Ascolta Guarda
Achille Lauro Unplugged

TV – Ecco casa Siffredi, famiglia “normodotata”. Pardon, “normale”

Casa Vinello. E ci stava. Casa Siffredi? Di certo ci sarà. A partire dal 17 marzo, otto puntate su “La5” nella casa del porno attore italiano più famoso del mondo. Le telecamere documenteranno la sua vita in famiglia, nella sua casa di Budapest, con sua moglie Rozsa e i figli Lorenzo e Leonardo, uno dei quali pare abbia “superato” il padre (almeno stando alle parole del papa’ che come tutti i papa’ vorrebbe lasciare la sua azienda al proprio figlio a meno che il figlio, con tutto quel ben di Dio non decida di diventare ingegnere). Rocco è un grande in tutti i sensi. E’ riuscito, con la simpatia e l’ironia (dall’Isola dei Famosi alla pubblicità delle “patatine”), a scrollarsi di dosso l’immagine della pornostar e a oltrepassare i confini dell’hard sino a “penetrare” nel mondo dello spettacolo di largo consumo destinato alle famiglie. Per il docureality ha posto una condizione: “La mia condizione era che tutto fosse reale, a costo di far cadere anche il mio mito per qualche fan”, dice. Perché “superman”, se appare umano, è ancor più simpatico. Sembra che il centro del racconto sarà Rozsa, moglie esemplare che pensa alla famiglia e al lavoro. Secondo le indiscrezioni, fatte girare ad arte, l’immagine sarà quella di una casa normalissima. E quindi lui che saluta tutti al mattino per andare al lavoro nei suoi studios hollywoodiani a selezionare attori e attrici, a valutare sceneggiature, magari a girare qualche scena, a insegnare al Master della ‘Siffredi Hard Academy’, perché i tempi sono cambiati e non basta più solo lo strumento per suonare da autodidatta, bisogna studiare. “Era un’idea che avevo da anni per mostrare tutto il lavoro che c’è nell’industria del porno e l’investimento fisico e mentale che richiede, per sfatare il mito che si tratti di un mondo di ninfomani: ma non sarà una vera università, anche se vorrei ripetere l’esperienza”. Intanto le iscrizioni sono andate così così: 15 in tutto tra aspiranti attori, attrici, registi e sceneggiatori. Normalità e curiosità. I figli ad esempio. Sono cresciuti in Ungheria. “Hanno capito quale fosse il mio lavoro già da piccoli, non lo abbiamo mai nascosto, ma negli studi non si entra prima dei 18 anni”, dice Rocco anche qui padre modello e normale. Lorenzo ha 19 anni, studia economia all’Università ed è fidanzato da 4 anni con Laura. Il secondo ha 16 anni, è nella nazionale ungherese di atletica, ha debuttato come attore in un film di Simona Izzo, intende iscriversi al Politecnico di Milano e forse sarà l’erede del business del papà. “Loro sono molto piu’ quadrati di me e spesso mi dicono di non fare lo scemo! Passerò io per il figlio piccolo”. Insomma proprio come un papà “normodotato”, pardon “normale”.

Maurizio Angelillo

Musica & Spettacolo

Sanremo, Mengoni Giorgia e Ultimo favoriti per la vittoria

Lazza al terzo posto della classifica dei probabili  vincitori del festival per gli scommettitori

Rosalia presenta “LLYLM”

Il nuovo singolo della superstar mondiale

Sport

Plusvalenze Juventus, 36 pagine di motivazioni per il -15: grave illecito sportivo ripetuto e prolungato

La società farà ricorso entro un mese al Collegio di Garanzia dello Sport del Coni

Leggerissime

Manila Nazzaro e Lorenzo Amoruso pronti all’addio

I due starebbero per comunicare ufficialmente la fine del loro amore

 
  Diretta

Top News

Caso Cospito, bagarre a Montecitorio per le dichiarazioni di Donzelli e le accuse al Pd. Il parlamentare di FdI: “Non ho violato segreti”. Dal centrosinistra la richiesta di dimissioni

Il caso Cospito adesso imbarazza il centrodestra al Governo. In Aula a Montecitorio, ieri, Giovanni Donzelli, deputato di Fratelli d’Italia e vicepresidente del Copasir (il…

Caccia all’Ucraina, secco no di Joe Biden. L’ex speechwriter di Putin ipotizza un colpo di stato a breve

Il supporto all’Ucraina è fuori discussione, ma senza calcare la mano. Il presidente americano Joe Biden replica a Zelensky e fa sapere che non invierà…

Incidente sul lavoro a Lamezia Terme, muore operaio di 54 anni schiacciato da un tir

Un operaio di 54 anni, Felice Costanzo, è morto in un incidente su lavoro in un’officina autorizzata Iveco a Lamezia Terme. Costanzo, secondo quanto e’…

Cassazione, è un diritto dei nipoti non vedere i nonni: “Nessuna imposizione dall’alto nell’interesse dei minori”

Addio ai nonni “pilastro del welfare”, almeno se i nipotini non vogliono stare con loro. Il diritto dei nonni a frequentare i nipoti minorenni non…

Locali

Droga, soldi ed esplosivi in casa: arrestati madre e figlio a Bisceglie

Nascondevano in casa e in uno scantinato droga pronta per lo spaccio ed esplosivi di vario genere. Madre e figlio sono stati arrestati dai carabinieri…

Bari, scartata la pista Portanova. Sui social sommossa dei tifosi, proteste anche contro la società

Il caso Portanova suggerisce che il rapporto tra la società del Bari e i tifosi si sta incrinando. Tutto inizia lunedì 30 gennaio, quando circola…

Baby Gang a Bari, giovane picchiato per una sigaretta. Ennesima aggressione in città

Ennesima aggressione di una baby gang a Bari. E’ accaduto ieri sera,  in via Re David. Un 20enne sarebbe stato picchiato da un gruppo di…

Taranto ristruttura tre centri per anziani con i fondi dell’ex Ilva : aggiudicati i lavori per 150mila euro

Sono stati aggiudicati a Taranto i lavori di ristrutturazione di tre centri comunali per anziani di via Catanzaro, piazza Grassi e via Lago di Varano…

Made with 💖 by Xdevel