Ascolta Guarda

Appalti truccati al Comune di Polignano, Vitto: “Completamente estraneo ai fatti”. L’ex vicesindaco: “Forzature per una più ampia partecipazione della città”

Si dice completamente estraneo ai fatti il sindaco di Polignano a Mare, Domenico Vitto, sospeso dopo l’arresto il 21 aprile scorso per fatti contestati dalla Procura di Bari, relativi a presunte gare truccate al Comune anche in cambio di sostegno elettorale. Rispondendo alle domande del gip durante l’interrogatorio di garanzia, fa sapere la difesa, Vitto “ha precisato di non aver mai interferito con le gare di appalto, tantomeno per favorire qualcuno dei concorrenti, come peraltro emerge chiaramente da tutti gli atti di indagine”. “Non è mai stato riscontrato, infatti – afferma ancora la difesa – un suo intervento sui funzionari del Comune o sui commissari; nel merito, ha fatto presente che l’aggiudicatario dell’unica procedura per cui è accusato, titolare di un’impresa nota e specializzata, non è mai stato suo sostenitore politico, come risulta dagli stessi atti dell’indagine. Vitto ha aggiunto che la sua unica preoccupazione era la riqualificazione di piazza Gelso, trattandosi di un’opera pubblica particolarmente importante per la città di Polignano”.
I difensori, gli avvocati Michele Laforgia e Mauro Petrarulo hanno preannunciato istanza di revoca degli arresti domiciliari dopo la conclusione degli interrogatori di garanzia di tutti gli indagati.
Oggi è stato interrogato anche l’ex vicesindaco di Polignano, Salvatore Colella, il quale per circa un’ora e mezza ha risposto alle domande del gip fornendo la sua versione dei fatti. Assistito dall’avvocato Mario Malcangi, ha spiegato di aver “sempre fatto tutto in assoluta buona fede per passione politica, e se qualche forzatura c’è stata, non è mai stato per favorire qualcuno a scapito di altri, ma per una partecipazione ampia ed effettiva per il bene alla città”.
La difesa ha chiesto la sostituzione dell’arresto con il divieto di avvicinamento al Comune. Il pm Michele Ruggiero ha espresso parere negativo.
Uno dei tre dirigenti comunali arrestati, Nicola Cicala, si è avvalso della facoltà di non rispondere, mentre per gli altri
due, Raffaele Lassandro e Pasquale Teofilo, l’interrogatorio è stato differito per motivi di salute. Domani saranno interrogati i cinque imprenditori interdetti.

Stefania Losito

Musica & Spettacolo

Fedez e J-Ax, concerto di beneficenza a Milano

I due artisti hanno ufficializzato il loro ritorno insieme e l’iniziativa per la loro città

Vegas Jones ospite di Radio Norba

Appuntamento martedì 24 maggio alle 16

Leggerissime

La scienza contro la dipendenza da smartphone

Stimoli e incoraggiamento per aiutare chi usa il telefono più di 5 ore al giorno

Il viaggio della musica 300x250

 
  Diretta

Top News

Terremoto di magnitudo 5.6 in Cile, al momento non si registrano vittime

Trema la terra in Cile. Una scossa di terremoto di magnitudo 5.2 è stata registrata a Huasco, capoluogo dell’omonima provincia del Cile. La scossa è…

Guerra in Ucraina: due mesi fa attentato fallito a Putin

Si valuta piano di pace dell’Italia. Il Cremlino intende processare i prigionieri dell’Azovstal  Il presidente russo Vladimir Putin sarebbe scampato ad un attentato dopo l’inizio…

Covid, calano i nuovi positivi ma aumentano le vittime

I contagi sono 9820, i morti 80 Sono 9.820 i nuovi contagi da Covid registrati nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del…

Commemorazioni per la strage di Capaci, Mattarella: “Impegno contro la mafia non consente né pause né distrazioni”

“L’impegno contro la mafia non consente pause né distrazioni”. Lo ha dichiarato il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, al Foro Italico di Palermo durante la…

Locali

Incidente sfiorato nelle acque del porto di Taranto, salvate nove persone su una barca alla deriva. A bordo anche un bambino di pochi mesi

Nove persone, tra cui tre bambini e uno di pochi mesi, sono state salvate mentre si trovano su una barca alla deriva che si stava…

Naufragio rimorchiatore al largo di Bari, verso la sospensione delle ricerche dei marinai di Molfetta

A quattro giorni dal naufragio del rimorchiatore al largo di Bari, non sono stati ancora ritrovati i corpi dei marinai molfettesi, Mauro Mongelli, 59 anni,…

Incidente aereo Trani, dimesso il pilota del secondo aereo coinvolto

E’ stato dimesso dall’ospedale di Andria Vincenzo Rosei, 57 anni, pilota del secondo aereo coinvolto nello scontro con un altro piper, avvenuto domenica mentre sorvolavano…

Incidenti stradali in Basilicata, il bilancio è di 2 morti e 6 feriti

E’ di due morti e sei feriti il bilancio di due incidenti stradali avvenuti nelle scorse ore in Basilicata. All’alba di lunedì, sulla statale 96…

Made with 💖 by Xdevel