Ascolta Guarda

Appalti truccati al Comune di Polignano, Vitto: “Completamente estraneo ai fatti”. L’ex vicesindaco: “Forzature per una più ampia partecipazione della città”

Si dice completamente estraneo ai fatti il sindaco di Polignano a Mare, Domenico Vitto, sospeso dopo l’arresto il 21 aprile scorso per fatti contestati dalla Procura di Bari, relativi a presunte gare truccate al Comune anche in cambio di sostegno elettorale. Rispondendo alle domande del gip durante l’interrogatorio di garanzia, fa sapere la difesa, Vitto “ha precisato di non aver mai interferito con le gare di appalto, tantomeno per favorire qualcuno dei concorrenti, come peraltro emerge chiaramente da tutti gli atti di indagine”. “Non è mai stato riscontrato, infatti – afferma ancora la difesa – un suo intervento sui funzionari del Comune o sui commissari; nel merito, ha fatto presente che l’aggiudicatario dell’unica procedura per cui è accusato, titolare di un’impresa nota e specializzata, non è mai stato suo sostenitore politico, come risulta dagli stessi atti dell’indagine. Vitto ha aggiunto che la sua unica preoccupazione era la riqualificazione di piazza Gelso, trattandosi di un’opera pubblica particolarmente importante per la città di Polignano”.
I difensori, gli avvocati Michele Laforgia e Mauro Petrarulo hanno preannunciato istanza di revoca degli arresti domiciliari dopo la conclusione degli interrogatori di garanzia di tutti gli indagati.
Oggi è stato interrogato anche l’ex vicesindaco di Polignano, Salvatore Colella, il quale per circa un’ora e mezza ha risposto alle domande del gip fornendo la sua versione dei fatti. Assistito dall’avvocato Mario Malcangi, ha spiegato di aver “sempre fatto tutto in assoluta buona fede per passione politica, e se qualche forzatura c’è stata, non è mai stato per favorire qualcuno a scapito di altri, ma per una partecipazione ampia ed effettiva per il bene alla città”.
La difesa ha chiesto la sostituzione dell’arresto con il divieto di avvicinamento al Comune. Il pm Michele Ruggiero ha espresso parere negativo.
Uno dei tre dirigenti comunali arrestati, Nicola Cicala, si è avvalso della facoltà di non rispondere, mentre per gli altri
due, Raffaele Lassandro e Pasquale Teofilo, l’interrogatorio è stato differito per motivi di salute. Domani saranno interrogati i cinque imprenditori interdetti.

Stefania Losito

Musica & Spettacolo

Big Mama all’Onu contro body shaming e bullismo

“Credere nei propri sogni salva” ha detto la cantante che ha anche raccontato il buio della malattia

Chiara Ferragni e Fedez si sono lasciati

Lui le avrebbe rinfacciato di essere danneggiato dalle inchieste giudiziarie seguite al pandoro gate. Secondo il Corriere della Sera il rapper è andato via di…

Leggerissime

 
  Diretta

Top News

Gli Stati Uniti tornano sulla luna dopo 52 anni: Odysseus della Intuitive Machine è il primo lander di un’azienda privata

Gli Stati Uniti tornano sulla luna a 52 anni dall’ultima missione del programma Apollo. Qualcuno l’ha definito “un grande passo dei privati”, parafrasando la frase…

Stop cellulari e tablet nelle scuole elementari e medie anche per scopi didattici: la nuova stretta del ministro Valditara

Stretta su telefonini e tablet alle scuole elementari e medie anche per scopi didattici. Sono le nuove linee guida ministra dell’Istruzione, Giuseppe Valditara. La decisione,…

Terzo mandato, nulla da fare per i sindaci delle grandi città

Nulla da fare per il terzo mandato dei sindaci nei grandi comuni più volte chiesto anche dal sindaco di Bari e presidente dell’Anci, Antonio Decaro.…

Dani Alves condannato a 4 anni e mezzo di carcere per stupro. L’ex calciatore della Juve dovrà anche risarcire la vittima

Dani Alves è stato condannato a 4 anni e mezzo di carcere per stupro. L’ex calciatore del Barcellona e della Juventus è accusato di aver…

Locali

Incendio vicino riserva naturale nel Foggiano: ipotesi dolo

Sarebbe doloso il vasto incendio divampato nei pressi della riserva naturale San Floriano a Zapponeta, nel Foggiano. A renderlo noto gli ispettori delle guardie ambientali…

Terremoto nel Mare Adriatico Meridionale: magnitudo 4.7, scossa avvertita in Puglia

Una scossa di terremoto è stata avvertita intorno alle 10.30 in Puglia, in particolare nella zona di Bari e nella Bat. L’Ingv, l’istituto nazionale di…

Xylella, individuata nuova variante nel Barese. Oggi l’ordinanza per abbattere sei alberi di mandorlo

È stato ribattezzato con il nome di “xylella fastidiosa fastidiosa” il nuovo ceppo della Xylella individuato A Triggiano, in provincia di Bari. Lo ha confermato…

Furti nei negozi in centro a Bari: preso il ladro delle “spaccate”. Sette gli episodi in un mese

L’emergenza “spaccate” a Bari. sono almeno sette i furti e tentati furti, in tutto, che la stessa persona avrebbe compiuto nel giro di un mese,…

Made with 💖 by Xdevel