Ascolta Guarda

Tifosi e calciatori barlettani aggrediti fuori dallo stadio di Manfredonia: 4 feriti. La condanna delle società e del sindaco

Bottiglie, uova e persino pietre sono state lanciate contro l’autobus che trasportava tifosi e calciatori del Barletta all’ingresso di Manfredonia. Il manipolo di persone, una ventina, avrebbe poi continuato l’aggressione anche per strada prima del match in cui i foggiani hanno vinto 2-1 all’ultimo turno del girone A di Eccellenza pugliese.

Tre tifosi sono rimasti feriti, e per loro si è reso necessario un intervento chirurgico. Quarto ferito, un agente delle forze dell’ordine.

“Questo non è calcio – scrive sulla pagina Facebook l’Asd Barletta 1922 – quanto accaduto nel pomeriggio di ieri a Manfredonia è deplorevole oltre che imbarazzante. Il pullman con a bordo i nostri ragazzi e quello con a bordo i nostri tifosi sono stati letteralmente assaliti da un gruppo di scalmanati. Ognuno si assuma le proprie responsabilità. Solo il caso ha voluto che quello che è stato un vero e proprio agguato potesse degenerare in tragedia. Tre nostri tifosi sono feriti in ospedale e necessiteranno di operazione, i nostri ragazzi sono arrivati in campo piangendo – si legge ancora – doveva essere una festa, è stato invece un pomeriggio cupo. Il nostro auspicio è che grazie ai sistemi di videosorveglianza presenti in zona, i responsabili di questa vergogna vengano assicurati alla giustizia e puniti. Chiediamo, inoltre – conclude il post della società – alla Figc Puglia di prendere i provvedimenti utili a scongiurare il ripetersi di situazioni come quella vissuta ieri dai nostri ragazzi e dai nostri tifosi cui esprimiamo la massima vicinanza e il massimo supporto”.

Anche la società sportiva Manfredonia Calcio 1932 ha espresso “ferma condanna rispetto allo scontro avvenuto tra le due tifoserie sul lungomare. Nello sport ci possono essere alti e bassi, ma la violenza va condannata, sempre. Più che mai ora, in un periodo di tensioni globali e in cui di episodi del genere non abbiamo di certo bisogno. Non ci sono giustificazioni a tali azioni e confidiamo nelle indagini degli organi preposti per accertarne le responsabilità”, si legge in una nota. Si è detto “arrabbiato e deluso” anche il sindaco di Manfredonia, Gianni Rotice: “Una giornata di festa e sport di tutti macchiata dall’inciviltà e dalla stupidità di pochi facinorosi. La squadra di calcio ha vinto sul campo per 2-1, ma ha perso la città”. Quanto accaduto “non ammette giustificazioni. Lo sport è fairplay, Manfredonia è una città accogliente. Da primo cittadino condanno fermamente il vile gesto, sicuro che le Forze dell’Ordine al più presto sapranno individuare gli autori. A fine partita, assieme al presidente Michele D’Alba e al mister, Franco Cinque, ho voluto incontrare personalmente il presidente Mario Dimiccoli e mister Farina per porgere loro solidarietà dei cittadini manfredoniani”.

Stefania Losito

(@credits: foto dalla pagina Facebook dell’Asd Barletta 1922)

Musica & Spettacolo

Alessandra Amoroso, ecco “Camera209”

Il nuovo singolo presentato in anteprima ad “Amici”  è uscito oggi

Alessio Rezza nominato etoile dell’Opera di Roma

Il ballerino nato a Modugno  è stato festeggiato al termine del suo spettacolo

Leggerissime

Estate, torna la voglia di vacanze degli italiani

Confturismo Confcommercio, solo 4 su 10 però hanno già prenotato

Gucci, oggi la sfilata a Castel del Monte

Parata di vip in Puglia: Emma, Maneskin accolti tra gli applausi, attesa Lady Gaga

Il viaggio della musica 300x250

 
  Diretta

Top News

Covid, in Italia si conferma la tendenza in discesa dei contagi

 In Italia, sono 13.668 i casi di Covid su 104.793 tamponi analizzati. Il tasso di positività scende dal 14% al 13%. Si conferma il trend…

Mosca: “Insopportabile l’entrata di Svezia e Finlandia nella Nato, conseguenze di vasta portata”. La Renault in Russia diventa di proprietà dello Stato

L’ingresso di Svezia e Finlandia nella Nato “è un errore con conseguenze di vasta portata” dice il viceministro degli Esteri russo, Sergei Ryabkov, dopo che…

Nato, al via una delle più grandi esercitazioni nei Paesi Baltici. In Estonia 15mila soldati da dieci Paesi. Ci sono anche Usa, Regno Unito, Finlandia e Svezia

Nome in codice Hedgehog. E’ una delle più grandi esercitazioni nella storia dei Paesi baltici da parte della Nato che prende il via oggi in…

Ucraina, la Finlandia chiede ufficialmente di entrare nella Nato: “Minaccia nucleare dalla Russia molto seria”

La Finlandia ha chiesto ufficialmente di aderire alla Nato. “Si apre una nuova era”, ha commentato il presidente Niinsto, mentre la premier, Sanna Marin, ha…

Locali

Ex Ilva di Taranto, Procura contraria a dissequestro dell’area a caldo. Gli impianti furono sequestrati nel 2012, in seguito fu concessa facoltà d’uso

La Procura di Taranto ha espresso parere negativo in merito all’istanza di dissequestro degli impianti dell’area a caldo dello stabilimento siderurgico presentata il 30 marzo…

In Puglia 814 nuovi positivi al covid e un decesso. In calo i ricoverati

Sono 814 in Puglia i nuovi casi di positività al covid su 8.127 tamponi processati nelle ultime 24 ore, con un’incidenza pari al 10% (ieri…

Petrolio, sequestrato carico privo di documentazione in arrivo dalla Lettonia: tre indagati a Taranto

Avrebbero intercettato un carico di 20 container contenente oltre 450mila litri di petrolio dichiarato olio lubrificante proveniente dalla Lettonia, caratterizzato da gravi carenze nella documentazione.…

Incendio a Scanzano Jonico, distrutto uno stabilimento balneare

Un incendio ha distrutto la notte scorsa il lido Baia delle scimmie a Scanzano Jonico i primi ad accorgersi del rogo sono stati alcuni pescatori…

Made with 💖 by Xdevel