Ascolta Guarda
Canali

Al Bano sta meglio. E scalpita: “Voglio tornare a cantare”

Al Bano sta meglio e ha lasciato la Stroke Unit, l’unita’ specializzata nell’intervento sull’ischemia, dell’ospedale Fazzi di Lecce, dove si trattano gli ictus. E’ stato sistemato in una stanza del reparto di Neurologia e le sue condizioni non destano particolari preoccupazioni. Questo l’ultimo bollettino medico: “Dopo le prime cure prestate nella Stroke Unit, unità specializzata nell’intervento sull’ischemia, il paziente nella tarda mattinata  è stato sistemato in un’altra stanza, sempre all’interno del reparto di Neurologia. Ha lasciato, dunque, l’unità di terapia intensiva per il reparto ordinario di degenza, indice del decorso positivo del quadro clinico generale”. Al Bano sarà sottoposto “agli esami e alle terapie previste per i casi di lieve ischemia cerebrale nel riposo più assoluto, così come prescritto per i prossimi tre giorni dal primario di Neurologia, Giorgio Trianni, e dal responsabile della Stroke Unit, Leonardo Barbarini”.
“Il paziente – dice direttore generale della Asl Lecce, Silvana Melli – è sempre stato vigile e collaborante, ha  conservato integre le sue funzioni cognitive, compreso il suo ben noto spirito battagliero. Ha scelto di farsi ricoverare al “Fazzi” perchè è una struttura presso la quale è già sotto controllo clinico, quindi in un contesto che gli è familiare ed è, peraltro, fornito di tutta la diagnostica necessaria”.

Al Bano si è sentito male mentre rientrava a Cellino San Marco. Prima è stato visitato dai medici del Policlinico di Bari, poi è stato trasferito a Lecce dove in ospedale lo ha raggiunto Loredana Lecciso e suo fratello Franco. Al Bano ha già fatto sapere ai medici di non avere alcuna intenzione di fermarsi: “Voglio tornare quanto prima a cantare”.
Maurizio Angelillo

Musica & Spettacolo

Elodie, “Ok, respira” è il nuovo progetto discografico

L’album uscirà il 10 febbraio, da domani il nuovo singolo su Radio Norba

Checco Zalone imita il Maestro Muti che, in sala, lo applaude

Zalone: "Tengo famiglia, mi lasci lavorare in futuro”. Il “sei bravo” del Maestro

Leggerissime

Gli italiani del 2022 sono malinconici e insicuri

Il rapporto del Censis: 8 su 10 non faranno sacrifici per migliorare

Calendario dell'avvento 2022

 
  Diretta

Top News

Giorgia Meloni al settimo posto nella classifica delle donne più potenti al mondo

Al primo posto Ursula Von der Leyen Giorgia Meloni è settima nella classifica 2022  World’s Most Powerful Women stilata da Forbes, in cui la premier è…

Prima alla Scala di Milano, ovazione per il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella

Si apre la stagione della Scala di Milano. In scena il “Boris Godunov” di Modest Musorgskij. L’opera russa diretta da Riccaro Chailly è andata in…

Ex Ilva, il ministro Pichetto: “Tempi lunghi per la decarbonizzazione” del siderurgico

Sono previsti “tempi lunghi per la transizione ecologica del siderurgico” di Taranto “verso la progressiva decarbonizzazione del processo produttivo mediante il graduale utilizzo dell’idrogeno (in…

Manovra, ok della premier alla cabina di regia. Opzione donna, salari, pensioni, tetto al pos e flat tax “sono modificabili”. Cgil: “Sciopero confermato”

La premier Giorgia Meloni ha dato il via libera ad una cabina di regia, come richiesto dalle forze di maggioranza, per sciogliere i nodi che…

Locali

Stadio S. Nicola, entro fine mese via alla copertura del primo petalo: si parte dalla Curva Nord. E si riaccende il maxischermo

I tifosi della curva Nord del Bari saranno risparmiati dalle intemperie dell’inverno entro la fine dell’anno. Via al montaggio della nuova copertura sul primo petalo,…

Manovra, Landini a Bari il 14 per chiudere la manifestazione della Cgil

Il segretario della Cgil, Maurizio Landini, sara’ a Bari il prossimo 14 dicembre per chiudere la manifestazione organizzata nel giorno in cui la confederazione regionale…

Lutto a Poggiorsini: scomparso improvvisamente il sindaco Di Mauro. Il cordoglio del ministro Fitto: “Era un punto di riferimento per tutti”

Il sindaco di Poggiorsini (Bari), Ignazio Di Mauro, e’ morto nella notte all’eta’ di 74 anni, dopo aver accusato un improvviso malore. Di Mauro era…

Teatro Petruzzelli, biglietti aumentati del 10% a causa della crisi e meno repliche per far quadrare i conti della Fondazione

Con la riduzione del numero delle repliche degli spettacoli fuori abbonamento e l’aumento del 10% del costo dei singoli biglietti, la Fondazione Petruzzelli affronterà i…

Made with 💖 by Xdevel