Ascolta Guarda

Polignano, spacciavano al porto e negli uffici pubblici, 9 arresti

Nascondevano le dosi nei pacchetti di sigarette e nei tappi di serbatoio

Spacciavano droga in bar, ristoranti, nel porto turistico di Polignano a Mare, nelle stazioni di servizio e persino in alcuni uffici pubblici. Nove persone sono state arrestate dai carabinieri della Compagnia di Monopoli e sono in esecuzione altrettante misure cautelari emesse dal gip di Bari. In carcere sono finiti: Ambrogio Luisi, Vincenzo Digennaro e Giovanni Lanzillotta; ai domiciliari: Melania Ronghi, Francesco Discipio, Cesare Giliberti, Gaetano Dalessandro, Cosimo Simone, Antonio Centrone.

L’indagine è partita dall’arresto di un esponente della criminalità organizzata locale, sorpreso tre anni fa mentre trasportava 107 grammi di cocaina e ha documentato circa 100 episodi di spaccio, alcuni dei quali a domicilio. Vari erano gli accorgimenti adottati dagli arrestati per eludere i controlli, fra i quali quello di nascondere le dosi nei pacchetti di sigarette o nei tappi serbatoio delle autovetture. Uno degli indagati, non potendo presenziare allo spaccio in quanto agli arresti domiciliari, aveva dotato il bar della moglie di telecamere di sorveglianza che, collegate alla sua abitazione, gli consentivano di monitorare l’illecita attivita’ da remoto. Nel corso delle attività i carabinieri hanno sequestrato 10 grammi di cocaina, 82 grammi di hashish e tratto in arresto un 47enne trovato in possesso una mitraglietta Skorpion cl. 7,65 e di 22 cartucce vario calibro.

Michela Lopez

Musica & Spettacolo

Il mito di Aretha Franklin arriva al cinema con “Respect”

Dal 30 settembre il biopic interpretato da Jennifer Hudson

Carlos Santana pubblica il nuovo singolo “Whiter shade of pale”

Un anticipo del  nuovo album "Blessings and miracles"

Sport

Preziosi cede il Genoa agli americani

Pacchetto di maggioranza al fondo 777Partners

Psg, Messi infortunato. Momento no per l’argentino

Domenica aveva guardato perplesso Pochettino al momento della sostituzione

Leggerissime

Il tricheco Wally torna a casa

Vivo per miracolo, l’esemplare girovago ha percorso quasi 5mila chilometri. Ora è in Islanda

 
  Diretta

Top News

Saman: arrestato lo zio a Parigi, è indagato per omicidio

Lo zio di Saman Abbas, Danish Hasnain, 33 anni, è stato arrestato questa mattina in un appartamento in periferia di Parigi. Il pachistano è stato…

Gimbe: “L’obiettivo presenza al 100% a scuola è a rischio, il vaccino non basta”

“L’obiettivo del governo di garantire la scuola in presenza al 100% rischia di essere fortemente disatteso come dimostra il numero di classi e studenti già…

Rapporto Dia: le mafie cambiano faccia, meno violenza e più infiltrazioni

Con l’emergenza covid maggiori operazioni Con il prolungamento dell’emergenza dovuta al Covid, “la tendenza ad infiltrare in modo capillare il tessuto economico e sociale sano…

Pedopornografia, file nascosti anche in provette e contenitori di farmaci: arresti e denunce in tutta Italia

Ha collaborato anche la sezione della Polizia Postale di Bari alla lunga e complessa indagine contro un giro di pedopornografia, durata un anno e mezzo,…

Locali

Covid: in Puglia tasso di positività all’1,5% e 3 decessi, diminuiscono i ricoveri

In Basilicata 37 positivi e due vittime In Puglia nelle ultime 24 ore sono stati registrati 196 casi positivi su 12.337 tamponi analizzati: 92 in…

Amore infinito: mamma dona rene al figlio facendogli evitare la dialisi. Il trapianto al Policlinico di Bari

Una mamma ha donato un rene al figlio di 36 anni con una insufficienza renale cronica irreversibile. È accaduto al Policlinico di Bari. L’uomo, originario…

Baby gang a Foggia: aggressioni e insulti razziali, arrestati tre ragazzi tra i 19 e i 20 anni, denunciati tre minorenni

Tre ragazzi, tra i 19 e 20, sono stati arrestati dagli agenti della polizia a Foggia con le accuse di lesioni personali pluriaggravate, commesse con…

Scommesse sportive abusive, confiscati beni per 22 milioni di euro a banda internazionale con sede operativa a Bari

Beni per 22 milioni di euro sono stati confiscati dal Nucleo di polizia economico-finanziaria di Bari a 14 persone coinvolte in un’inchiesta che, nel 2018,…

Made with 💖 by Xdevel