Ascolta Guarda

Patrick Zaki ama l’Italia, il Bologna calcio e la letteratura napoletana di Elena Ferrante. Bonaccini: “Presto la cittadinanza italiana”

Tuta, scarpe bianche (colore simbolico degli imputati in Egitto), la mano alzata con il segno della vittoria, e un abbraccio con la madre e la sorella. Sono le prime immagini di Patrick Zaki, lo studente egiziano iscritto all’Università di Bologna, scarcerato questa mattina. E’ uscito dal commissariato di Mansura parlando in italiano: “Tutto bene”, ha assicurato. Zaki resta sotto processo fino all’udienza del primo febbraio prossimo, dove si deciderà sulle accuse di diffusione di false informazioni attraverso articoli giornalistici. Era detenuto da 668 giorni, ma è apparso in buone
condizioni. “Grazie all’Italia – ha detto una volta a casa – voglio tornarci presto”. Un pensiero anche alla sua squadra del
cuore: “viva il Bologna calcio”, ha detto. E la società di calcio ha risposto, immediatamente: “Patrick, ti aspettiamo presto al Dall’Ara”. Anche il rettore dell’università felsinea, Giovanni Molari, lo aspetta: “Il suo posto è qui in Università”, ha detto. E infatti, non appena arrivato a casa, la prima cosa che Zaki ha fatto è stata indossare una maglietta dell’ateneo bolognese, che gli aveva fatto recapitare la rete degli attivisti che per 22 mesi si è battuta per la sua liberazione. Loro stessi hanno diffuso una foto in cui Patrick indossa, orgoglioso, la t-shirt made in Italy. Patrick ha raccontato di aver potuto leggere molto nel carcere cairota di Tora e, ai giornalisti, ha rivelato di amare molto, fra i non-egiziani, “Dostoevsky, Saramago e la letteratura napoletana”, in particolare Elena Ferrante. Patrick ha spiegato di non aver mai visitato Napoli mentre, fra le città italiane che ha avuto modo di visitare ha ricordato Milano, Venezia e Roma. E ha promesso di tornare presto in Italia: “Sto aspettando, vedrò nei prossimi giorni cosa succede: voglio essere in Italia il prima possibile, appena potrò andrò direttamente a Bologna, la mia città, la mia gente, la mia università”. Li ha ringraziati, tutti, i colleghi, gli italiani.

Da Expo 2020 Dubai, il presidente della Regione Emilia Romagna, Stefano Bonaccini, commenta: “Su Patrick Zaki c’è solo soddisfazione. Adesso, mi augurerei che davvero la cittadinanza italiana possa arrivare il prima possibile. Intanto, vederlo fuori dal carcere credo che sia ciò che la sua famiglia, lui stesso, tutti noi e tutti quelli che gli vogliono bene che sono tantissimi, ci attendevamo. Non è ancora finita, però, intanto è una prima straordinaria notizia dopo troppo tempo di sofferenza e di dolore”, ha detto. 

Stefania Losito

(@credits: foto dalla pagina Facebook “Patrick libero”)

Musica & Spettacolo

Cinema in lutto, morto a 37 anni l’attore Gaspard Ulliel

Un incidente di sci ha portato via l’attore noto per aver interpretato Yves Saint Laurent 

Otto cuccioli abbandonati salvati da Elodie in provincia di Foggia

È successo ad Ascoli Satriano, nel foggiano. Ora i cuccioli hanno una casa

Sport

Leggerissime

Nel weekend arriva il freddo dalla Russia

L’inverno tornerà con piogge e nevicate anche a quote basse

 
  Diretta

Top News

Bollettino Covid, in Italia i contagi calano, sono 192.320. Migliora il dato sulle terapie intensive

In Italia, su 1.181.889 tamponi analizzati, 192.320 sono risultati positivi. L’incidenza sale dal 15,4% di ieri al 16,3%. Ma si assiste ad un lento e…

Napoli, denunciato il presunto autore dei messaggi offensivi su Sassoli. E a Bologna indagati un agente e un militare no vax

Avrebbe scritto un post gravemente offensivo della memoria di David Sassoli, il presidente del Parlamento europeo scomparso pochi giorni fa. Un quarantenne della provincia di…

Congo, l’omicidio dell’ambasciatore Attanasio: arrestata la banda. Volevano rapirlo per un riscatto da un milione di dollari

Prima svolta nelle indagini per l’omicidio dell’ambasciatore 44enne Luca Attanasio nella Repubblica democratica del Congo. A quasi un anno dall’agguato in cui perse la vita…

Grillo indagato per traffico di influenze illecite. Avrebbe agevolato la società marittima Moby

Beppe Grillo è indagato dalla Procura di Milano per i contratti pubblicitari sottoscritti tra il 2018 e il 2019 dallacompagnia marittima Moby dell’armatore Vincenzo Onorato,…

Locali

Ginecologo condannato a Brindisi per violenza sessuale

Violenza sessuale su due pazienti: con quest’accusa, il Tribunale di Brindisi ha condannato a 4 anni e due mesi di reclusione un ginecologo di 63…

Mazzette all’ex capo della Protezione Civile della Puglia, resta in carcere Mario Lerario

Confermata la custodia cautelare in carcere di Mario Lerario. L’ex capo della Protezione Civile pugliese è stato arrestato in flagranza di reato, il 23 dicembre,…

Bollettino Puglia, aumentano le terapie intensive, cinque ricoverati in più in un giorno. La regione è la più vaccinata d’Italia

In Puglia, su 94.146 tamponi analizzati, 9.433 sono risultati positivi. Incidenza al 10%. Sono dieci i morti registrati nelle ultime 24 ore. I contagi sono…

Bollettino Basilicata, 1.213 nuovi casi e quattro morti

In Basilicata, aumentano i contagi, nel secondo giorno in cui si considerano anche i test antigenici. Su 6.874 tamponi analizzati, 1.213 sono risultati positivi. Quattro…

Made with 💖 by Xdevel