Ascolta Guarda

Operazione “alto impatto” a Foggia e San Severo: 5 arresti

Cinque persone arrestate, sequestro di armi, munizioni, droga e denaro contante. È il bilancio di un’operazione interforze ad “alto impatto” che ha visto impegnato tra Foggia e San Severo personale della Polizia di Stato e dell’Arma dei Carabinieri: numerose le perquisizioni nelle aree ad alta densità criminale alla ricerca di armi, stupefacenti e latitanti. Sin dalle prime luci dell’alba sono state eseguite decine di perquisizioni in edifici nella disponibilità di diverse persone, una serie di box e cantine, luoghi spesso utilizzati dalla criminalità per occultare ordigni, armi e droga.

Nel capoluogo dauno, la Squadra Mobile ha arrestato un giovane 20enne per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo cocaina e resistenza a pubblico ufficiale. Il ventenne, fermato durante un controllo su strada, ha tentato di investire con la propria auto un poliziotto causandogli delle lesioni personali. Raggiunto e bloccato, è stato sottoposto a perquisizione personale e domiciliare e, nel corso di quest’ultima, sono stati sequestrati 43 grammi di cocaina, suddivisa in piu’ dosi per essere venduta, vario materiale utilizzato per il confezionamento e il taglio della sostanza stupefacente, nonchè la somma di 4.100 euro. L’uomo è stato sottoposto agli arresti domiciliari e, successivamente alla convalida, ad una misura limitativa della libertà personale.

Un trentenne è finito in carcere per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, essendo stato trovato in possesso di oltre 700 grammi tra eroina, marijuana e hashish. Arrestato anche un 31enne pregiudicato, per i reati di lesioni personali, violenza, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale. L’uomo, alla richiesta della pattuglia di spostarsi dal centro strada, dapprima ha inveito nei confronti dei militari e, subito dopo, li ha aggrediti fisicamente cagionando agli operanti delle lesioni personali. Inoltre, ha tentato di danneggiare anche l’autovettura di servizio dei Carabinieri.


A San Severo, personale del locale Commissariato di Pubblica Sicurezza, nel corso di un controllo stradale, ha fermato un’auto guidata da un 28enne che trasportava tre confezioni di cartucce per pistola. La perquisizione è stata estesa alla sua abitazione dove sono state rinvenute e sequestrate 3 pistole di diverso calibro. L’uomo è stato arrestato per detenzione illegale di armi e munizioni. Sempre a San Severo i poliziotti hanno arrestato un 33enne per evasione dagli arresti domiciliari e per detenzione illegittima di sostanze stupefacenti. La posizione delle persone arrestateè al vaglio dell’Autorità Giudiziaria.

Michela Lopez

Musica & Spettacolo

Cannes, all’Italia il premio della giuria per “Le otto montagne”

Il film con Alessandro Borghi e Luca Marinelli vince ex-aequo con “Eo”. La palma d’oro a “Triangle of sadness”

Emma, questa sera sul palco di Vasco a Imola

La notizia data dal Kom sui social

Sport

Champions League, quattordicesimo trionfo per il Real Madrid

Liverpool battuto di misura grazie a un gol di Vinicius

La Roma vince la Conference League. Feyenoord battuto di misura

Decide un gol di Zaniolo nel primo tempo. Primo trofeo giallorosso per Mourinho

Leggerissime

La scienza contro la dipendenza da smartphone

Stimoli e incoraggiamento per aiutare chi usa il telefono più di 5 ore al giorno

Il viaggio della musica 300x250

 
  Diretta

Top News

Guerra in Ucraina, Putin potrebbe riaprire la trattativa con Zelensky

Colloquio del presidente russo con Macron e Scholz, si cerca una soluzione anche per il grano Vladimir Putin si dice pronto a riprendere la trattativa…

Covid, dati in calo ma altri 66 morti

I nuovi positivi sono 18.255 Sono 18.255 i nuovi contagi da Covid registrati nelle ultime 24 ore. Ieri erano stati 19.666. Le vittime sono invece…

Guerra Ucraina, Kherson in mano ai russi: nessun contatto con il resto del Paese. Il viaggio a Mosca annunciato da Salvini: “Farò tutto il possibile per la pace”, ma non è in previsione

La regione di Kherson non è più ucraina: è stata occupata dalle forze russe che hanno chiuso ogni accesso al resto del territorio: lo fa…

Strage nella scuola elementare in Texas, la polizia fa mea culpa. Il padre del killer: “Doveva uccidere me”

La polizia del Texas fa mea culpa.  “E’ stato un errore non fare irruzione nell’aula” della scuola elementare di Uvalde dove Salvador Ramos ha massacrato…

Locali

Covid, in Puglia 1101 nuovi casi e 6 decessi. In Basilicata altri 175 positivi

In terapia intensiva ci sono 11 persone in Puglia e solo una in Basilicata Sono 1101 i nuovi casi da coronavirus registrati  in Puglia sui…

Deposito abusivo di alimenti e bevande a Monopoli, sequestro e multe per cinquemila euro

Un garage adibito a deposito contenente una tonnellata di alimenti e migliaia di bottiglie di vino e bevande, alcuni dei quali privi delle informazioni necessarie…

Manager russo arrestato a Bari, la Corte d’appello respinge l’estradizione: “La Russia è in guerra”

Non sarà estradato il 71enne Gennadii Lisovichenko, dirigente russo arrestato nel porto di Bari su mandato di arresto internazionale emesso dall’autorita’ giudiziaria della Federazione russa.…

Nuovo pentito nella “società” foggiana: Patrizio Villani ha deciso di collaborare con la giustizia

Patrizio Villani, 45 anni, allevatore di San Marco in Lamis legato al clan Sinesi-Francavilla, una delle tre batterie al vertice della mafia di Foggia, lo…

Made with 💖 by Xdevel