Ascolta Guarda

Truffa ed estorsioni al porto di Bari, sette condanne del tribunale agli affiliati del clan Capriati

Il clan Capriati avrebbe assunto di fatto il controllo del servizio di assistenza e viabilita’ all’interno del porto di Bari, potendo contare su dipendenti compiacenti. Con le accuse di estorsioni a commercianti, falso e truffa ai danni della società Ariete, che gestiva i servizi nel porto del capoluogo pugliese, il Tribunale di Bari ha condannato sette imputati a pene comprese tra i 7 anni e i 13 mesi di reclusione e ne ha assolti altri due. In particolare i giudici hanno condannato Sabino Capriati, figlio del boss Filippo, alla pena di 13 mesi e al pagamento di 500 euro di multa per truffa, per essersi in piu’ occasioni assentato dal luogo di lavoro. Assolti coloro che secondo l’accusa lo avevano aiutato, Vito Genchi e Giovanni Rossini, “perché il fatto non costituisce reato”. Tra gli imputati condannati c’è un ex funzionario dell’Agenzia delle Entrate, Emanuele Pastoressa (1 anno e 10 mesi di reclusione), accusato di truffa per aver prospettato una verifica fiscale ad un imprenditore se non avesse pagato 50 mila euro al clan. La condanna più alta, a 7 anni, per reati di droga
con esclusione dell’aggravante mafiosa, è stata inflitta nei confronti del pregiudicato Mario Ferrante. Oltre lui altri tre
imputati sono stati condannati per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti: Carmelo Recchia (4 anni e 7 mesi), Vito Antonio Cutrofo (4 anni) e Fabio Colasante (1 anno e 4 mesi). L’unica donna imputata, Nunzia Loseto, e’ stata condannata alla pena di 3 anni e 4 mesi di reclusione per estorsione a un commerciante. I giudici hanno inoltre condannato Sabino Capriati al risarcimento danni nei confronti della cooperativa Ariete e dell’Autorita’ portuale.
Nell’ambito dello stesso procedimento sono già stati condannati in appello con il rito abbreviato altri 22 imputati,
tra i quali il boss Filippo Capriati (20 anni di reclusione), padre di Sabino, e suo fratello Pietro (10 anni e 8 mesi),
nipoti dello storico capo clan Antonio.

Stefania Losito

Musica & Spettacolo

Clementino torna sul set: il rapper alla sua seconda prova di attore

Dopo aver recitato diretto da Castellitto ne “Il materiale emotivo”, ora gira il film dedicato al mito di Lamborghini

Sport

Basket, Roberto Moraschini positivo a un controllo antidoping

Il test è stato eseguito dopo un allenamento. La sostanza è uno steroide anabolizzante

 
  Diretta

Top News

Processo ‘Ruby-ter’, assolti Berlusconi e il pianista Danilo Mariani

Il tribunale di Siena ha assolto Silvio Berlusconi nel processo ‘Ruby-ter’ perché il fatto non sussiste. L’ex premier era accusato di corruzione in atti giudiziari.…

Morta dopo vaccino AstraZeneca, i consulenti della Procura: “È stata una reazione al vaccino”

Camilla Canepa, la 18enne studentessa di Sestri Levante morta lo scorso giugno all’ospedale “San Martino” di Genova dopo essere stata vaccinata con AstraZeneca a un…

Covid, aumento di tamponi eseguiti e di positivi, ma l’incidenza in Italia resta sotto l’1%

In Italia, sono 3794 i nuovi casi di Covid. Dato in aumento rispetto ai 3702 di ieri e i 2668 di martedì. L’incremento è giustificato…

Covid, Gimbe: meno casi nelle ultime settimane ma la discesa rallenta. E’ boom di tamponi

Più tamponi analizzati (+78%), anche per l’effetto green pass obbligatorio, e meno casi di Covid 19. La Fondazione Gimbe registra la discesa dei contagi a…

Locali

Favori e regali per pilotare l’inchiesta sull’ex Ilva di Taranto, torna in libertà Enrico Laghi. E’ stato commissario straordinario dopo i Riva

E’ tornato in libertà l’ex commissario straordinario dell’Ilva di Taranto, Enrico Laghi. Era stato arrestato su disposizione della Procura di Potenza nell’ambito degli accertamenti su…

Dissequestrato l’altoforno 2 dell’ex Ilva di Taranto, al centro di diverse battaglie giudiziarie. Nel 2015, un operaio morì dopo essere stato travolto da una colata di ghisa

Il giudice del Tribunale di Taranto, Federica Furio, ha dissequestrato l’altoforno 2, dello stabilimento Acciaierie d’Italia, ex Ilva di Taranto. Il provvedimento è stato emesso…

Covid, in Puglia giù i contagi settimanali e i vaccini superano 6 milioni. Basilicata tra le regioni “verdi” europee

Lieve rialzo quotidiano dei casi da Covid in Puglia: su 21.387 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus e 167 casi positivi: 37 in provincia di…

Tragedia sfiorata al porto di Bari: ferito un finanziere travolto da cancello

Un militare della Guardia di Finanza di 40 anni è rimasto ferito la notte scorsa dopo essere stato schiacciato da un cancello del varco d’accesso…

Made with 💖 by Xdevel