Ascolta Guarda

Scuola, il ministro Bianchi: “Partenza con tutti i docenti, le Regioni non potranno imporre la Dad, test salivari per tutti “

Il ministro ha illustrato il funzionamento del green pass, le riforme da attuare e le risorse economiche utilizzate

“Sono oltre 857 mila i docenti; oltre un milione di persone lavora nella nostra scuola. L’impegno che ci eravamo presi era di ripartire avendo tutti i docenti al loro posto. Questo impegno per la prima volta sarà realizzato”. Così il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi sulle iniziative per l’avvio dell’anno scolastico davanti alle commissioni Cultura della Camera dei deputati e commissione Istruzione e Beni culturali del Senato. Per il ministro non si può più pensare a una didattica a distanza.


“Partiremo il 13 settembre – ha sottolineato il ministro – avendo tutti i docenti al loro posto rispetto alle 112 mila cattedre vuote e vacanti: avremo 58.735 mila posizioni a ruolo già assegnate, di cui 14.194 sul sostegno; non abbiamo atteso, e altri 113.544 mila incarichi annuali sono stati assegnati, di cui 59.813 sul sostegno”.
Lo scorso anno le assunzioni erano state 19.995 in totale di cui 1.778 sul sostegno.


Inoltre dal 13 settembre sarà possibile per i presidi controllare chi ha il green pass e chi no. Avranno sul pc una piattaforma con le liste del personale presente negli istituti col bollino rosso e verde, evitando file all’esterno per far vedere la certificazione ogni volta che si entra. Per quanto riguarda l’abbassamento delle mascherine nelle classi con i ragazzi tutti vaccinati, il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi ha affermato che si sta ragionando sulle linee guida e ha assicurato “Nessun dirigente scolastico sarà abbandonato”. La via da seguire, secondo Bianchi, è quella dei test salivari: “Devono essere estesi oltre le ‘scuole sentinella’ – ha detto – ma non intervengo: è materia del commissario Figliuolo, lo ringrazio sempre e non mi permetto di intervenire”.


Sulle risorse economiche, Bianchi ha sottolineato che “sono stati investiti cinque miliardi sulla digitalizzazione, altri 2 miliardi sulla riapertura. Sono stati dunque utilizzati tutti i fondi europei a disposizione.


Il ministro ha illustrato inoltre le sette riforme da attuare nel campo dell’istruzione: la prima è quella degli istituti tecnici superiori (Its), segue poi la riforma della filiera professionale e tecnica, la terza è l’orientamento, serve poi la riforma del reclutamento e la formazione continua di tutto il personale. Si guarderà anche al dimensionamento degli istituti, tema che riguarda la numerosità e classi pollaio e infine ci sarà una riforma sulla didattica.

Michela Lopez

Musica & Spettacolo

Premio Tenco all’insegna del cambiamento

I premi a Mogol, Madame e Fiorella Mannoia

Levante diventa mamma

L’annuncio che rende felici i fan è arrivato sui social 

Sport

Juventus, Dybala e Morata fuori fino a metà ottobre. Salteranno Chelsea e Torino

I due attaccanti sono usciti per infortunio nella partita di ieri contro la Sampdoria

Leggerissime

Critiche alla statua della Spigolatrice di Sapri: “E’ sessista”

L’autore: “Sono allibito. La mia statua rappresenta un ideale di donna fiera”

Nicolas Cage, ubriaco e molesto cacciato da un locale

La caduta della star raccontata dal Sun

 
  Diretta

Top News

Covid, 1172 casi in Italia. Incidenza all’1,4%. Aumentano i ricoveri

Sono 1772 i casi di covid accertati o confermati oggi in Italia, su 124.077 tamponi ( molecolari e antigenici ) analizzati. L’indice di contagiosità è…

Caso Morisi, Salvini porge l’altra guancia; critiche da Pd e M5S. Renzi( Iv): “Non faremo a Morisi quello che la Bestia ha fatto a noi”

L’indagine su Luca Morisi per cessione di stupefacenti suscita in primis la reazione di Matteo Salvini. Il leader della Lega affida ai social un messaggio…

L’ideatore della Bestia di Salvini è indagato per droga. Morisi: “Chiedo scusa per la mia fragilità”

Luca Morisi, mantovano classe ’73, ideatore della campagna social della Lega e della cosiddetta “Bestia” (il gruppo dei social media manager di Salvini), è iscritto…

Vicequestore no Green pass: “Esercito il mio diritto costituzionale”. Lamorgese: “Comportamento gravissimo”

Botta e risposta tra il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese e il vicequestore Nunzia Alessandra Schilirò, per l’intervento di sabato pomeriggio in piazza San Giovanni, a…

Locali

Detenuto evaso dal Policlinico di Bari, rintracciato e arrestato a Lecce

È stato rintracciato e arrestato a Lecce il detenuto 39enne Vincenzo Rosetti, evaso ieri sera dal pronto soccorso del Policlinico di Bari dove si trovava…

Covid: in Puglia stabile l’incidenza, mentre calano positivi e ricoveri. In Basilicata 15 nuovi casi

In Puglia, su 6284 test analizzati, 57 sono risultati positivi con due decessi. Stabile rispetto a ieri l’incidenza, pari allo 0,9%. Le province più colpite…

Ilva, l’ex commissario Laghi agli arresti domiciliari per corruzione

Un patto corruttivo basato su scambi di favori e utilità per limitare i guai giudiziari dell’ex Ilva di Taranto in amministrazione straordinaria. È l’ipotesi accusatoria…

Crisi politica al Comune di Barletta, si dimette il sindaco Cannito

Cosimo Cannito, sindaco di Barletta, ha rassegnato le dimissioni questa mattina. In una nota, inviata anche al Prefetto, ha auspicato che tutte le forze politiche…

Made with 💖 by Xdevel