Ascolta Guarda

Scuola – Dopo Pasqua tornano sui banchi 6 alunni su 10

Dopo Pasqua 6 alunni su 10 rientreranno nelle loro classi, pari a 5,3 milioni, quasi 4 milioni in piu’ rispetto alle ultime settimane. Il ritorno a scuola in presenza come priorità del momento, messa in chiaro dal premier Draghi, riporterà  sui banchi milioni di alunni fino ad oggi in didattica a distanza.

La nuova mappa dal 7 aprile vedra’ infatti 3,2 milioni di studenti (il 37,6%) che continueranno a seguire in dad da casa (erano 6,9 milioni nei giorni scorsi) e 5,3 milioni nelle aule, pari al 62,3% (erano solo 1,6 milioni).
Un anticipo di rientro si avra’ gia’ martedi’ prossimo, 30 marzo, nel Lazio, quando 687mila ragazzi delle scuole(fino alla terza media) lasceranno la dad per il cambio del colore della regione che da ‘rossa’ passera’ all”arancione’. Al tempo stesso pero’ oltre mezzo milione di alunni toscani e 285mila calabresi andranno in zona rossa.
Nello specifico – secondo i calcoli di Tuttoscuola – dovrebbero essere dunque 5.296.519, gli alunni di scuole statali e paritarie che potranno seguire le lezioni in presenza su un totale di 8milioni e 506mila. I dati comprendono anche circa un milione e 400mila bambini di scuola dell’infanzia da settimane esclusi dalle attivita’ educative in presenza a scuola. Le regioni piu’ interessate da questa riapertura in presenza sono la
Lombardia con 785.910 in presenza (e 615.903 in dad), il Lazio con 687.592 (e 133.737 in dad), la Campania con 484.731 (e 460.262 in dad), la Toscana con 265.966 (238.650 in dad), il
Veneto con 373.003 in presenza (307.093 in dad). Con la quasi totalita’ degli alunni in presenza (82-83%) le Isole: la Sicilia con 614.891 e la Sardegna con 170.004.
Con riferimento ai diversi settori scolastici, seguiranno le attivita’ didattiche a scuola 1.393.010 bambini delle scuole dell’infanzia (il 100%), 2.605.865 alunni della primaria (il 100%), 906.011 alunni della scuola secondaria di I grado (il 52,9%) e parzialmente in alternanza al 50% 407.304 studenti delle superiori (il 14,6%). Scuole chiuse fino a Pasqua in Abruzzo, Molise e Basilicata, anche se sono ‘zone arancioni’, ma
subito dopo le vacanze pasquali c’e’ l’intenzione di riaprirle.
Al contrario in Trentino la Giunta provinciale ha deciso di riaprire nidi, scuole dell’infanzia e scuole elementari gia’ da lunedi’ 29 marzo, pur prevedendo che il governo confermera’, almeno per i prossimi 7 giorni, la ‘zona rossa’. La Provincia di Bolzano, ‘arancione’, con i dati epidemiologici in netto miglioramento, conferma la didattica in presenza nelle elementari e medie e porta avanti il progetto pilota dei test nasali ‘fai da te nelle scuole’. Dopo Pasqua, questo l’obbiettivo, i tamponi dovrebbero essere estesi a quasi la totalita’ delle scuole.
La relazione presentata dal Cnel al Parlamento rivela che per oltre 10,8 milioni tra bambini e studenti dal livello pre-primario all’universita’ si registra una perdita di giorni/scuola pari a quasi un quarto di anno scolastico e che la  perdita di apprendimenti e’ stimata per gli studenti italiani in oltre il 30%. L’impatto del ‘learning loss’ e’ stato a sua volta stimato in una perdita di PIL dell’1,5% annuo per il resto del secolo.
A raffreddare gli entusiasmi sul rientro a scuola è stato il presidente dell’Anci e sindaco di Bari Antonio Decaro. “Non e’ una decisione” la riapertura delle scuole fino alla prima media dal 7 aprile, “il Governo non ce l’ha ancora comunicato.
Ce lo comunichera’ ovviamente se i dati si abbassano, non credo che se i dati restano questi sara’ aperta di nuovo la scuola”, ha avvertito. Ma il Consiglio nazionale dell’Ordine degli psicologi la pensa diversamente: “Finalmente parole di chiarezza sulla scuola da parte del Governo: Draghi, Bianchi e Speranza hanno
detto che la scuola deve essere una priorita’, ultima a chiudere e prima a riaprire”, plaude il presidente David Lazzari, che sostiene la necessita’ che la riapertura sia prossima.

Angela Tangorra

Musica & Spettacolo

LDA in diretta su Radio Norba

Sarà nei nostri studio il 18 maggio alle 15:40

Sport

Leggerissime

Gucci, su Castel del Monte fa splendere le costellazioni

La sfilata della collezione di Alessandro Michele in Puglia incanta tutto il mondo. Guarda le foto

Maneskin, bagno nel mare pugliese

Victoria provoca nuda tra i fiori 

Il viaggio della musica 300x250

 
  Diretta

Top News

Mariupol, tregua per l’acciaieria Azovstal: nella notte evacuati 264 militari ucraini

La Svezia firma la richiesta di adesione alla Nato. Putin: risponderemo all’espansione Nella notte sono stati evacuati i primi 264 militari ucraini dall’acciaieria Azovstal di…

Trova la convivente in casa con un altro uomo e l’accoltella: la ragazza è gravissima. L’uomo piantonato in ospedale

Torna a casa e accoltella la convivente, in camera da letto con un altro uomo. E’ successo nella notte tra sabato e domenica in un…

Covid, in Italia si conferma la tendenza in discesa dei contagi

 In Italia, sono 13.668 i casi di Covid su 104.793 tamponi analizzati. Il tasso di positività scende dal 14% al 13%. Si conferma il trend…

Mosca: “Insopportabile l’entrata di Svezia e Finlandia nella Nato, conseguenze di vasta portata”. La Renault in Russia diventa di proprietà dello Stato

L’ingresso di Svezia e Finlandia nella Nato “è un errore con conseguenze di vasta portata” dice il viceministro degli Esteri russo, Sergei Ryabkov, dopo che…

Locali

Foggia, muratore cade da ponteggio, trasportato in ospedale in gravi condizioni

Grave incidente sul lavoro, questa mattina, a Zapponeta, nel Foggiano. Un muratore 30enne, di nazionalità rumena, è rimasto gravemente ferito dopo essere precipitato da un…

In auto con oltre 5 chili di droga, 31enne arrestato ad Altamura

Ad Altamura, nel Barese, la Guardia di Finanza ha arrestato un 31enne di nazionalità albanese trovato in possesso di quasi cinque chili e mezzo di…

Rubano collanina a coetaneo dopo la scuola, denunciati quattro minorenni a Foggia

A Foggia quattro minorenni sono stati denunciati dalla polizia perché avrebbero rubato una collana d’oro ad un coetaneo all’uscita da scuola. Uno di loro si…

Porto Cesareo, molestata 22enne all’uscita di un ristorante. Il fidanzato e gli amici picchiano l’uomo che le si è avvicinato

Un uomo avrebbe molestato all’uscita da un ristorante una ragazza di 22 anni. Per tutta risposta il fidanzato di lei, insieme ad altri tre amici,…

Made with 💖 by Xdevel