Ascolta Guarda

Battiti Live 2019 – Grazie Trani!

Gente dappertutto: in piazza, sulle terrazze, lungo la banchina del porto, fin sotto la bellissima Cattedrale sul mare. Un successo di pubblico incredibile, che come sottolineato alla vigilia dal presidente di Radionorba Marco Montrone, ha contribuito al successo della tappa di Trani del Radionorba Battiti Live, perché pubblico, location, scenografia e cast artistico sono ingredienti insostituibili di una ricetta che funziona ormai da 17 anni.
E’ stato un grande spettacolo in piazza, ma naturalmente anche sul palco dove i padroni di casa sono stati il direttore artistico Alan Palmieri ed Elisabetta Gregoraci. A riscaldare subito il pubblico di Trani ci hanno pensato Benji & Fede, con uno dei brani più trasmessi dalle radio quest’estate, “Dove e quando”, ma anche con il successo della scorsa estate, “Moskow Mule”. Dopo di loro un grandissimo Nek, anche lui con il successo che l’ha tenuto per settimane ai vertici delle classifiche, “Fatti avanti amore”, e con il singolo dell’estate 2019, “Alza la radio”. Dopo le domande del pubblico, Nek ha regalato al pubblico di Trani anche uno dei suoi più grandi successi, “Se una regola c’è”, completamente riarrangiato. Arriva quindi il momento di una delle coppie più attese della serata, Shade e Federica Carta, con “Senza farlo apposta”, tra i brani di maggior successo della prima metà del 2019. I ragazzi hanno cantato a squarciagola la loro canzone, ma anche quelle di Irama, altro nome attesissimo sul palco di piazza Quercia: l’hit estiva “Arrogante” e “Nera” i due brani proposti da Irama. Dopo di lui è toccato all’istrionico Cristiano Malgioglio, personaggio amatissimo trasversalmente da tutti: ha cantato il suo nuovo singolo, “Dolceamaro”, ma anche un meedley dei suoi vecchi successi, da “Mi sono innamorato di tuo marito” a “Danzando Danzando” coinvolgendo la piazza in modo straordinario e meritandosi una vera e propria acclamazione sui saluti. Tocca quindi ad Annalisa, che parte da “Tutto per una ragione”, il successo della scorsa estate in trio con Benji & Fede, che sono dunque tornati sul palco, per poi lasciarlo alla cantante ligure, che si è esibita con il singolo che anticipa il suo nuovo album, “Avocado toast”, e poi, in coppia con Mr Rain, in “Un domani”. E’ il momento degli ospiti internazionali, la band tedesca Giant Rooks, che propone il successo che gli ha resi famosi in tutta Europa, “Wild Stare”, e poi il nuovo singolo, “100 mg”. Spazio, dunque, a Gabry Ponte, che ha trasformato piazza Quercia in una una mega discoteca a cielo aperto, prima di tornare al pop, con Giordana Angi, che ha cantato “Casa”, il brano che dà il nome al suo primo Ep, e “Chiedo di non chiedere”, il suo nuovo singolo. Dopo Giordana si torna a saltare con Jake La Furia: prima con “El party”, e poi con la nuovissima “6 del mattino”. Lento-veloce-lento: la scaletta di Battiti detta i tempi alla piazza, e così dopo il rapper milanese tocca nuovamente alla musica d’autore, questa volta con un grandissimo nome, Paola Turci, ancora una volta con un successo del recente passato, “Fatti bella per te”, e con l’ultimo singolo, “Viva da morire”. Per non trasgredire alla regola di cui prima arriva nuovamente il momento del rap, con Rocco Hunt: “Nu juorn buono” e “Benvenuti in Italy” i due brani proposti dal rapper campano. Poi torna sul palco Federica Carta, con “Raro”, singolo di quest’anno, quindi un’altra giovanissima cantante di talento, Martina Attili, che si è fatta conoscere con “Cherofobia”, che ha cantato anche sul palco di piazza Quercia, e che quest’estate è in radio con Mr Rain, con il brano “La Somma”. Dopo di loro è toccato a una delle più belle voci della musica italiana, Bianca Atzei, con “Ora esisti solo tu” e “La mia bocca”, il suo ultimo inedito, quindi a Enrico Nigiotti, cantautore raffinato, che ha proposto invece “Notturna”, un singolo dal ritmo latino, ed una inedita versione unplugged di “Nonno Hollywood”, la canzone che quest’anno ha portato a Sanremo. A questo punto sale sul palco una storica band, Le Vibrazioni, che quest’anno ha compiuto 20 anni di carriera: due i brani proposti, uno dei loro più grandi successi, “Dedicato a te”, e l’ultimo singolo, “L’amore mi fa male”: come sempre straordinaria la performance di Francesco Sarcina e dei suoi amici e colleghi musicisti, che hanno fatto esplodere i decibel con le loro chitarre. Siamo ormai verso il finale, tocca a Sergio Sylvestre, con “Parolacce”, il suo ultimo singolo, quindi la chiusura, a tutto ritmo, con Shade, che prima ha fatto ascoltare “La hit dell’estate”, il suo singolo estivo, e poi un meedley dei suoi brani di successo delle ultime stagioni, che ha chiuso lo show facendo salire alle stelle l’adrenalina del pubblico.
“Quasi 4 ore di show in diretta, una vera maratona durata quasi 18 ore per alcune dei ragazzi, che erano in piazza, pronti a prendere posto davanti al palco, sin dalla 7.30 di ieri mattina, bellissima scena che si ripete in tutte le piazze”, commenta il presidente di Radionorba Marco Montrone. “Siamo felici, è andato tutto come volevamo, ringraziamo Trani per la splendida accoglienza”.
E’ stata una serata che in tantissimi hanno seguito anche in tv, su Telenorba e Radionorba Tv, in radio su Radionorba, in streaming sui siti internet ed anche sui social, ma che rivivrà il 24 luglio su Italia1, quando le bellissime immagini di Trani saranno proiettate nelle case di milioni di italiani.
“Un grande spettacolo e una grande operazione di marketing territoriale”, commenta il sindaco di Trani Amedeo Bottaro. “Abbiamo fortemente voluto Battiti a Trani e crediamo che il risultato finale premi la nostra determinazione. Non era facile, organizzare questo genere di eventi nel cuore della città è complicatissimo. Ma grazie alla grande professionalità della produzione di Norba e collaborazione di tutti siamo riusciti a fornire una bellissima immagini della nostra città. Sono certo che ne trarremo grandi vantaggi anche nei mesi a venire. Sento di ringraziare in particolare la polizia locale e le associazioni di volontariato per aver fatto in modo che tutto si svolgesse nella massima sicurezza”.
Domenica prossima il Radionorba Battiti Live farà tappa a Gallipoli.

