Ascolta Guarda

La veggente Paola Catanzaro condannata per aver raggirato numerose vittime promettendo benefici in cambio di soldi

Erano accusati di aver raggirato numerose vittime promettendo loro benefici “divini” in cambio del versamento di cospicue somme di denaro, fino a 4 milioni di euro. Il Tribunale di Brindisi ha condannato a sei anni e sei mesi di reclusione Paola Catanzaro, la presunta falsa veggente diventata show girl, a cinque anni il marito Francesco Rizzo, e a pene comprese tra un anno e otto mesi e tre anni altri cinque imputati. Due persone sono state assolte, mentre per alcune ipotesi di truffa commesse fino al 2013 è scattata la prescrizione.
Per Catanzaro è stata anche disposta l’interdizione dai pubblici uffici per cinque anni. Alle parti civili è stato riconosciuto un risarcimento del danno che sarà valutato dal giudice civile. Confiscate tre polizze assicurative di 6.000, 20.000 e 53.000 euro, e dissequestrata una somma in denaro pari a 38.000 euro.
Gli imputati rispondevano a vario titolo di avere fatto parte di una associazione per delinquere nell’ambito del quale a Paola Catanzaro (Sveva Cardinale) veniva dato il ruolo di promotore, capo e organizzatore del sodalizio con compiti di decisione, pianificazione e di individuazione delle vittime. Era contestata anche la truffa, che avrebbe consentito a Paola di incassare “grosse somme di denaro”, almeno 4 milioni di euro in totale, per evitare “disgrazie” o per finanziare “la diffusione del messaggio evangelico”.
A Catanzaro veniva anche attribuita l’evasione fiscale: secondo l’accusa, che aveva chiesto la condanna a 10 anni, non
avrebbe dichiarato elementi attivi di reddito per complessivi 200mila euro, evadendo le imposte dirette per 80mila euro.

Stefania Losito

Musica & Spettacolo

Tommaso Paradiso presenta “Lupin”

Il nuovo singolo esce il 19 gennaio

Sanremo, Aka7even positivo al covid rassicura tutti: “Sto bene”

Sarà in gara al festival che comincerà il 1 febbraio

Leggerissime

Berrettini vince e ringrazia Imodium

Il tennista italiano ha esordito in sofferenza a causa di un problema intestinale

Il diamante nero da record in vendita all’asta

Si chiama Enigma ed è un pezzo unico dalle origini misteriose

 
  Diretta

Top News

Covid, 83.403 positivi in Italia. Cala l’incidenza, ma aumentano ancora i ricoveri

In Italia, su 541.298 tamponi analizzati, 83.403 sono risultati positivi. Mentre si registrano 287 morti nelle ultime 24 ore. Il tasso di positività è del…

Covid, monitoraggio Agenas: occupazione area medica in Italia al 29%, Valle d’Aosta al 69%

La percentuale di posti letto in area medica occupati da pazienti Covid è salita in Italia al 29%, mentre in Valle d’Aosta è arrivata al…

Covid, il bollettino giornaliero cambierà. Costa: “Una scelta politica, non scientifica. I tamponi? Solo ai sintomatici”

Cambierà il bollettino giornaliero del Covid in Italia. Non si tratta di censurare i dati, ma di “elaborare dati che possono avere un’efficacia nei confronti…

Scomparsa 10 anni fa nel Catanese, arrestato l’ex convivente della madre. La Procura: “Falso alibi”

E’ scomparsa dieci anni fa e non è mai stato trovato il suo corpo, ma adesso ci sarebbe un nome legato ad Agata Scuto, la…

Locali

Sciarpa prende fuoco mentre cucina, anziana muore carbonizzata a Squinzano

Incidente mortale domestico a Squinzano, nel Leccese. La sciarpa di Lugina Greco, 86 anni, ha preso fuoco mentre cucinava e per lei non c’è stato…

Il ministro Lamorgese a Foggia: “Presenza dello Stato forte e compatta. Serve intervento strutturale”

La presenza dello Stato in provincia di Foggia, dopo gli attentati dinamitardi susseguitisi da inizio anno, deve essere forte e compatta. Lo ha dichiarato il…

Covid, in Puglia aumentano i ricoveri. Cinque vittime in Basilicata

In Puglia, su 50.360 test analizzati, 6652 sono risultati positivi. Un decesso registrato e incidenza al 13,2%, in calo rispetto al 15,3% di ieri. È…

Covid, protesta dei ristoratori pugliesi: “Viviamo un lockdown indotto”

Il comparto della ristorazione in Puglia sta affrontando un nuovo lockdown, ma questa volta indotto e non imposto. A scriverlo in una nota l’Unione regionale…

Made with 💖 by Xdevel