Ascolta Guarda

Battiti Live 2019 – Grazie Gallipoli

Una serata “fore de capu”, come dicono in Salento. Incredibile il colpo d’occhio, ieri sera, sul porto di Gallipoli, un mare di gente a ridosso di un mare stupendo. Battiti Live è nel cuore della musica, ieri era anche nel cuore del Salento e nel cuore dell’estate ed è stata una serata magica, che ha riservato anche una bellissima sorpresa. Subito dopo Baby K, che ha rotto il ghiaccio salendo per prima sul palco, dove ha presentato il suo nuovo singolo, “Playa” e un successo delle ultime stagioni, “Da zero a cento”, sono saliti sul palco i Boomdabash, annunciati poche ore prima l’inizio dello show, e in piazza è stata subito festa, al ritmo del “Mambo Salentino”. Grande partecipazione del pubblico anche quando hanno cantato “Per un milione”, l’altro successo del 2019 della formazione salentina.
Dopo di loro è toccato all’astro nascente della musica italiana, Achille Lauro, con l’ormai celebre “Rolls Royce” e con “1969”, brano che peraltro evoca lo sbarco sulla luna, celebrato proprio in questi giorni. Grande performance per lui.
Arriva il momento di Shade, con la sua hit dell’estate. Non solo il brano dell’estate, “Alza la radio”, ma anche uno dei suoi primissimi successi, “Laura non c’è”, per Nek, anche ieri autore di un grande live, chiuso con la piazza infuocata da “Fatti avanti amore”, brano dall’incredibile carica esplosiva.
Ed è esplosivo come sempre è stato il set di Gabry Ponte, che come sempre ha fatto ballare tutti ed a chiuso la performance proprio con il remix di “Vieni a ballare in Puglia” di Caparezza.
Dopo di lui Alan Palmieri ed Elisabetta Gregoraci, conduttore dello show, hanno invitato sul palco due degli artisti più attesi, Benji & Fede, che hanno presentato l’ultimo singolo, già in vetta alle classifiche, “Dove e quando” e poi due recenti successi, “Buona fortuna” e “Moscow Mule”.
Tutto di un fiato, torna sul palco Achille Lauro per un pezzo più romantico, “C’est la vie”, che fa persino commuovere qualche ragazzo delle prime file, è passaggio intimo prima di tornare a saltare con Emis Killa e la sua nuova “Tijuana”, anticipata da “Roller Coaster”, alè, alè, alè. Sono già passate 2 ore di show con un ritmo travolgente, ma ce ne ancora, dal backstage, al palco, alla piazza, l’energia positiva è nell’aria, come la voglia di andare avanti, e la scaletta a questo punto ha ancora tanto da dare. Tocca a Dolcenera, con la hit “Ci vediamo a casa” ed il brano diventato colonna sonora di Greenpeace, “Amaremare”, un inno alla difesa del mare dall’invasione della plastica.
Torna quindi sul palco Shade, che fa riscaldare il pubblico con un medley dei suoi successi in vista della salita sul palco di Mamacita, altro momento di grande divertimento con una delle crew più gettonate nelle discoteche, e prima del bel canto di Alberto Urso, che ha emozionato tutti con “Indispensabile” e “Ti lascio andare”.
Poi è salito sul palco il grande Gigi D’Alessio e via a un mega karaoke: quando canta lui, canta tutta la piazza, un classico dei suoi live.
Dopo Gigi ha cantato “Domani vedrai”, forse in anteprima dal vivo, il suo secondo singolo dell’attesissimo album.
Tocca ad una effervescente ed elegantissima Arianna, che dopo una lunga serie di prestigiosissimi feut torna con il grande Shaggy per cantare la “Bella Vita”.
E’ il momento della musica d’autore, con gli Stadio: prima un brano che resterà una pietra miliare della loro carriera, “Un giorno mi dirai” e poi il nuovo singolo, “Tu sei l’amore di cui hai bisogno”.
Siamo al rush finale, pronti per scatenare l’entusiasmo della piazza, sul palco Fred De Palma, Vegas Jones e Mondomarcio. Chiude Fred De Palma con “D’estate non vale”. E’ quasi l’una di notte, dopo quasi 4 ore di show si spengono i riflettori di un’altra grande notte.
“Per noi resterà una tappa indimenticabile”, sottolinea il presidente di Radionorba Marco Montrone. “Abbiamo ricevuto un’accoglienza speciale e le immagini che ci arrivavano in diretta dal cielo ci hanno a dir poco emozionato. Che spettacolo Gallipoli e che spettacolo a Gallipoli. Grazie di cuore all’amministrazione comunale, a tutti coloro che si sono prodigati perché tutto andasse alla perfezione, grazie agli artisti, che hanno dato tutto per rendere speciali le loro performance e grazie, naturalmente, al nostro splendido pubblico”.
E’ stata una serata che in tantissimi hanno seguito anche in tv, su Telenorba e Radionorba Tv, in radio su Radionorba, in streaming sui siti internet ed anche sui social, ma che rivivrà il 31 luglio alle 21 su Italia1.
“Lo abbiamo fortemente voluto e il successo della serata ci dà ragione”, commenta il sindaco di Gallipoli, Stefano Minerva. “Abbiamo lavorato duramente per far sì che lo show musicale più importante d’Italia potesse tornare nella nostra città ed ora siamo pienamente soddisfatti. Sia per la qualità dello spettacolo, ma anche per il ritorno di immagine che Gallipoli continuerà ad avere dopo la messa in onda su Italia1. Ringrazio il presidente Marco Montrone, l’intero gruppo Norba e tutti coloro i quali si sono prodigati per la buona riuscita dell’evento”.
Domenica prossima è in programma a Bari il gran finale della diciassettesima edizione del Radionorba Battiti Live.

