Ascolta Guarda

Price cap, l’Italia: “No al piano Ue”. La minaccia di Mosca: “Stop a petrolio e gas ai Paesi che aderiscono al tetto ai prezzi”

L’Italia ha deciso di non aderire al piano sul ‘price cap’ presentato dalla Commissione Europea. Ad annunciarlo è stato il ministro dell’Ambiente e della sicurezza energetica, Gilberto Pichetto Fratin prima del Consiglio Affari Energia e dopo una riunione tra i 15 Paesi che mesi fa avevano chiesto il tetto al prezzo del gas. La stessa Commissione, per bocca della presidente, Ursula Von der Leyen, aveva annunciato di essere al lavoro per mettere a punto il nono pacchetto di sanzioni contro la Russia e di voler approvare un ‘price cap’ sul petrolio russo insieme ai Paesi del G7. “Non ci fermeremo”, aveva annunciato, “finché l’Ucraina non avrà prevalso sull’illegale e barbara guerra di Putin”.

Dura la replica del Cremlino, che ha fatto sapere che la Russia non fornirà più petrolio e gas ai Paesi che aderiranno al ‘price cap’. Per il governo tedesco, invece, la proposta di tetto ai prezzi proposta dalla Commissione Europea è un compromesso. “Pronti a trattare”, ha sottolineato Berlino. L’Ungheria ha invece ottenuto un’esenzione dal tetto al prezzo del petrolio russo proposto da Bruxelles. Il ministro degli Esteri, Pèter Szijjarto ha dichiarato che “l’attuale proposta dell’Unione Europea prevede che le forniture di petrolio attraverso gli oleodotti siano esenti dal tetto massimo di prezzo”. Il che significa che “l’Ungheria non ne risentirebbe se il tetto massimo proposto venisse adottato in seguito”.

Si va intanto verso la convocazione di un nuovo Consiglio Affari Energia europeo straordinario e la data dovrebbe essere quella del 13 dicembre. La riunione, a quanto si apprende “servirà a trovare un accordo sul ‘price cap’ al gas sulla base della proposta della Commissione che, nella riunione di oggi, non ha trovato alcuna intesa. Più vicino l’accordo sugli altri due testi del pacchetto, concernenti i permessi sulle rinnovabili e la piattaforma di acquisti comuni di gas”. Diversi Paesi europei hanno chiesto il pacchetto venga trattato nel suo complesso.

Vincenzo Murgolo

Musica & Spettacolo

Big Mama all’Onu contro body shaming e bullismo

“Credere nei propri sogni salva” ha detto la cantante che ha anche raccontato il buio della malattia

Chiara Ferragni e Fedez si sono lasciati

Lui le avrebbe rinfacciato di essere danneggiato dalle inchieste giudiziarie seguite al pandoro gate. Secondo il Corriere della Sera il rapper è andato via di…

Leggerissime

 
  Diretta

Top News

Gli Stati Uniti tornano sulla luna dopo 52 anni: Odysseus della Intuitive Machine è il primo lander di un’azienda privata

Gli Stati Uniti tornano sulla luna a 52 anni dall’ultima missione del programma Apollo. Qualcuno l’ha definito “un grande passo dei privati”, parafrasando la frase…

Stop cellulari e tablet nelle scuole elementari e medie anche per scopi didattici: la nuova stretta del ministro Valditara

Stretta su telefonini e tablet alle scuole elementari e medie anche per scopi didattici. Sono le nuove linee guida ministra dell’Istruzione, Giuseppe Valditara. La decisione,…

Terzo mandato, nulla da fare per i sindaci delle grandi città

Nulla da fare per il terzo mandato dei sindaci nei grandi comuni più volte chiesto anche dal sindaco di Bari e presidente dell’Anci, Antonio Decaro.…

Dani Alves condannato a 4 anni e mezzo di carcere per stupro. L’ex calciatore della Juve dovrà anche risarcire la vittima

Dani Alves è stato condannato a 4 anni e mezzo di carcere per stupro. L’ex calciatore del Barcellona e della Juventus è accusato di aver…

Locali

Terremoto nel Mare Adriatico Meridionale: magnitudo 4.7, scossa avvertita in Puglia

Una scossa di terremoto è stata avvertita intorno alle 10.30 in Puglia, in particolare nella zona di Bari e nella Bat. L’Ingv, l’istituto nazionale di…

Xylella, individuata nuova variante nel Barese. Oggi l’ordinanza per abbattere sei alberi di mandorlo

È stato ribattezzato con il nome di “xylella fastidiosa fastidiosa” il nuovo ceppo della Xylella individuato A Triggiano, in provincia di Bari. Lo ha confermato…

Furti nei negozi in centro a Bari: preso il ladro delle “spaccate”. Sette gli episodi in un mese

L’emergenza “spaccate” a Bari. sono almeno sette i furti e tentati furti, in tutto, che la stessa persona avrebbe compiuto nel giro di un mese,…

Collaudatore 36enne muore sul circuito Porsche di Nardò: la moto si è scontrata in pista con un’auto

Stava collaudando una moto sul circuito Porsche di Nardò, nel Salento, quando si è scontrato con un’auto, con a bordo un altro collaudatore al lavoro,…

Made with 💖 by Xdevel