Ascolta Guarda

Covid: in Puglia 3 decessi, stabili i contagi. Lopalco sui vaccini: “Con copertura attuale -78% ricoveri”

In Basilicata un solo positivo

In Puglia tornano stabili i contagi, a fronte del calo dei tamponi del weekend. Nelle ultime 24 ore su 4.189 tamponi analizzati, 56 sono risultati positivi. Il tasso di positività scende dunque all’1,3%, rispetto al 2,5% di ieri.
I nuovi positivi sono 21 in provincia di Foggia, 13 in provincia di Bari, 12 in provincia di Lecce, 2 in provincia di Brindisi, 2 nella provincia Bat, 2 residenti fuori regione, 4 casi di residenza non nota. Sono stati registrati 3 decessi: 2 in provincia di Brindisi, 1 in provincia di Lecce.


Intanto sul fronte vaccini, arrivano aggiornamenti dall’assessore alla sanità Pier Luigi Lopalco: “In Puglia ad oggi – ha scritto in un post su Facebook – è vaccinato, rispettivamente con una dose e due dosi, il 73% e il 53% della popolazione vaccinabile. Con i livelli di copertura attuale possiamo prevenire il 78% dei casi di ospedalizzazione”.
“E’ un gran bel risultato – ha continuato – ma non significa certo azzeramento dei ricoveri e, purtroppo, dei decessi. Possiamo raggiungere questo risultato, di finale convivenza con il virus, solo con uno sforzo corale che possa permettere un abbattimento della circolazione virale che, oggi, avviene principalmente fra i giovani”.


In Basilicata, nelle ultime 24 ore sono stati processati 40 tamponi e solo uno è risultato positivo. Sono state registrate 13 guarigioni, 12 delle quali relative a residenti in regioni. Ieri sono state effettuate 4.478 vaccinazioni. Attualmente sono 343.563 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (62,1 per cento) e 237.759 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (43,0 per cento) per un totale di somministrazioni effettuate pari a 581.322 su 553.254 residenti.

Michela Lopez

Musica & Spettacolo

Emma festeggia il fratello vigile del fuoco

Checco le riempie il cuore di orgoglio

Leggerissime

I cani riconoscono lo stress delle persone dal respiro e dal sudore

La ricerca evidenzia che i cani non hanno bisogno di segnali visivi o acustici per percepire lo stress umano

 
  Diretta

Top News

Ucraina, Lyman torna sotto il controllo di Kiev. Il leader ceceno Kadyrov: “Mosca usi il nucleare a basso potenziale”. Strage di civili in fuga da Kharkiv

All’indomani dei referendum che hanno sancito l’annessione alla Russia di quattro province ucraine occupate, la bandiera di Kiev è tornata a sventolare a Lyman, la…

Governo, Meloni: “Risposte efficaci per difendere i nostri interessi”. Oggi l’incontro con Berlusconi: “Ministri di alto profilo”

“Dare risposte efficaci e immediate ai principali problemi”. Lo ha assicurato la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, dal villaggio Coldiretti di Milano nel suo…

Covid, in Italia stabili incidenza e decessi. Ricoveri in aumento

In Italia, su 180.241 tamponi molecolari e antigenici analizzati, 33.876 sono risultati positivi. Stabili sia i decessi, 38, che il tasso di positività, passato dal…

Le mani della Mafia sull’economia. Ma al Sud crescono gli omicidi

La relazione dell’Antimafia al Parlamento: “Aggredire i patrimoni”. E le indagini avranno un occhio attento ai fondi del Pnrr Le mafie s’infiltrano nelle economie. E’…

Locali

Serie C, Taranto e Virtus Francavilla vincono i derby. Sorride anche il Monopoli

Sorridono Taranto e Virtus Francavilla, vittoriose nei derby pugliesi della sesta giornata di Serie C. La formazione ionica ha battuto per 1-0 il Foggia, sempre…

Si tuffa in mare, ma non riesce a tornare in vita. Salvato bagnante in Salento

Un 57enne originario di Alliste è stato salvato in mare aperto a Lido Marini, sulla marina salentina di Ugento, da una motovedetta della Guardia Costiera.…

Rifiuti, l’allarme del procuratore di Bari: “Puglia invasa da quelli provenienti dalla Campania”

La Puglia rischia di essere invasa dai rifiuti provenienti dalla Campania. A lanciare l’allarme sono stati il procuratore di Bari, Roberto Rossi, e il tenente…

Incendio nel ghetto di Borgo Mezzanone, nessun ferito. Da accertare le cause

Un incendio, le cui cause sono ancora da accertare, ha distrutto una decina di baracche nel ghetto di Borgo Mezzanone, nel foggiano. Nessun ferito tra…

Made with 💖 by Xdevel