Ascolta Guarda

Caos vaccini su seconde dosi, atteso nuovo pronunciamento dell’Aifa

Alcune regioni chiedono chiarezza sui richiami da effettuare sulla popolazione di età inferiore ai 60 anni ha ricevuto la prima dose di Astrazeneca

Non è un obbligo ma una “possibilità” l’indicazione data alle regioni di effettuare i richiami a chi, avendo meno di 60 anni, ha ricevuto la prima dose di Astrazeneca con un altro tipo di vaccino. E le Regioni sono nuovamente disorientate.

L’Aifa, l’Agenzia nazione del farmaco, oggi proverà nuovamente a dare una indicazione precisa su come risolvere il problema dei vaccini a base di adenovirus, come Astrazeneca e Johnson & Johnson, che potrebbero provocare trombosi nella popolazione che ha meno di 60 anni e per questo consigliati agli ultrasessantenni. A chi ha meno di 60 anni è consigliabile somministrare Pfizer e Moderna, i due sieri a Rna messaggero.

“Consigliabile” e “preferibile” tuttavia non costituiscono indicazioni certe e men che meno alcune Regioni sono tranquille nel completare la vaccinazione a coloro che avendo meno di 60 anni ha partecipato agli open day ricevendo Astrazeneca ( J&J è monodose e non prevede il richiamo) : chi si assume la responsabilità di imporre un cambio di farmaco? E dinanzi alla richiesta di un vaccinato con Astrazeneca di ricevere lo stesso richiamo che si fa? Da un punto di vista della disponibilità di dosi problemi pare non ce ne siano: sino a settembre sono attese 55milioni di dosi di Pfizer e Moderna. Intanto un nuovo pronunciamento dell’Aifa è atteso anche per capire se effettivamente Johnson & Johnson sia da equiparare ad Astrazeneca visto che nel primo parere si parla solo di Astrazeneca.

I due vaccini sono simili con la differenza che di  Johnson & Johnson, essendo più recente, la casistica dei casi avversi riporta dati su un numero di vaccinati decisamente inferiore a quelli di Astrazeneca, che gli effetti avversi ha registrato dopo la prima dose mentre J&J è monodose.

Musica & Spettacolo

Ivano Fossati compie 70 anni

La sua è un’opera che lascia il segno

Achille Lauro, la sua arte per omaggiare Marina Abramovic

L’artista ripropone le sue performance sanremesi

Leggerissime

Spazio, l’equipaggio dei SpaceX suona l’ukulele mentre è in orbita

Le prodezze degli astronauti civili raccontate in un video 

E’ a Conversano il primo parco sportivo con palestra jungle del Sud Italia

Allenarsi come nella giungla  per il benessere psicofisico. La struttura adatta a scuole e famiglie

 
  Diretta

Top News

Teatri e cinema, Costa: “Verso il 75-80% di capienza, si valutano le discoteche”

“Il governo ha preso un impegno preciso e il 30 settembre ci sarà una valutazione: credo che ci saranno le condizioni per procedere a un…

Corte Strasburgo, Russia responsabile assassinio Aleksander Litvinenko

“La Russia è responsabile dell’assassinio dell’ex spia Aleksander Litvinenko, l’ex agente del Kgb, ucciso col polonio a Londra nel 2006”. L’ha stabilito la Corte europea…

Afghanistan, i talebani completano nuovo governo senza donne, ma promettono: “Le studentesse torneranno presto a scuola”

I talebani hanno completato il governo a Kabul e tra i membri non c’è alcuna donna. La lista è stata resa nota dal portavoce, Zabihullah…

Il debutto della terza dose: 6.803 pazienti fragili hanno ricevuto il richiamo

Al via ieri le somministrazioni della terza dose di vaccino anti-covid per i soggetti più fragili, come i trapiantati e i malati oncologici: 931mila gli…

Locali

La Regione Puglia cancella il trattamento di fine mandato per i consiglieri. L’emendamento è stato approvato all’unanimità

Abrogato all’unanimità il trattamento di fine mandato per i consiglieri della Regione Puglia. Al termine di una lunga discussione, il Consiglio regionale ha approvato un…

Covid: in Puglia 110 casi e una vittima, aumentano ricoveri e decessi in Basilicata

Nelle ultime 24 ore in Puglia sono stati registrati 110 nuovi casi positivi su 14.436 tamponi analizzati: 13 in provincia di Bari, 15nella provincia di…

Vaccini, Bari raggiunge ‘immunità di comunità’: 90% di copertura

A Bari nove cittadini su dieci hanno già fatto la prima dose di vaccino anti-Covid e otto su dieci sono vaccinati totalmente. È stato così…

Furto in appartamento nel Barese: arrestato il pluripregiudicato Giovanni Cassano, fratellastro dell’ex calciatore Antonio

Torna in carcere il pluripregiudicato barese Giovanni Cassano, 49 anni, fratellastro dell’ex calciatore Antonio Cassano. L’uomo era già sorvegliato speciale di pubblica sicurezza, con obbligo…

Made with 💖 by Xdevel