Ascolta Guarda

Riaperture, dall’11 ottobre in zona bianca cinema e teatri al 100% della capienza. Discoteche al 50%, stadi al 75%

Dall’11  ottobre capienza al 100% in zona bianca per teatri, cinema e luoghi di cultura, anche al chiuso, e al 50% nelle discoteche, sempre al chiuso ma con impianti idonei di aerazione. Il tutto con Green Pass e mascherine obbligatori. È quanto prevede il decreto sulle riaperture varato dal Consiglio dei ministri. Il governo è andato oltre le indicazioni fornite dal Comitato tecnico-scientifico, che invece aveva indicato nell’80% la capienza massima per cinema, teatri e sale al chiuso e al 35% quella per le discoteche.

Nei palazzetti dello sport si potrà arrivare fino al 60% della capienza, mentre per gli stadi il limite resta quello già fissato del 75%. In zona gialla, invece, la capienza per tutti i luoghi resterà ridotta. A incoraggiare l’esecutivo soprattutto l’andamento della pandemia, rimasto stabile a quasi un mese dalla riapertura delle scuole e con la campagna vaccinale che ha ormai raggiunto l’80% della popolazione.

 Il decreto prevede anche l’inasprimento delle sanzioni nel caso in cui non vengano rispettati dai gestori i nuovi limiti. A partire dalla seconda violazione commessa in giornata diversa dalla prima, si legge, è prevista la chiusura da uno a dieci giorni.

Previste anche novità nei luoghi di lavoro, dove da venerdì prossimo sarà obbligatorio il possesso del Green Pass. Il datore di lavoro potrà chiedere di verificare il possesso della certificazione in anticipo rispetto all’inizio del turno lavorativo.

Vincenzo Murgolo

Musica & Spettacolo

Musica, è morto Vangelis

Il compositore greco scrisse "Blade Runner" 

Laura Pausini positiva al covid

Il malore di sabato in diretta durante l’Eurovision non era dovuto allo stress ma al virus

Leggerissime

Rihanna è diventata mamma

Secondo il sito Tmz la cantante ha avuto un maschietto che sarebbe nato il 13 maggio

Temperature alte ed estate in anticipo. Ecco Hannibal

Nei prossimi giorni in Italia, e non solo, le temperature saliranno notevolmente. Ecco le regole per combattere il caldo improvviso

Il viaggio della musica 300x250

 
  Diretta

Top News

Secondo attacco hacker russo in una settimana ai siti istituzionali italiani: la rivendicazione del collettivo Killnet. Al lavoro la polizia postale

Un attacco hacker a vari portali istituzionali italiani è in corso dalle 22 di ieri sera. La notizia è confermata dalla Polizia postale, al lavoro…

Crimini di guerra, condannato all’ergastolo il primo militare russo processato. Il giovane in lacrime al momento della sentenza

E’ incerta la sorte degli eroi del battaglione d’Azov dopo la resa imposta dal leader ucraino Zelensky. Circa 1.730 combattenti si sono consegnati alle truppe…

Vaiolo delle scimmie, primo caso in Italia. L’ISS: prudenza nei rapporti sessuali, ma nessun allarme

E’ stato accertato in Italia il primo caso del vaiolo delle scimmie. E’ stato isolato all’Istituto Spallanzani di Roma. Il paziente risultato positivo è un…

Covid, in Italia l’incidenza sale 12,2%, ma calano i ricoveri

In Italia, sono 30.310 i contagi di Covid su 247.471 tamponi analizzati. L’indice di contagiosità sale dall’11,5% di ieri al 12,2%. Sono 108 i morti…

Locali

Peschereccio affondato, si cercano in mare i molfettesi Sergio Bufo e Mauro Mongelli. La procura sentirà testimoni e comandante superstite

Risultano al momento dispersi in mare da 36 ore i due marinai molfettesi Mauro Mongelli, di 59 anni, e Sergio Bufo, 60, a bordo del…

Lite tra genitori davanti una scuola primaria di Andria: uno dei due impugna l’ascia ma viene fermato da una vigilessa

Prima una semplice lite, poi i toni si sono alzati. Due genitori degli alunni di una scuola primaria di Andria hanno discusso pesantemente, stamani, davanti…

Covid, cala il numero dei ricoveri in Puglia e Basilicata. Giù anche i nuovi casi

Sono in lieve calo i nuovi casi di Covid in Puglia, con un’incidenza all’11,9%: sono 1.868 su 15.638 test giornalieri registrati. Sale il numero delle…

Appalti truccati, torna in libertà l’ex sindaco di Polignano a mare Vitto: per il Riesame sono cessate le esigenze cautelari

Torna in libertà l’ex sindaco di Polignano a Mare, Domenico Vitto, ai domiciliari dal 21 aprile nell’ambito di un’indagine su presunti appalti truccati al Comune…

Made with 💖 by Xdevel