Ascolta Guarda
Regione Puglia - Battiti Live 2022

“Scendiamo in piazza”, a Bari si è tenuta l’inaugurazione del murale dedicato a Gino Strada

Il progetto promosso da Ace e l’associazione di volontariato Retake ha restituito un nuovo volto al sottopasso Duca degli Abruzzi

È stato inaugurato a Bari sabato  2 luglio il murale che ha restituito un nuovo volto al sottopasso Duca degli Abruzzi. 

L’opera, inaugurata alla presenza del sindaco di Bari Antonio Decaro,  è stata resa possibile grazie a “Scendiamo in piazza” è  il progetto itinerante promosso da ACE – marchio di Fater e leader nei detergenti per la casa e i tessuti – e l’associazione di volontariato Retake. L’obiettivo del progetto è sostenere un movimento spontaneo di cittadini che vogliono riappropriarsi degli spazi urbani per trasformarli in luoghi di incontro e socializzazione più vivibili e accoglienti.  L’iniziativa di Bari ha visto  il coinvolgimento di quattro artiste pugliesi che hanno realizzato  un murale composto da quattro opere.

Il murales è il frutto di una Call For Artists lanciata in rete dall’Associazione Retake Bari attraverso la quale sono stati selezionati i progetti grafici e le artiste che omaggeranno l’Associazione Emergency con l’intento di sensibilizzare sull’importanza della solidarietà, della speranza e della pace. 

Allora hanno lavorato  Daniela Giarratana, Nadia Gelsomina e Amalia Tucci, artiste appartenenti al collettivo di illustratrici di “La Puglia racconta” declineranno in maniera diversa il tema. Daniela Giarratana ha scelto di rappresentare  il concetto dell’aiuto, del soccorso e della solidarietà quasi come una militanza, dipingendo i medici di guerra come Cavalieri dediti a cura e pace;  Nadia Gelsomina ha dipinto una figura femminile, allegoria di resistenza e libertà, che trasforma l’orrore in vita. Amalia Tucci ha rappresentato  il tema della rinascita, iconograficamente rappresentata da un surreale origami ricucito con
“l’arte del Kintsugi”, a simboleggiare il diritto alla vita e alla libertà e  Daniela Sersana, Presidente dell’Associazione “Artesana” di Triggiano, ha realizzato un’opera rielaborando un’idea dall’architetta barese Germana Genchi. Si tratta di un progetto grafico che trae ispirazione dalla graffitista afghana Shamsia Hassani: Gino Strada tiene tra le mani un vaso con un soffione come simbolo di speranza e libertà. 

Fondamentale per la buona riuscita di questa iniziativa su Bari, la partnership con Ferrovie dello Stato che ha concesso spazi e supportato le attività di recupero urbano promosse da ACE e Retake. 

L’iniziativa di Bari è stata una delle tappe di una maratona più ampia sostenuta da ACE e Retake che sta attraversando l’Italia da Nord a Sud in 15 tappe, con l’obiettivo di prendersi cura di strade e piazze cittadine per restituirle rigenerate alle comunità.

Angela Tangorra

Musica & Spettacolo

Khaby Lame diventa italiano

Il re di TikTok ha pronunciato il suo giuramento da cittadino italiano a Chivasso, il comune che lo ha accolto 20 anni fa …

Cinema, la sorpresa dell’estate è “Nope”

Il film è il più visto della settimana seguito da Thor. Nelle sale italiane la metà della gente dello scorso anno …

Sport

Europei di nuoto, Benedetta Pilato argento nei 50 metri rana

La nuotatrice tarantina ha totalizzato un tempo di 29’’71

Atletica, è tornato re Jacobs: campione d’Europa nei 100 metri

Il campione olimpico ha vinto nonostante una contrattura poco prima della finale

Leggerissime

Belen mostra la pancia ai followers

I fan sognano una nuova gravidanza per lei che scrive: "Ho preso 4 kg in più anche di felcità"

 
  Diretta

Top News

Esplosione in una moschea di Kabul, decine di vittime. Tra loro anche l’imam. I talebani: “Ferma condanna”

Una forte esplosione ha colpito una moschea di Kabul, capitale dell’Afghanistan, causando almeno 20 morti e 40 feriti. A riferirlo alcuni media locali che citano…

Elezioni, nel dibattito entra anche il Covid: scontro Salvini-Crisanti. Berlusconi: “Assoluzioni non più appellabili”, lo stop dei magistrati. Ilaria Cucchi candidata nel centrosinistra

In tempi di elezioni non poteva non entrare anche il tema Covid. Ed è scontro tra il virologo Andrea Crisanti, candidato a Roma con il…

Aggressore Rushdie: “Non è una brava persona, ha attaccato l’Islam”. Lo scrittore non è più in pericolo di vita

“Ha attaccato l’Islam, non è una brava persona”. Ha risposto così l’aggressore di Salman Rushdie in un’intervista esclusiva del New York Post dal carcere. “Non…

Covid, sale la positività ma con un numero di tamponi quasi quattro volte superiore. Giù i ricoveri negli ultimi sette giorni

Nelle ultime 24 ore sono 36.265 i nuovi casi Covid in Italia, contro gli 8.944 di ieri ma con un numero di tamponi processati molto…

Locali

Bosco incendiato in Salento, il presunto responsabile si scusa

Ha ammesso la propria responsabilità e ha chiesto scusa Vincenzo D’Alba, il 53enne operatore della Protezione Civile ai domiciliari da tre giorni con l’accusa di…

Lecce, saltato il tesseramento di Normann. L’iter si è protratto troppo a lungo

Salta l’arrivo del centrocampista norvegese Mathias Normann al Lecce, annunciato ieri mattina dal club giallorosso. La stessa società salentina, in una breve nota, ha annunciato…

Auto su folla a Carovigno, denunciato 24enne: è risultato positivo ai test tossicologici

E’ stato individuato e denunciato per guida in stato di ebbrezza e sotto l’effetto di sostanze psicotrope l’automobilista che la sera di Ferragosto, a Carovigno (Brindisi), è…

Malore in spiaggia nel Salento, morto un 88enne ex commissario di polizia

Si è sentito male mentre era in spiaggia a Santa Caterina, sulla marina di Nardò, nel leccese, dove stava trascorrendo le vacanze. È morto così…

Made with 💖 by Xdevel