Musica & Spettacolo

Domani a Gravina c’è “Road to Battiti” con The Kolors

Dalle 18 il quarto appuntamento con il radio live show di Radio Norba

Yes We Work

 
  Diretta

Top News

È morto Franco Di Mare

Il popolare giornalista aveva rivelato in tv la sua malattia meno di un mese fa È morto Franco Di Mare, il popolare giornalista televisivo che…

Piogge in Veneto, rompe gli argini il fiume Muson. Isolate le abitazioni

Allerta maltempo in Veneto, dove nelle prime ore della giornata il fiume Muson dei Sassi è esondato a Camposampiero, nel padovano, in località Rustega, per…

La dura legge della par condicio, niente duello Rai Meloni-Schlein. Vespa furioso. Mentana pronto a un confronto all’americana

Il faccia a faccia da Bruno Vespa tra la premier Giorgia Meloni e la segretaria del Pd Elly Schlein non si farà. E, a questo…

Stop alle proroghe per tavolini e dehors: il ministro Urso li vuole rendere strutturali. Plauso dei commercianti, contrario il Codacons

Stop alle continue proroghe: si va verso una regolamentazione strutturale della presenza di tavolini e dehors fuori da bar, ristoranti e locali della movida nelle…

Locali

Fisioterapista ucciso a Bari, presunto omicida: “Ero lì, ma colpi di pistola partiti per sbaglio

Ha ammesso di aver avuto una colluttazione con la vittima, ma ha riferito che i colpi di pistola sono partiti accidentalmente mentre impugnava l’arma. Si…

Tenta una rapina in un negozio a Trani, ma il titolare reagisce e lo mette in fuga

A Trani, nella sesta provincia pugliese, un 30enne ha fatto irruzione a volto scoperto in un negozio di articoli sportivi, intimando di consegnargli la merce…

Pnrr, allarme dell’Ance: “In Puglia 1297 progetti non saranno finanziati”. Fitto: “Nessuna opera definanziata”

Sono 1297 i progetti del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) che in Puglia non saranno finanziati per un totale di 458 milioni di…

Lavoro, a maggio in Basilicata oltre 3mila nuove assunzioni. Il 18% sarà stabile

Saranno 3180 le nuove assunzioni a maggio in Basilicata, 160 in più rispetto al 2023. È quanto emerso dal bollettino di ‘Excelsior Informa’, redatto dall’Agenzia…

Made with 💖 by Xdevel