Ascolta Guarda

Babbo Natale GialloRosso e la squadra del Lecce fanno visita ai bambini ricoverati al Fazzi

È stato un momento magico quello vissuto ieri pomeriggio nei reparti di Pediatria, Chirurgia Pediatrica e Oncologia dell’Ospedale Vito Fazzi di Lecce quando il Babbo Natale GialloRosso ha varcato le porte in compagnia dei calciatori del Lecce.

La tappa al Fazzi è da sei edizioni uno dei momenti più importanti e attesi del progetto di beneficenza voluto e promosso dal Movimento Sveglia e realizzato grazie alla partecipazione di Pasquale Zonno, nei panni del Babbo, da Giampaolo Morelli dei The Lesionati e dall’Unione Sportiva Lecce che ieri pomeriggio ha sorpreso tutti per la grande partecipazione della squadra e dello staff, accompagnati dall’immancabile team manager Claudio Vino. Magliette, figurine, zainetti e caramelle ma soprattutto sorrisi e attenzioni, donati e distribuiti ai piccoli ricoverati con grande empatia e discrezione da seria A, in tutti i sensi.

Anche l’edizione 2022 del Babbo Natale GialloRosso ha l’obiettivo di sostenere il progetto Bimbulanza di Cuore e Mani Aperte Onlus,attivo dal 2012 e grazie al quale tantissimi bambini usufruiscono di trasporti urgenti verso centri di cura specializzati in modo gratuito e totalmente a carico della Onlus.

Tutti possono partecipare alla maratona di solidarietà con una donazione, anche piccola, in cambio della sacca del Babbo Natale GialloRosso e dello scaldacollo (tutte le informazioni sono sui canali social ufficiali del progetto).

La visita in ospedale arriva dopo tre giorni ricchi di eventi a favore della raccolta fondi organizzati da partner locali quali I like trekking Salento, Leccepedala e Kick Off Lecce e proseguirà presto con l’asta di beneficenza online con le maglie dei calciatori.

Stefania Losito

Musica & Spettacolo

Nina Zilli e Danti al settimo cielo: è nata Anna Blue

I due artisti sono diventati genitori, Sui social una canzone per la bimba appena arrivata

Road to Battiti al rush finale: i Pinguini Tattici Nucleari mercoledì 7 giugno a San Foca

Si avvia alla conclusione il tour di avvicinamento al Radio Norba Cornetto Battiti Live

Leggerissime

Ponte del due giugno, sono 15milioni gli italiani in viaggio

Secondo le cifre di  Confcommercio Swg sono  molti gli indecisi fino all’ultimo anche per il meteo incerto

 
  Diretta

Top News

Taiwan, collisione sfiorata fra nave da guerra cinese e cacciatorpediniere Usa

Collisione sfiorata nello stretto di Taiwan fra una nave da guerra cinese il cacciatorpediniere americano Us Chung-Hoon, impegnato in un’attività congiunta Canada-Usa sulla libertà di…

L’omicidio di Giulia, Alessandro su WhatsApp quattro giorni dopo averla uccisa: “Finiscila, ti supplico”

“Ho i giornalisti che mi stanno molestando sotto casa, ti prego è invivibile così mia mamma piange, mio fratello e Luciano pure, ti prego. Siamo…

Zelensky: “Pronti a lanciare la controffensiva”

L’Ucraina è pronta a lanciare la sua controffensiva contro i russi. Ad affermarlo il presidente Zelensky in un’intervista al Wall Street Journal: “Crediamo fermamente che…

Incendio a Roma: un morto e più di dieci feriti, alcuni gravi. Un centinaio gli sfollati

Un uomo di 80 anni è morto intossicato dal fumo e almeno 13 persone sono rimaste ferite in un grande incendio scoppiato ieri in un…

Locali

Schiacciato da una cisterna, anziano muore nei campi a Triggiano

Un 79enne di Triggiano, nel Barese, è morto schiacciato da una cisterna mentre era al lavoro in un appezzamento di sua proprietà.  Secondo quanto ricostruito…

Mafia, due arresti nel Foggiano per tentato omicidio

Due arresti per tentato omicidio, detenzione e porto di pistola, tutti aggravati dal metodo mafioso, eseguiti dalla polizia di Foggia sulla base dell’ordinanza di custodia…

Maltempo in Basilicata, ancora disagi alla circolazione dei treni. Riaperta la statale Basentana

In Basilicata – colpita ieri da forti temporali – è sospesa la circolazione ferroviaria tra Campomaggiore (Potenza) e Salandra (Matera) sulla tratta Taranto-Salerno, sulla quale…

Monopoli, investe la figlia con l’auto dopo una lite e la uccide: fermato il padre 86enne

Avrebbe ucciso la figlia, dopo una lite, investendola con l’auto in una contrada di Monopoli, nel Barese. Nella notte, i carabinieri hanno fermato con l’accusa…

Made with 💖 by Xdevel