Ascolta Guarda

Sanremo 2021- Francesco Renga: “Tornare a Sanremo non ha mai avuto per me un significato piu’ profondo”

Francesco Renga sarà al festival di Sanremo per la nona volta in gara a  30 anni dalla prima nel 1991, in gara tra le Nuove Proposte con i Timoria. “Tornare a Sanremo non ha mai avuto per me un significato piu’ profondo – racconta il cantante, che all’Ariston porta il brano Quando trovo te, scritto con Roberto Casalino e Dario Faini – non e’ solo la gioia di tornare su quel palcoscenico, in quel contesto così  importante per la musica e per il mio lavoro. Questa volta significa ricominciare finalmente a farlo, il mio lavoro. Dopo
mesi di nulla. Il festival assume un grande valore simbolico: significa ripartire insieme con tutto il Paese. Sanremo diventa cosi’ il simbolo stesso di una ripartenza del mondo dello spettacolo, per troppo tempo lasciato indietro, e un segnale di speranza”.
“Quando trovo te” è un brano che racocnta il  dimenticare come forma di protezione e come riparo da una vita che spesso ci costringe alla fretta. Racconta del momento in cui i ricordi felici che teniamo nascosti in fondo al cuore, al riparo dalla quotidianita’, all’improvviso riaffiorano potenti. “E penso ad esempio a quando in vacanza in Sardegna mio nonno mi veniva a svegliare alle 6 del mattino per andare a dar da mangiare agli animali. I ricordi ci riportano a situazioni di normalita’ che ci danno la felicita’”.
Rispetto al Francesco che trenta anni fa saliva per la prima volta sul palco dell’Ariston, il Renga di oggi ha la stessa urgenza di farsi sentire: “a parte i capelli bianchi, ho sempre la stessa urgenza. Quella non e’ mai mutata nel tempo”, racconta ancora Renga che si sente “non il nonno, ma lo zio dei tanti giovani che sono in gara con me, segno di un vero cambio di passo che ha avuto il festival in questi 30 anni. A loro dico:
non perdete quella luce che avete, quella scheggia di follia e incoscienza che porta ciascuno di noi sul palco. Io, invece, sono contento di giocarmela sul campo con loro e di essere rimasto collegato alla realta’ del panorama musicale italiano”.
Se dovesse scegliere di mandarsi un messaggio nella bottiglia: “al Francesco del passato voglio dire che le cose arrivano, ma che nessuno puo’ farcela da solo. E un’altra cosa: la felicita’ non deve spaventare. Bisogna avere voglia di cercarla e di pretenderla. Io mi ritengo di essere stato un uomo fortunato, ho tutto quello di cui ho bisogno e anche di più”.

Angela Tangorra

Musica & Spettacolo

Fedez torna sul palco

Ospite a sorpresa al concerto di Tananai. La prima volta dopo l’operazione per la rimozione del tumore

Leggerissime

Temperature alte ed estate in anticipo. Ecco Hannibal

Nei prossimi giorni in Italia, e non solo, le temperature saliranno notevolmente. Ecco le regole per combattere il caldo improvviso

Gucci, su Castel del Monte fa splendere le costellazioni

La sfilata della collezione di Alessandro Michele in Puglia incanta tutto il mondo. Guarda le foto

Il viaggio della musica 300x250

 
  Diretta

Top News

Disastro aereo in Cina, il Boeing 737 è precipitato per volontà dell’uomo e non per un guasto

E’ stata la mano dell’uomo e non una tragica fatalità a causare il disastro aereo del 21 marzo in Cina, quando un boeing 737 precipitò…

Putin all’Occidente, il vostro è un suicidio energetico. Svezia e Finlandia sempre più vicine all’ingresso nella Nato

Il gas si paga in rubli. L’obbligo imposto da Mosca scatena il caos in Europa. Bruxelles chiarisce che tale previsione viola gli accordi e minaccia…

Adolescente accoltellato in aula da compagno, non è grave

Violenza a scuola. Un ragazzo di 13 anni della provincia di Napoli è stato accoltellato in aula da un compagno. Il giovane è stato accompagnato…

Covid, incidenza stabile al 13% in Italia. Cala il numero dei ricoverati

In Italia, su 335.217 tamponi processati, 44.489 sono risultati positivi. Incidenza al 13,2%, stabile rispetto a lunedì. Sono 148 i morti delle ultime 24 ore.…

Locali

Stava rientrando in carcere a Foggia, ucciso nel parcheggio un detenuto di 32 anni in semilibertà

Un uomo, Alessandro Scrocco, di 32 anni, detenuto in semilibertà è stato ucciso ieri sera in via delle Casermette, nelle vicinanze del carcere di Foggia.…

Covid, in Puglia cala l’occupazione posti letto ma resta sopra la media nazionale. Quattordici decessi nelle ultime 24 ore

L’incidenza del Covid in Puglia nelle ultime 24 ore è del 15,8%. Si registrano 3.355 nuovi casi su 21.229 test e 14 decessi. I nuovi…

Clan Moccia, resta ai domiciliari il consigliere comunale leccese Andrea Guido

Resta agli arresti domiciliari Andrea Guido, il consigliere comunale di Lecce agli arrestato dal 20 aprile scorso nell’ambito del maxi blitz anti-camorra della Procura di…

Appalti truccati, l’ex sindaco di Polignano per ora resta ai domiciliari nonostante le dimissioni. Torna libero il vicesindaco

Resta agli arresti domiciliari (per il momento) l’ex sindaco di Polignano a Mare Domenico Vitto, arrestato il 21 aprile scorso nell’ambito di una indagine su…

Made with 💖 by Xdevel