Ascolta Guarda

Tar Puglia, revoca porto d’armi se familiari sono “inaffidabili”

Niente porto d’armi se i familiari sono inaffidabili. E’ il principio sancito dal trabunale amministrativo regionale di Bari, secondo cui “il possesso, la detenzione e il porto d’armi non costituiscono un diritto, bensì un’eccezione al generale divieto di andare armati”. Il Tar Puglia ha emesso una sentenza rigettando il ricorso di una donna residente nella provincia, alla quale nel maggio 2018 la Prefettura aveva revocato il porto d’armi dopo un procedimento penale nei confronti del marito e del figlio minorenne, risalente al 2014, per l’uccisione di un cucciolo di cinghiale “con modalità cruente”, investendolo con un fuoristrada durante una battuta di caccia sulla Murgia e poi “finendolo con numerose coltellate”. La Prefettura, valutata la “carenza della piena affidabilità, tanto più che è emersa la pregressa detenzione di ben 24 fucili da caccia”, aveva quindi disposto il “divieto di detenere armi, munizioni e materie esplodenti”. Per il Tar “nel caso di specie vi è pericolo di utilizzo improprio o abuso delle armi, da parte della stessa o di altri familiari conviventi, per l’endemica carenza dell’affidabilità del contesto familiare”.
Secondo i giudici amministrativi quel provvedimento è “legittimo”, perché “va sempre considerato il peculiare contesto
socio-familiare”. “Nelle relazioni familiari – si legge nella sentenza – può ritenersi sussistente un pericolo di abuso,
qualora il titolare di una licenza conviva con un soggetto cui già sia stata vietata la detenzione o il porto delle armi,
perché il legame familiare e la convivenza comportano imprescindibili reciproci condizionamenti. Pertanto, il rilascio
di un provvedimento favorevole in materia di armi e munizioni postula la convergenza di un triplice ordine di fattori, che devono essere cumulativamente riscontrabili: condotta personale irreprensibile; equilibrio psico-fisico; tranquillità e trasparenza dell’ambiente familiare e sociale”.

Stefania Losito

Musica & Spettacolo

Fedez torna sul palco

Ospite a sorpresa al concerto di Tananai. La prima volta dopo l’operazione per la rimozione del tumore

Leggerissime

Temperature alte ed estate in anticipo. Ecco Hannibal

Nei prossimi giorni in Italia, e non solo, le temperature saliranno notevolmente. Ecco le regole per combattere il caldo improvviso

Gucci, su Castel del Monte fa splendere le costellazioni

La sfilata della collezione di Alessandro Michele in Puglia incanta tutto il mondo. Guarda le foto

Il viaggio della musica 300x250

 
  Diretta

Top News

Cannes, Zelensky in collegamento apre la cerimonia e cita Charlie Chaplin. Il presidente di giuria Lindon: “Il festival fu fondato per reazione al fascismo”

“Il cinema non dovrebbe restare muto. L’odio alla fine scomparirà e i dittatori moriranno. Siamo in guerra per la libertà”, ha detto Zelensky citando Il…

Guerra Ucraina, la resa di Azovstal: liberati 250 combattenti. Kiev propone uno scambio di prigionieri, dentro ancora in trecento. Mosca: Vanno processati”

Si sono arresi 250 combattenti ucraini del battaglione Azov barricati nell’acciaieria Azovstal a Mariupol. Mosca pubblica il video della resa, Kiev parla dell’evacuazione come una…

Terremoto: sisma nella notte vicino Campobasso, gente in strada

Un terremoto di magnitudo 3.7 è stato registrato dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia in provincia diCampobasso. Il sisma è avvenuto all’1:49 ad una profondità…

Disastro aereo in Cina, il Boeing 737 è precipitato per volontà dell’uomo e non per un guasto

E’ stata la mano dell’uomo e non una tragica fatalità a causare il disastro aereo del 21 marzo in Cina, quando un boeing 737 precipitò…

Locali

Frode fiscale da 6 milioni di euro, sequestro beni a due imprese di Polignano: avrebbero acquistato pellet usati dal mercato nero ed emesso fatture false

Una presunta frode fiscale da 6 milioni di euro è stata scoperta dalla Guardia di finanza di Monopoli che ha sequestrato 13 milioni di euro…

Stava rientrando in carcere a Foggia, ucciso nel parcheggio un detenuto di 32 anni in semilibertà. Freddato con 4 colpi di fucile

Hanno lavorato tutta la notte gli agenti della squadra mobile di Foggia, eseguendo quattro stub e una decina diperquisizioni, per ricostruire l’omicidio di Alessandro Scrocco,…

Traffico di droga, blitz dei carabinieri tra Matera, Bari, Taranto e Roma: sgominato sodalizio mafioso, 19 arresti. Coinvolto un bambino di 11 anni

Avrebbero coinvolto anche un bambino di undici anni nello spaccio di droga e avrebbero svolto le loro attività estorsive anche mediante “pestaggi, minacce, violenze e…

Scanzano Jonico, incendio in un lido: è il secondo in tre giorni a pochi chilometri di distanza

Un altro lido a Scanzano Jonico, nel Materano, è andato distrutto per un incendio. E’ il secondo in tre giorni (https://radionorba.it/incendio-a-scanzano-jonico-distrutto-uno-stabilimento-balneare/). Ad andare a fuoco…

Made with 💖 by Xdevel