Ascolta Guarda

Patto Italia-Francia, Draghi: “Renderemo l’Ue più forte e capace di difendersi”. Macron: “Politica comune sui migranti”

Italia e Francia sono più vicine. Lo assicura il premier Draghi, dopo la firma del Trattato di cooperazione rafforzata tra i due Paesi, firmato stamani: “Da oggi siamo ancora più vicini”, dice il premier nella conferenza stampa con il presidente francese, Emmanuel Macron, dopo la firma del Trattato del Quirinale.  Con il documento, “creeremo una visione geopolitica comune: condividiamo la visione europea e internazionale”, contribuiremo a costruire una “difesa europea comune più forte che contribuisca alla Nato, avremo una cooperazione rafforzata nella lotta contro le migrazioni illegali e i trafficanti, per proteggere le frontiere esterne dell’Europa”, annuncia Emmanuel Macron. “Proprio oggi si è concluso un accordo di cooperazione in tema di spazio tra Italia e Francia, frutto di un negoziato intenso che ha portato a questo risultato di successo”, assicura Draghi. “Almeno una volta ogni trimestre un ministro italiano parteciperà a un consiglio dei ministri del governo francese e viceversa – prosegue Draghi – voglio ringraziare il presidente Macron per l’appoggio dato all’Italia durante la nostra presidenza del G20. La Francia può contare sul pieno sostegno dell’Italia nell’imminente semestre di presidenza dell’Unione Europea”. Su questo, lo stesso Macron fa eco a Draghi: “Cooperiamo sui temi che stanno più a cuore ai nostri Paesi – spiega il premier italiano – istituiamo un servizio civile italo-francese, un comitato di cooperazione transfrontaliero, riconosciamo la necessità di una politica di gestione dei flussi migratori condivisa dall’Unione Europea basata su principi di solidarietà e responsabilità”. Gli obiettivi, rimarcano i presidenti, “sono quelli dell’Ue, la lotta al cambiamento climatico, la transizione ecologica fatta con giudizio e rapidità, la transizione digitale, la ricerca di una sovranità europea”. E ancora: “Quello che questo trattato permette a noi di fare è dotare l’Ue di strumenti che la rendano più forte”.

“La nostra sovranità, intesa come capacità di indirizzare il futuro come vogliamo noi, può rafforzarsi solo attraverso una gestione condivisa delle sfide comuni – e aggiunge ancora – vogliamo favorire e accelerare il processo di integrazione europea”. Draghi elenca tutte le sfide comuni tra i due Paesi: dall’impegno comune contro il terrorismo passato e presente, “che ha portato all’avvio delle procedure giudiziarie nei confronti di alcuni responsabili di gravissimi crimini, per cui ringrazio ancora il presidente Macron”, quello a favore della stabilità in Libia, “grazie anche alla Conferenza Internazionale di Parigi di questo mese, che Italia e Francia hanno presieduto insieme alla Germania, alla Libia, alle Nazioni Unite “, e assicura Draghi, “siamo alleati nelle grandi sfide mondiali, dalla gestione della pandemia alla lotta al cambiamento climatico”

Il presidente del Consiglio Mario Draghi ricorda Valeria Solesin, “uccisa insieme a tanti francesi e a giovani di altre nazionalità nel vile attentato” del Bataclan a Parigi, sei anni fa. E cita i “padri” politici dei due Paesi: “Tra loro ci sono Jean Monnet e Robert Schuman, Altiero Spinelli e Alcide De Gasperi. Da Stendhal a Umberto Eco, da Mastroianni a Belmondo a Claudia Cardinale, siamo pieni di ricordi e riferimenti comuni”.

Stefania Losito

(@credits: foto dalla pagina Facebook di Palazzo Chigi)

Sport

Parigi 2024, Mattarella presenzierà alla cerimonia d’apertura dei Giochi olimpici

Oltre 300 atleti azzurri già qualificati, spera ancora la nazionale maschile di basket

Serie A pronta al “valzer delle panchine”. La Juventus aspetta Motta, il Napoli tratta Conte

Tra le conferme ci sono Inzaghi all’Inter, Gasperini all’Atalanta, De Rossi alla Roma e Tudor alla Lazio

Yes We Work

 
  Diretta

Top News

Truffa agli investitori per 200mila euro, indagate nove persone a Bari

Avrebbero truffato investitori inesperti dietro la promessa di facili guadagni per un totale di circa 200mila euro. È l’accusa alla base di un’inchiesta condotta dalla…

Arrestato a Torino Halili Elmahdi. Era ritenuto l’autore dei primi testi di propaganda jihadista scritti in italiano

È stato arrestato dalla Digos di Torino il 29enne Halili Elmahdi, considerato l’autore dei primi testi di propaganda jihadista scritti in italiano. Marocchino naturalizzato italiano,…

Raid israeliano contro tende per sfollati a nord di Rafah. I media palestinesi: “Sette vittime”

Sono sette le vittime di un raid israeliano contro alcune tende per sfollati nella zona a nord-ovest di Rafah. A riportarlo è l’emittente araba Al-Jazeera.…

Ucraina, Kiev annuncia l’arrivo di istruttori militari francesi. La replica di Mosca: “Nato in estasi militare”

L’Ucraina ha dato il via libera all’arrivo di istruttori militari francesi sul proprio territorio. Lo ha annunciato ieri il comandante delle forze ucraine, Alexander Syrsky,…

Locali

Picchia madre, moglie e figlio col mattarello durante una lite, arrestato nel Tarantino

Una violenta lite è scoppiata in casa a Statte, nel Tarantino, a quanto pare per futili motivi. Un uomo di 34 anni è stato arrestato…

Barca a vela con a bordo migranti intercettata al largo della costa salentina

Una barca a vela alla deriva con a bordo circa 70 migranti provenienti da Iran, Iraq, Afghanistan e Siria è stata intercettata nella tarda serata…

È morta la donna ferita durante una lite familiare nel brindisino. In carcere il cognato

È morta Irene Margherito, la 47enne di Brindisi ricoverata in ospedale a Brindisi da domenica dopo essere stata colpita alla testa da un proiettile. A…

Pnrr, insediata la cabina di regia in Prefettura a Bari

Si è insediata oggi, in Prefettura a Bari la cabina di coordinamento per il Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr), costituita con decreto prefettizio…

Made with 💖 by Xdevel