Musica & Spettacolo

Sanremo, Carlo Conti condurrà il festival per due anni

Il conduttore: “Bel modo di festeggiare i 40 anni in Rai”. L’annuncio ufficiale questa mattina: a lui anche la direzione artistica …

Aaron in diretta su Radio Norba

Venerdì 24 maggio alle 16 con Alan Palmieri

Sport

L’Atalanta scrive la storia e vince l’Europa League. Bayer Leverkusen battuto per 3-0

Finale decisa dalla tripletta di Lookman. Primo trofeo della gestione di Gasperini

L’Inter è di Oaktree. Il fondo americano è il nuovo proprietario del club

L’annuncio in una nota: “L’obiettivo è la prosperità a lungo termine”

Yes We Work

 
  Diretta

Top News

Ilaria Salis è uscita dal carcere, è ai domiciliari

Ilaria Salis è uscita dal carcere, è ai domiciliari Ilaria Salis è uscita in mattinata dalla prigione di massima sicurezza di Gyorskocsi utca di Budapest…

Anniversario strage di Capaci, Mattarella: “Mafia sempre in agguato, ma è destinata a finire”

“Come sostenevano Falcone e Borsellino, la Repubblica ha dimostrato che la mafia può essere sconfitta e che è destinata a finire. L’impegno nel combatterla non…

Marcia indietro sul redditometro, Meloni: “Con il viceministro Leo abbiamo deciso di sospendere il provvedimento”

Marcia indietro del governo sul redditometro, il sistema che determina il reddito complessivo delle persone fisiche. Due giorni fa, il viceministro all’Economia Maurizio Leo aveva pubblicato…

Chico Forti, l’abbraccio con sua madre dopo 16 anni

Chico Forti, il 65enne condannato all’ergastolo negli Usa per omicidio e rientrato da pochi giorni in Italia, è arrivato a Trento, accolto in strada da…

Locali

San Severo, sparatoria in strada: ferito un 30enne

Un 30enne è stato ferito da colpi di arma da fuoco a San Severo, nel Foggiano. A quanto si è appreso, la vittima, con precedenti…

Incidente sul lavoro a Bari, operaio cade in uno scavo profondo 4 metri: è grave

Stava lavorando in un cantiere allestito per i lavori della fogna bianca in via Vaccarella, nel quartiere Carbonara di Bari, quando – per cause da…

‘Supermercato della droga’ nel Foggiano, 20 misure cautelari

Due distinte ordinanze di custodia cautelare, emesse dal gip del tribunale di Foggia su richiesta della procura, sono state eseguite dai carabinieri di Cerignola nei…

Scontro tra moto e auto nel Brindisino, muore un 40enne

Un uomo di 40 anni, Maurizio Girolamo, è morto in un incidente stradale che si è verificato nella tarda serata di ieri a Fasano (Brindisi).…

Made with 💖 by Xdevel