Ascolta Guarda

Scuole, 10mila classi in dad. Il presidente dei dirigenti (Anp) Giannelli: “Covid in risalita, le Asl vanno supportate”

Non c’è paragone fino a un anno fa ma nelle scuole la situazione non è delle migliori. “In questo momento ci sono circa 10mila classi in Dad (didattica a distanza, ndr) in tutta Italia. Il totale delle classi nel nostro Paese è 400mila, quindi 10mila è sicuramente un numero consistente”, spiega Antonello Giannelli, presidente dell’Associazione nazionale presidi in un’intervista. “Certamente la pandemia è in risalita, devono essere le misure approvate dal governo a porre un freno”, ha aggiunto il dirigente scolastico.

 Sul tracciamento nelle scuole, Giannelli ha spiegato come sia necessario essere tempestivi. “Le Asl si sono trovate in grande difficoltà nell’applicare il protocollo del 3 novembre che si basava su due prestazioni che dovevano essere compiute con grande celerità: il testing e il tracciamento dei contact – precisa Giannelli – il preside può mettere la classe in dad, ma a stabilire se ci deve essere una quarantena deve essere la Asl. Per fare tutto questo serve una grande celerità, se il tampone che si dovrebbe fare fin dal primo giorno, lo si fa il terzo o il quarto è ovvio che il preside metta tutti in dad e tutti in dad rimangono”. “Venendo meno il presupposto della celerità, a causa delle carenze di personale e organizzative delle Asl – racconta ancora – si è scatenato tutto quel putiferio che abbiamo visto la settimana scorsa. Per fortuna si è risolto in meno di 24 ore. Ho invitato il generale Figliuolo ad intervenire, con i mezzi di cui dispone, per supportare le Asl perché ce n’è bisogno”, compreso l’utilizzo dell’Esercito.

Il preside ha poi invitato tutte le famiglie a vaccinare i bambini. “I pediatri sono concordi nell’affermare che non vi è
nessun problema e che i vaccini garantiscono sicurezza anche ai più piccoli”. A tal proposito, il governatore piemontese, Alberto Cirio, annuncia che venerdì 10 dicembre “apriamo alle famiglie la possibilità di pre-registrare alla campagna di vaccinazione i propri bambini sul nostro sito dedicato”, “abbiamo 245 mila piccoli piemontesi che, dal 16 dicembre, potranno avere accesso al vaccino. Dal primo giorno dell’emergenza ho sposato l’idea che convincere sia
meglio che costringere”, “usando tutta la delicatezza e la cautela del caso”, dice Cirio.

Stefania Losito

Musica & Spettacolo

Tommaso Paradiso presenta “Lupin”

Il nuovo singolo esce il 19 gennaio

Sanremo, Aka7even positivo al covid rassicura tutti: “Sto bene”

Sarà in gara al festival che comincerà il 1 febbraio

Leggerissime

Berrettini vince e ringrazia Imodium

Il tennista italiano ha esordito in sofferenza a causa di un problema intestinale

Il diamante nero da record in vendita all’asta

Si chiama Enigma ed è un pezzo unico dalle origini misteriose

 
  Diretta

Top News

Covid, 83.403 positivi in Italia. Cala l’incidenza, ma aumentano ancora i ricoveri

In Italia, su 541.298 tamponi analizzati, 83.403 sono risultati positivi. Mentre si registrano 287 morti nelle ultime 24 ore. Il tasso di positività è del…

Covid, monitoraggio Agenas: occupazione area medica in Italia al 29%, Valle d’Aosta al 69%

La percentuale di posti letto in area medica occupati da pazienti Covid è salita in Italia al 29%, mentre in Valle d’Aosta è arrivata al…

Covid, il bollettino giornaliero cambierà. Costa: “Una scelta politica, non scientifica. I tamponi? Solo ai sintomatici”

Cambierà il bollettino giornaliero del Covid in Italia. Non si tratta di censurare i dati, ma di “elaborare dati che possono avere un’efficacia nei confronti…

Scomparsa 10 anni fa nel Catanese, arrestato l’ex convivente della madre. La Procura: “Falso alibi”

E’ scomparsa dieci anni fa e non è mai stato trovato il suo corpo, ma adesso ci sarebbe un nome legato ad Agata Scuto, la…

Locali

Sciarpa prende fuoco mentre cucina, anziana muore carbonizzata a Squinzano

Incidente mortale domestico a Squinzano, nel Leccese. La sciarpa di Lugina Greco, 86 anni, ha preso fuoco mentre cucinava e per lei non c’è stato…

Il ministro Lamorgese a Foggia: “Presenza dello Stato forte e compatta. Serve intervento strutturale”

La presenza dello Stato in provincia di Foggia, dopo gli attentati dinamitardi susseguitisi da inizio anno, deve essere forte e compatta. Lo ha dichiarato il…

Covid, in Puglia aumentano i ricoveri. Cinque vittime in Basilicata

In Puglia, su 50.360 test analizzati, 6652 sono risultati positivi. Un decesso registrato e incidenza al 13,2%, in calo rispetto al 15,3% di ieri. È…

Covid, protesta dei ristoratori pugliesi: “Viviamo un lockdown indotto”

Il comparto della ristorazione in Puglia sta affrontando un nuovo lockdown, ma questa volta indotto e non imposto. A scriverlo in una nota l’Unione regionale…

Made with 💖 by Xdevel