Ascolta Guarda

Decreto Green Pass, bocciati emendamenti: rimane obbligo per i ristoranti. La Lega vota con Fratelli d’Italia ed esplode la polemica

La Lega aveva ritirato tutti gli emendamenti al testo

Si è tenuto oggi nell’Aula della Camera l’esame del decreto legge Covid che contiene le norme sul green pass. Il vicepresidente Andrea Mandelli aveva preannunciato che i gruppi di maggioranza, compresi quello della Lega, avevano ritirato tutti i loro emendamenti al testo, approvato lo scorso 6 agosto.


Tuttavia il leader della Lega, Matteo Salvini, questa mattina aveva sottolineato che il Carroccio avrebbe potuto sostenere richieste di modifiche presentate da Fratelli d’Italia: “Se ci sono emendamenti che noi condividiamo da chiunque arrivino noi li sosteniamo” aveva affermato.


In aula infatti la Lega ha votato a favore degli emendamenti che miravano all’eliminazione dell’obbligo di green pass per i ristoranti al chiuso. L’aula della Camera alla fine ha bocciato i tre emendamenti (uno di FdI, uno della deputata azzurra Giannone e uno di Ac). I voti a favore sono stati 134, i contrari 270 e 4 gli astenuti. Per i ristoranti dunque l’obbligo rimane.


Il risultato non ha però fermato le polemiche. Da Pd e Movimento 5 stelle sono arrivati duri attacchi alla Lega: “Non si può stare nella maggioranza e votare con l’opposizione – ha detto il segretario Pd Enrico Letta – Trovo gravissimo l’atteggiamento della Lega, un atteggiamento che dimostra irresponsabilità e dimostra che la Lega non ha a cuore la salute degli italiani e che non è un partner di governo affidabile”. Il capogruppo dei 5 stelle, Davide Crippa, ha osservato: “C’è una questione di coerenza: in Cdm avete approvato il provvedimento e poi in Parlamento appoggiate un emendamento che chiede l’abolizione del green pass. Dovete chiarire agli italiani da che parte state”.

Michela Lopez

Musica & Spettacolo

Pinguini Tattici Nucleari, il nuovo singolo è “Ricordi”

In radio da oggi, arriva dopo il successo di “Giovani wannabe”

Cesare Cremonini canta “Stella di mare” con Lucio Dalla

Il duetto in una inedita versione uscirà il 29 settembre 

Leggerissime

Wanda Nara e Mauro Icardi si sono lasciati

La conferma definitiva in un post della Nara

Aurora Ramazzotti conferma la gravidanza

Con un video su Instagram ironizza su tutte le volte che la notizia era stata annunciata in passato e conferma

 
  Diretta

Top News

Putin: pene più severe per chi si arrende o diserta. Lavrov all’Onu: Europa soggiogata dalla dittatura di Washington

Pene più severe per chi si arrende o diserta. Il presidente russo Vladimir Putin firma un pacchetto di emendamenti al codice penale relativo al servizio…

Si vota. Dalle 23 di domenica su Radio Norba i risultati in tempo reale

Domenica 25 settembre gli italiani sono chiamati alle urne per eleggere il nuovo Parlamento. Si potrà votare dalle ore 7 alle ore 23. Per la…

Papa Francesco incontra i giovani ad Assisi: firmato un patto per cambiare l’economia mondiale

Una nuova economia ispirata a San Francesco d’Assisi. Papa Francesco ci crede davvero: lo aveva già dimostrato con l’Enciclica “Fratelli tutti” e oggi è tornato…

Ucraina, missile russo su Zaporizhzhia, segnalate diverse vittime. Procede il referendum per esprimersi su annessione alla Russia

Nella notte un missile russo ha colpito un edificio residenziale a Zaporizhzhia, in Ucraina, secondo quanto riferito su Telegram dal sindaco ad interim Anatoliy Kurtiev…

Locali

Titolare bar ucciso durante rapina: confermata condanna 19enne foggiano

La Corte d’Assise d’Appello di Bari  ha confermato la condanna a 16 anni di reclusione per un giovane foggiano 19enne (all’epoca dei fatti minorenne) che…

Bari, donna incinta arriva in ospedale per un malore, scopre tumore al cervello: salve lei e la neonata

Una donna di 35 anni, incinta, è arrivata al Pronto soccorso di Bari per un malore, i medici le hanno diagnosticato un tumore al cervello.…

Estetista uccisa nel Barese nel 2013, definitiva condanna a ex amante

La Corte di Cassazione ha confermato la condanna a 26 anni e sei mesi di reclusione per Antonio Colamonico, imputato per l’omicidio dell’ex amante Bruna…

Si finsero tecnici del gas per derubare un’anziana in casa nel Barese, tre arresti

Lo scorso 7 maggio si erano finti tecnici del gas riuscendo ad entrare in casa di un’anziana a Molfetta, nel Barese, con l’intenzione di derubarla.…

Made with 💖 by Xdevel