la polizia nel corso dei controlli, postando la foto di una volante e la scritta “quando stai dormendo e arriva la sveglia”, con gli hashtag #arrestidomiciliari #riposino #arrivalintruso. L’arrestato è stato condotto in carcere.

Angela Tangorra

Musica & Spettacolo

Musica, è morto Vangelis

Il compositore greco scrisse "Blade Runner" 

Laura Pausini positiva al covid

Il malore di sabato in diretta durante l’Eurovision non era dovuto allo stress ma al virus

Leggerissime

Rihanna è diventata mamma

Secondo il sito Tmz la cantante ha avuto un maschietto che sarebbe nato il 13 maggio

Temperature alte ed estate in anticipo. Ecco Hannibal

Nei prossimi giorni in Italia, e non solo, le temperature saliranno notevolmente. Ecco le regole per combattere il caldo improvviso

Il viaggio della musica 300x250

 
  Diretta

Top News

Secondo attacco hacker russo in una settimana ai siti istituzionali italiani: la rivendicazione del collettivo Killnet. Al lavoro la polizia postale

Un attacco hacker a vari portali istituzionali italiani è in corso dalle 22 di ieri sera. La notizia è confermata dalla Polizia postale, al lavoro…

Crimini di guerra, condannato all’ergastolo il primo militare russo processato. Il giovane in lacrime al momento della sentenza

E’ incerta la sorte degli eroi del battaglione d’Azov dopo la resa imposta dal leader ucraino Zelensky. Circa 1.730 combattenti si sono consegnati alle truppe…

Vaiolo delle scimmie, primo caso in Italia. L’ISS: prudenza nei rapporti sessuali, ma nessun allarme

E’ stato accertato in Italia il primo caso del vaiolo delle scimmie. E’ stato isolato all’Istituto Spallanzani di Roma. Il paziente risultato positivo è un…

Covid, in Italia l’incidenza sale 12,2%, ma calano i ricoveri

In Italia, sono 30.310 i contagi di Covid su 247.471 tamponi analizzati. L’indice di contagiosità sale dall’11,5% di ieri al 12,2%. Sono 108 i morti…

Locali

Peschereccio affondato, si cercano in mare i molfettesi Sergio Bufo e Mauro Mongelli. La procura sentirà testimoni e comandante superstite

Risultano al momento dispersi in mare da 36 ore i due marinai molfettesi Mauro Mongelli, di 59 anni, e Sergio Bufo, 60, a bordo del…

Lite tra genitori davanti una scuola primaria di Andria: uno dei due impugna l’ascia ma viene fermato da una vigilessa

Prima una semplice lite, poi i toni si sono alzati. Due genitori degli alunni di una scuola primaria di Andria hanno discusso pesantemente, stamani, davanti…

Covid, cala il numero dei ricoveri in Puglia e Basilicata. Giù anche i nuovi casi

Sono in lieve calo i nuovi casi di Covid in Puglia, con un’incidenza all’11,9%: sono 1.868 su 15.638 test giornalieri registrati. Sale il numero delle…

Appalti truccati, torna in libertà l’ex sindaco di Polignano a mare Vitto: per il Riesame sono cessate le esigenze cautelari

Torna in libertà l’ex sindaco di Polignano a Mare, Domenico Vitto, ai domiciliari dal 21 aprile nell’ambito di un’indagine su presunti appalti truccati al Comune…

Made with 💖 by Xdevel